-4°

-2°

fotografia

Una foto del castello di Fontanellato nella top ten di Wiki Loves Monuments

Cinque scatti dell'Emilia-Romagna fra i primi dieci premiati del concorso

4° Contest italiano WLM2013: Fontanellato (PR), Rocca San Vitale - foto Nicola Bisi

4° Contest italiano WLM2013: Fontanellato (PR), Rocca San Vitale - foto Nicola Bisi

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa di Apt Servizi Emilia-Romagna

Spicca in ambito internazionale l’Emilia Romagna per la ricchezza e l’attrattiva del suo patrimonio artistico. Sono stati ben cinque, sui dieci scatti fotografici arrivati in finale, i riconoscimenti attribuiti ad immagini relative ad opere architettoniche del territorio regionale: al secondo posto il Cimitero di San Castaldo di Modena, il cui ampliamento fu eseguito all’inizio degli anni ’70 dal maestro italiano dell’architettura moderna Aldo Rossi, seguito - al quarto posto - dalla Rocca Sanvitale di Fontanellato e al settimo il Cimitero Urbano di Poviglio (Re). Due riconoscimenti, infine, attribuiti al patrimonio architettonico di Ferrara: all’ottavo posto il Museo della Cattedrale e al nono il Teatro Comunale. L’Emilia Romagna si è dunque distinta per la ricchezza del suo patrimonio artistico con cinque premi conquistati nella fase finale e 469 soggetti architettonici, ovvero il 24%, ammessi dalla giuria in concorso sui 1939 totali selezionati nel Belpaese. Tra i numerosissimi gioielli territoriali compaiono nell’elenco il Teatro Petrella di Longiano e i comunali di Ferrara, Piacenza e Modena, le Rocche di Dozza, Pianello, Bardi e Fontanellato, il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza e il MEF di Jan Kaplicky a Modena, numerosi porticati del capoluogo regionale. 

Il contest fotografico internazionale digitale Wiki Love Monuments (www.wikilovesmonuments.it), che intende catalogare on line le meraviglie artistiche globali e contribuire alla valorizzazione dei patrimoni locali, è promosso da Wikimedia, associazione senza fini di lucro che opera nel
 settore della cultura e del sapere per la diffusione della
 conoscenza libera, per lo più nota per il suo progetto Wikipedia, si è svolto in Italia, e in contemporanea in cinquanta Paesi nel mondo, dal 1° al 30 settembre.  L’iniziativa ha raccolto a livello nazionale l’adesione di 222 istituzioni nazionali tra cui tutte le regioni. In Emilia Romagna sono stati coinvolti 49 comuni, 3 province e una nutrita serie di enti ed istituzioni locali (in totale 76) nella condivisione di questo progetto culturale a valenza turistica. Un’interessante opportunità di promozione colta e condivisa inoltre per il secondo anno dall’Unione Prodotto Città d’Arte, Cultura e Affari e APT Servizi regionali che hanno individuato in Wiki Love Monuments uno strumento funzionale al supporto della comunicazione della propria offerta e valorizzazione territoriale nel contesto competitivo globale dell’era 2.0.  Strutturato sul modello aperto ai liberi contributi degli utenti che notoriamente caratterizza il popolarissimo sito www.wikipedia.org - ad oggi al quinto posto in assoluto per numero di visite - anche nell’ambito di Wiki Love Monuments 2013 sono stati cittadini e turisti a documentare con i loro scatti fotografici bellezza e valore dei patrimoni locali a valenza artistico-culturale: per l’Emilia Romagna sono stati 527 i partecipanti a questa edizione che hanno caricato 3.746 contributi, statisticamente oltre il 45% sugli 8.082 scatti fotografici totali in concorso, raffiguranti il patrimonio artistico regionale (www.wikilovesmonuments.it/monumenti/lista-monumenti/Emilia-Romagna/), 
Tutte le immagini (non solo le vincitrici) sono disponibili in rete a chiunque con licenza di Creative Commons, la 'sezione multimediale' della popolare enciclopedia on line, e sono liberamente utilizzabili. Tutte le immagini vincitrici prenderanno parte, insieme a quelle delle altre cinquanta nazioni partecipanti, alla fase finale del concorso in ambito internazionale  (http://commons.wikimedia.org/wiki/Commons:Wiki_Loves_Monuments_2013/Participating_countries). 
Wiki Loves Monuments è infatti il più grande concorso fotografico del mondo", secondo il Guinness Book of Records (http://www.guinnessworldrecords.com/records-6000/largest-photography-competition/).
 
Ecco l’elenco degli scatti fotografici relativi al patrimonio dell’Emilia Romagna premiati sabato 23 ottobre presso la Libreria Hoepli in via Hoepli a Milano:
Secondo classificato
http://commons.wikimedia.org/wiki/File:San_Cataldo_4.jpg
Quarto classificato
http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Rocca_Possente_di_Fontanellato.jpg
Settimo classificato 
http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Cimitero_Monumentale-volta_navata_principale.jpg
Ottavo classificato
https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Museo_della_cattedrale_-_Chiostro_1.jpg
Nono classificato
http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Teatro_Ferrara1.jpg
 
Spicca in ambito internazionale l’Emilia-Romagna per la ricchezza e l’attrattiva del suo patrimonio artistico. Sono stati ben cinque, sui dieci scatti fotografici arrivati in finale, i riconoscimenti attribuiti ad immagini relative ad opere architettoniche del territorio regionale: al secondo posto il Cimitero di San Castaldo di Modena, il cui ampliamento fu eseguito all’inizio degli anni ’70 dal maestro italiano dell’architettura moderna Aldo Rossi, seguito - al quarto posto - dalla Rocca Sanvitale di Fontanellato e al settimo il Cimitero Urbano di Poviglio (Re). Due riconoscimenti, infine, attribuiti al patrimonio architettonico di Ferrara: all’ottavo posto il Museo della Cattedrale e al nono il Teatro Comunale. L’Emilia Romagna si è dunque distinta per la ricchezza del suo patrimonio artistico con cinque premi conquistati nella fase finale e 469 soggetti architettonici, ovvero il 24%, ammessi dalla giuria in concorso sui 1939 totali selezionati nel Belpaese. Tra i numerosissimi gioielli territoriali compaiono nell’elenco il Teatro Petrella di Longiano e i comunali di Ferrara, Piacenza e Modena, le Rocche di Dozza, Pianello, Bardi e Fontanellato, il Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza e il MEF di Jan Kaplicky a Modena, numerosi porticati del capoluogo regionale. 
Il contest fotografico internazionale digitale Wiki Love Monuments (www.wikilovesmonuments.it), che intende catalogare on line le meraviglie artistiche globali e contribuire alla valorizzazione dei patrimoni locali, è promosso da Wikimedia, associazione senza fini di lucro che opera nel
 settore della cultura e del sapere per la diffusione della
 conoscenza libera, per lo più nota per il suo progetto Wikipedia, si è svolto in Italia, e in contemporanea in cinquanta Paesi nel mondo, dal 1° al 30 settembre.
L’iniziativa ha raccolto a livello nazionale l’adesione di 222 istituzioni nazionali tra cui tutte le regioni. In Emilia-Romagna sono stati coinvolti 49 comuni, 3 province e una nutrita serie di enti ed istituzioni locali (in totale 76) nella condivisione di questo progetto culturale a valenza turistica. Un’interessante opportunità di promozione colta e condivisa inoltre per il secondo anno dall’Unione Prodotto Città d’Arte, Cultura e Affari e APT Servizi regionali che hanno individuato in Wiki Love Monuments uno strumento funzionale al supporto della comunicazione della propria offerta e valorizzazione territoriale nel contesto competitivo globale dell’era 2.0.
Strutturato sul modello aperto ai liberi contributi degli utenti che notoriamente caratterizza il popolarissimo sito www.wikipedia.org - ad oggi al quinto posto in assoluto per numero di visite - anche nell’ambito di Wiki Love Monuments 2013 sono stati cittadini e turisti a documentare con i loro scatti fotografici bellezza e valore dei patrimoni locali a valenza artistico-culturale: per l’Emilia Romagna sono stati 527 i partecipanti a questa edizione che hanno caricato 3.746 contributi, statisticamente oltre il 45% sugli 8.082 scatti fotografici totali in concorso, raffiguranti il patrimonio artistico regionale (www.wikilovesmonuments.it/monumenti/lista-monumenti/Emilia-Romagna/), 
Tutte le immagini (non solo le vincitrici) sono disponibili in rete a chiunque con licenza di Creative Commons, la 'sezione multimediale' della popolare enciclopedia on line, e sono liberamente utilizzabili.
Tutte le immagini vincitrici prenderanno parte, insieme a quelle delle altre cinquanta nazioni partecipanti, alla fase finale del concorso in ambito internazionale (http://commons.wikimedia.org/wiki/Commons:Wiki_Loves_Monuments_2013/Participating_countries). 
Wiki Loves Monuments è infatti il più grande concorso fotografico del mondo", secondo il Guinness Book of Records (http://www.guinnessworldrecords.com/records-6000/largest-photography-competition/).


Ecco l’elenco degli scatti fotografici relativi al patrimonio dell’Emilia Romagna premiati sabato 23 ottobre presso la Libreria Hoepli in via Hoepli a Milano:

Secondo classificato: San Cataldo
Quarto classificato: la Rocca di Fontanellato
Settimo classificato: Poviglio
Ottavo classificato: chiostro a Ferrara
Nono classificato: teatro a Ferrara

 
WikiLovesMonuments: tutti i monumenti di Parma e provincia in gara 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature sotto lo zero

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte di Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

Tg Parma

Panthers pronti per la nuova stagione, torneranno al "Lanfranchi" Video

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery