19°

FOTOGRAFIA

Mostra «Ritratti di un mondo antico», foto di Claudio Cantadori

Africa, natura intatta e sacra alla libreria Mondadori dell'Eurotorri

Mostra  «Ritratti di un mondo antico», foto di Claudio Cantadori
0

Earth (Terra) e heart (cuore), in inglese hanno un suono simile. Nelle fotografie del pediatra parmigiano Claudio Cantadori, una serie d’immagini catturate in un viaggio in Kenia e dal titolo evocativo di Earthlings (Terrestri), questi termini vengono a sovrapporsi. C’è infatti il cuore nei suoi scatti e la capacità – rara – di cogliere quello che rende unica ognuna di queste creature selvagge: l’anima spesso inafferrabile, quell’ancestrale comunione tra terrestri, tra uomo e bestia.
Dopo una raffinata pubblicazione da un sito on line (it.blurb.com), è la volta di una mostra alla Libreria Mondadori dell’Eurotorri, visibile tutto il mese di giugno. Sono circa 60 i «Ritratti di un mondo antico», proprio ritratti perché Cantadori non fa semplicemente riprese naturalistiche, cercando la situazione insolita, non gli serve appostarsi per ore o giorni così da fermare il momento concitato della caccia o l’intimità del leone, della giraffa, dell’elefante.
Trova invece la loro unicità, la poesia del momento fugace in cui si schiude il cuore della terra, in cui l’Africa ci lascia penetrare la sua misteriosa bellezza e la natura la sua fragile verità.
Cantadori adotta il bianco e nero seppiato tipico del grande fotografo di animali Nick Brandt al quale ammette d’ispirarsi, ma vi aggiunge quel sentimento empatico condiviso da un reporter speciale quale Don McCullin e che introduce il suo volume: «Per me la fotografia non è guardare, ma sentire. Se non si sente ciò che si guarda, non si riuscirà a far sentire qualcosa a chi osserva le fotografie».

Egli così sente, vive, ama mentre fotografa. Per questo tutti gli animali sembrano diversi, sorpresi nella loro individualità e quasi accondiscendenti a questo «rapimento dell’anima». Si mostrano mansueti, apparentemente inoffensivi, come in una sorta di Eden, dove non c’è ferocia, aggressività, ma momenti d’affetto, di serenità, di beato godimento dell’esistenza.
Ecco allora le effusioni della famiglia di leoni o dei due leopardi, la madre elefante con il piccolo, la sequenza dell’amplesso delle giraffe; scene riprese sempre con una tenera attenzione mai voyeuristica o scientifica, accentuata poi dall’effetto sfuocato.
Quando queste creature sono insieme sono in armonia, quando sono soli i loro sguardi si perdono nei vasti orizzonti o lasciano intuire quell’arcano della vita che noi, uomini civilizzati, abbiamo dimenticato. La poesia e la saggezza delle sue foto insegnano però anche il senso della vanità.
Allora guardando il vecchio leone col muso segnato dalle lotte, gli gnu sulla riva del fiume, le antilopi nella savana sentiamo, sentiamo noi stessi e quel profondo legame che ci dice ugualmente effimeri, perfetti forse ma di passaggio sull’immortale sfondo di cieli invece senza tempo.
C’è un destino per tutti, come c’è un sole che nasce e tramonta negli occhi del re della foresta, scrutato dalle giraffe dal lungo collo, contemplato dal consesso degli avvoltoi sull’unico albero in controluce. Potrebbe anche sembrare un omaggio all’Africa e lo è, immaginando scorrere sotto queste scene le parole innamorate di una Karen Blixen. Con le foto Cantadori ha reso quella stessa magia e quell’irresistibile passione-ossessione che è definita «mal d’Africa». Ma è anche la nostalgia della vita nel suo significato più profondo, più puro, ovvero armonia con la natura, con l’universo, con le creature terrestri. Ed è nello sguardo dorato del leone come nel riflesso del sole tra le nubi, nella fuga tumultuosa del branco, come nel calmo procedere degli elefanti.
Cantadori fa sentire il battito del cuore della terra. E sembra tutto così semplice. Forse lo è, se quello che conta non è la sensibilità della pellicola, ma dello spirito di chi scatta. Questa è un’indimenticabile dedica all’Africa, alla terra, alla natura, alla vita E all’arte. Perché la fotografia è arte. Tutto dipende dalla connessione occhio-cuore. Qui, anche cuore-terra. Heart e Earth. Siamo tutti Earthlings.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"