14°

Fotografia

"Il segreto per fare buone fotografie? Mai essere del tutto contenti"

"Il segreto per fare buone fotografie? Mai essere del tutto contenti"
0

di Andrea Violi

Alessandro Gandolfi si definisce «un artigiano della fotografia». Gira il mondo ma non fa soltanto scatti: fa reportage, racconta storie. Sa che per fare anche solo dieci foto «azzeccate» ci vogliono giorni o settimane di lavoro. E a chi voglia avvicinarsi al suo mondo, emulando la sua vita di fotoreporter freelance, raccomanda proprio questo: non avere fretta e prepararsi in modo adeguato. «Per fare un reportage, all'estero come nel Parmense, non basta andare sul posto una mezza giornata e fare dieci belle fotografie. Un consiglio per chi è alle prime armi? Non essere mai contenti di ciò che si fa, bisogna cercare sempre di migliorarsi ed essere critici di se stessi. Cerca anche i difetti delle tue fotografie e cerca di migliorarti osservando ciò che fanno i grandi fotografi».

Il parmigiano Gandolfi collabora con riviste a tiratura nazionale. Di recente una sua foto è stata inclusa in un reportage del «Magazine» del Corriere della sera. Il reportage raccontava attraverso 62 scatti i vari momenti di una giornata in Italia: il 14 gennaio. Una giornata qualunque o quasi: era il novantesimo compleanno di Andreotti, protagonista di una delle foto commissionate a decine di fotoreporter. È stato chiamato anche Gandolfi: la sua foto ritraeva un vigile del fuoco in un garage, dopo un incendio domato a Pilastrello (guarda nella fotogallery allegata e la video-intervista).

Alessandro Gandolfi racconta a Gazzettadiparma.it il suo modo di concepire la fotografia e la sua “biografia”. Nato nel 1970, parmigiano, Gandolfi è laureato in Filosofia e ha iniziato come giornalista. Ha collaborato con la Gazzetta di Parma, è diventato praticante con la Scuola di Urbino, ha lavorato come cronista nella redazione milanese e in quella romana del quotidiano La Repubblica. A un passo dall'assunzione, ormai giornalista professionista, ha deciso la svolta. Per Gandolfi la vita di redazione era monotona. La sua passione, da sempre, è quella dei viaggi, anche più della fotografia, che è più che altro uno “strumento” con cui esprimersi. Così il giovane parmigiano è diventato un fotoreporter freelance. Ora ha aperto Parallelo Zero, un'agenzia a Milano con alcuni colleghi, e ha un ricco sito personale, www.alessandrogandolfi.com. Il sito rende l'idea di quanto questo giovane di Parma abbia lavorato e viaggiato in questi anni. La home non a caso propone un planisfero in stile antico. Basta selezionare un continente per vedere dei menu con le foto dei suoi servizi in tantissimi Paesi: dalle Isole Vergini alla Polinesia, dal Mali alla Lituania, dal Kirghizistan all'Italia.

Oltre a pubblicare libri e partecipare a mostre, vende i suoi reportage al National Geographic come al Corriere della sera, a Class e a Le Monde e varie altre testate. «La formazione giornalistica è importante - spiega Gandolfi -. Capita che i fotografi che non provengono dal giornalismo si trovino in difficoltà nel capire la notizia, nell'individuare cosa possa essere più spendibile con il giornale. Racconto storie che i quotidiani non approfondiscono, mentre le riviste possono dedicarvi diverse pagine». Un esempio? Il primo servizio che il parmigiano ha realizzato per il National Geographic Italia (pubblicato nel 2007). Andò in Messico per documentare la vita quotidiana e le tradizioni di una comunità di discendenti di emigranti veneti arrivati un secolo prima. Altre volte ha dedicato un reportage ai Navigli milanesi, visti con un taglio inusuale, o ai bambini malati in Africa. «Non è indispensabile che si tratti di una storia in Cile o Mongolia - spiega Gandolfi -. Si può individuare una storia, magari piccola, anche nel Parmense. L'importante è dedicarvi tempo». E' fondamentale la ricerca, rimanere sul posto della storia che si vuole raccontare, fare interviste alle persone e cogliere i particolari.

Progetti per nuovi viaggi? Entreranno nel suo obiettivo la Terrasanta e le vie commerciali (come la storica Via della Seta) rivisitate in chiave moderna. «Mi piacerebbe anche approfondire alcuni aspetti - spiega Gandolfi - a livello progettuale, facendo non solo un reportage ma un evento più ampio con un libro, una serie di mostre e altre iniziative».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

amministrative

Provincia Nuova attacca Fritelli e denuncia inciucio fra ex 5 Stelle e Pd

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

efsa

I batteri resistenti agli antibiotici fanno 25mila morti all'anno in Europa 

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv