24°

Fotografia

Luca Baga, le emozioni in uno scatto

0

di Andrea Violi

«Fotografo tutto ciò che mi dà un'emozione. Un paesaggio, un fiore, un ritratto... fotografo un po' di tutto nei miei viaggi... L'importante è l'interpretazione. Mi piacerebbe fare una mostra dedicata alle mani. Ognuno di noi le ha diverse dagli altri: chiaramente le mani di un carrozziere sono diverse da quelle di un fotografo e così via. Ognuna può comunicare qualcosa di diverso».
Luca Baga si illumina, parlando della sua attività di fotografo: un po' meno di un lavoro, ma molto più di un hobby. Classe 1978, lavora con i genitori in una pasticceria nel suo paese, Sorbolo. Ma la sua grande passione è per la fotografia. La coltiva da solo, non è iscritto ad associazioni. La passione ha cominciato a fiorire dal 1996, quando il diciottenne Luca comprò la sua prima macchina fotografica a pellicola. Piccola, ma efficiente. «Funziona ancora. E bene», spiega Luca Baga in una delle sale del centro culturale «Mavarta» di Sant'Ilario d'Enza.
Sì, perché l'intervista di Gazzettadiparma.it si è svolta tra le foto che il giovane sorbolese ha scattato sul monte Cervino (guarda l'intervista nel video allegato).

Sono una ventina, le foto esposte a Sant'Ilario fino al 28 dicembre. La mostra si intitola «Elementi nel silenzio». Si vede il monte da tante prospettive: in estate riflesso in uno specchio d'acqua o in inverno, sotto alla neve. Ci sono particolari della natura del Cervino: colonnette di ghiaccio, fiori coperti di rugiada durante l'estate, cascate e nude pareti di roccia.
Baga ne va orgoglioso e si vede. La mostra è nata in modo originale. Non è un «normale» reportage dal Cervino: l'autore ha messo insieme scatti fatti nell'arco di 7 anni. «Un giorno andai a sciare sul Cervino con alcuni amici - spiega Baga -. Il nostro albergo era sotto al monte ma arrivammo di sera e non si vedeva nulla; si sentiva solo il fruscio di un corso d'acqua. Al mattino, però, aprendo la finestra vidi il Cervino, un gigante da 4.484 metri e sono rimasto colpito dal suo splendore. Ho migliaia di foto, in bianco e nero e a colori. Uso perlopiù una macchina fotografica a pellicola, senza particolari filtri. Ciò che cambia è il tipo di pellicola».

L'esposizione di Sant'Ilario d'Enza segue la «filosofia delle emozioni» dell'autore. Entrando nel centro culturale c'è la musica di George Winston in sottofondo. L'autore suggerisce di guardare le foto con il catalogo alla mano. Ogni scatto riprodotto fra le pagine è accompagnato da un breve commento, 5-6 righe scritte da Baga. È ciò che ha pensato lui nel momento di scattare. «La gente non ci crede, ma io vado in giro con un taccuino per prendere qualche appunto - spiega il fotografo -. Porto con me la macchina fotografica ma anche obiettivi, rullini e altro. Una volta in funivia ho dovuto pagare un doppio biglietto!».
Nei prossimi mesi le foto sul noto monte alpino dovrebbero essere esposte proprio a Cervinia. «Mi ha scritto la Società Guide del Cervino - dice Baga, mostrando una copia della lettera -. Il presidente ha elogiato la mia raccolta fotografica e si è detto interessato affinché, in futuro, sia organizzata una mostra in Val d'Aosta. Ci saranno anche foto del Monte Bianco: due le ho portate già al Mavarta».

Le Alpi comunque non sono l'unico soggetto scelto da Luca Baga. Fotografa un po' di tutto, appunto, a seconda di ciò che lo colpisce. Da qualche anno Baga fa viaggi in Toscana e in futuro l'artista sorbolese promuoverà iniziative con il materiale raccolto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

3commenti

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

Sgominata una cellula di jihadisti in centro a Venezia

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon