21°

Fotografia

Gli appassionati di Instagram "a caccia" fra Regio e Pilotta

Il gruppo Igersparma ha "sfidato" la pioggia scattando con lo smartphone

Gli "Instagramers" parmigiani davanti al Regio

Gli "Instagramers" parmigiani davanti al Regio

0

Comunicato stampa 

Un successo il primo Instameet organizzato da igersparma (www.instagram.com/igersparma) la community parmense degli utenti Instagram nonostante la fredda giornata autunnale.
Tutto andato come previsto anche se sotto la pioggia battente. Armati di smartphone, i social fotografi parmigiani si sono incontrati sotto i portici del Teatro Regio per partire alla volta della Corte del Guazzatoio i cui cancelli, solitamente chiusi, sono stati aperti proprio in onore degli instagramers. La dott.sa Campanini della Soprintendenza per i Beni Artistici Storici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza ha fatto gli onori di casa illustrando le trasformazioni che nel corso del tempo hanno interessato il bellissimo cortile nascosto narrando anche la storia del Palazzo della Pilotta. Salutato il Palazzo della Pilotta con un “torneremo presto”  gli Instagramers di Parma sono ritornati al Teatro Regio per visitarlo fin negli angoli più nascosti. 
Accolti anche in quest’occasione con la massima cortesia e cordialità i social fotografi hanno potuto ammirare il tempio della lirica in tutto il suo splendore a cominciare dal sipario del Borghesi, il sipario originario del Teatro Regio.  La visita è proseguita all’interno del Palco Reale, del Ridotto e dei loggioni: il luogo dove i veri appassionati di lirica si ritrovano per ammirare e commentare gli spettacoli da veri esperti di musica. Naturalmente molto interesse hanno i luoghi nascosti: la sala scenografie e il palcoscenico. “Nell’anno del bicentenario verdiano aver potuto calpestare il palco su cui Giuseppe Verdi ha realizzato le sue opere è stato davvero significativo – ammettono i local manager di @Igersparma – siamo davvero molto grati al Comune di Parma e alla Fondazione Teatro Regio che hanno permesso di realizzare qui il nostro primo instameet. Non eravamo in tantissimi, vero, ma i presenti sono stati molto attivi: in un solo pomeriggio sono state portate su Instagram oltre 100 foto. E non tutte le foto scattate sabato sono già on-line. Riteniamo che nei prossimi giorni ne saranno caricate quasi altrettanto”
La comitiva anche tre mascotte: due bambini già in buoni rapporti con la tecnologia e un leoncino di peluche, anche lui molto attivo su Instagram con un proprio profilo.
Dopo il Teatro Regio, ci si è trasferiti al bar Le Bistrò per brindare all’ottima riuscita della prima #instawalkparma1 e ammirare la piccola mostra fotografica con 20 delle più belle foto scattate dai parmigiani (e parmensi) durante questo prime settimane di attività: l’account igersparma è attivo “solo” dal primo ottobre.
 
Un successo il primo Instameet organizzato da igersparma (www.instagram.com/igersparma) la community parmense degli utenti Instagram nonostante la fredda giornata autunnale.Tutto andato come previsto anche se sotto la pioggia battente. Armati di smartphone, i social fotografi parmigiani si sono incontrati sotto i portici del Teatro Regio per partire alla volta della Corte del Guazzatoio i cui cancelli, solitamente chiusi, sono stati aperti proprio in onore degli instagramers. La dott.sa Campanini della Soprintendenza per i Beni Artistici Storici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza ha fatto gli onori di casa illustrando le trasformazioni che nel corso del tempo hanno interessato il bellissimo cortile nascosto narrando anche la storia del Palazzo della Pilotta.
Salutato il Palazzo della Pilotta con un “torneremo presto”  gli Instagramers di Parma sono ritornati al Teatro Regio per visitarlo fin negli angoli più nascosti. Accolti anche in quest’occasione con la massima cortesia e cordialità i social fotografi hanno potuto ammirare il tempio della lirica in tutto il suo splendore a cominciare dal sipario del Borghesi, il sipario originario del Teatro Regio.
La visita è proseguita all’interno del Palco Reale, del Ridotto e dei loggioni: il luogo dove i veri appassionati di lirica si ritrovano per ammirare e commentare gli spettacoli da veri esperti di musica. Naturalmente molto interesse hanno i luoghi nascosti: la sala scenografie e il palcoscenico.
“Nell’anno del bicentenario verdiano aver potuto calpestare il palco su cui Giuseppe Verdi ha realizzato le sue opere è stato davvero significativo – ammettono i local manager di @Igersparma – siamo davvero molto grati al Comune di Parma e alla Fondazione Teatro Regio che hanno permesso di realizzare qui il nostro primo instameet. Non eravamo in tantissimi, vero, ma i presenti sono stati molto attivi: in un solo pomeriggio sono state portate su Instagram oltre 100 foto. E non tutte le foto scattate sabato sono già on-line. Riteniamo che nei prossimi giorni ne saranno caricate quasi altrettanto”.
La comitiva anche tre mascotte: due bambini già in buoni rapporti con la tecnologia e un leoncino di peluche, anche lui molto attivo su Instagram con un proprio profilo.Dopo il Teatro Regio, ci si è trasferiti al bar Le Bistrò per brindare all’ottima riuscita della prima #instawalkparma1 e ammirare la piccola mostra fotografica con 20 delle più belle foto scattate dai parmigiani (e parmensi) durante questo prime settimane di attività: l’account igersparma è attivo “solo” dal primo ottobre.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

E' morto Thomas Milian

Tomas Milian aveva 84 anni

Lutto

Addio a "Er monnezza": è morto Tomas Milian Gallery Video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo finisce sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

4commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

2commenti

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

17commenti

PONTETARO

I ladri svaligiano l'auto in pochi minuti con la chiave clonata

1commento

TRAVERSETOLO

Sorpreso ad abbandonare rifiuti, rimedia ripulendo la discarica

Colto in flagranza dai vigili. Ha anche realizzato una staccionata a sue spese

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Schiaffo a Trump: non ha i voti per abolire l'Obamacare

Milano

Il convivente spegne la tv in camera, lei tenta di ucciderlo

2commenti

WEEKEND

ELEONORA RUBALTELLI

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery