12°

Fotografia

Gli appassionati di Instagram "a caccia" fra Regio e Pilotta

Il gruppo Igersparma ha "sfidato" la pioggia scattando con lo smartphone

Gli "Instagramers" parmigiani davanti al Regio

Gli "Instagramers" parmigiani davanti al Regio

0

Comunicato stampa 

Un successo il primo Instameet organizzato da igersparma (www.instagram.com/igersparma) la community parmense degli utenti Instagram nonostante la fredda giornata autunnale.
Tutto andato come previsto anche se sotto la pioggia battente. Armati di smartphone, i social fotografi parmigiani si sono incontrati sotto i portici del Teatro Regio per partire alla volta della Corte del Guazzatoio i cui cancelli, solitamente chiusi, sono stati aperti proprio in onore degli instagramers. La dott.sa Campanini della Soprintendenza per i Beni Artistici Storici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza ha fatto gli onori di casa illustrando le trasformazioni che nel corso del tempo hanno interessato il bellissimo cortile nascosto narrando anche la storia del Palazzo della Pilotta. Salutato il Palazzo della Pilotta con un “torneremo presto”  gli Instagramers di Parma sono ritornati al Teatro Regio per visitarlo fin negli angoli più nascosti. 
Accolti anche in quest’occasione con la massima cortesia e cordialità i social fotografi hanno potuto ammirare il tempio della lirica in tutto il suo splendore a cominciare dal sipario del Borghesi, il sipario originario del Teatro Regio.  La visita è proseguita all’interno del Palco Reale, del Ridotto e dei loggioni: il luogo dove i veri appassionati di lirica si ritrovano per ammirare e commentare gli spettacoli da veri esperti di musica. Naturalmente molto interesse hanno i luoghi nascosti: la sala scenografie e il palcoscenico. “Nell’anno del bicentenario verdiano aver potuto calpestare il palco su cui Giuseppe Verdi ha realizzato le sue opere è stato davvero significativo – ammettono i local manager di @Igersparma – siamo davvero molto grati al Comune di Parma e alla Fondazione Teatro Regio che hanno permesso di realizzare qui il nostro primo instameet. Non eravamo in tantissimi, vero, ma i presenti sono stati molto attivi: in un solo pomeriggio sono state portate su Instagram oltre 100 foto. E non tutte le foto scattate sabato sono già on-line. Riteniamo che nei prossimi giorni ne saranno caricate quasi altrettanto”
La comitiva anche tre mascotte: due bambini già in buoni rapporti con la tecnologia e un leoncino di peluche, anche lui molto attivo su Instagram con un proprio profilo.
Dopo il Teatro Regio, ci si è trasferiti al bar Le Bistrò per brindare all’ottima riuscita della prima #instawalkparma1 e ammirare la piccola mostra fotografica con 20 delle più belle foto scattate dai parmigiani (e parmensi) durante questo prime settimane di attività: l’account igersparma è attivo “solo” dal primo ottobre.
 
Un successo il primo Instameet organizzato da igersparma (www.instagram.com/igersparma) la community parmense degli utenti Instagram nonostante la fredda giornata autunnale.Tutto andato come previsto anche se sotto la pioggia battente. Armati di smartphone, i social fotografi parmigiani si sono incontrati sotto i portici del Teatro Regio per partire alla volta della Corte del Guazzatoio i cui cancelli, solitamente chiusi, sono stati aperti proprio in onore degli instagramers. La dott.sa Campanini della Soprintendenza per i Beni Artistici Storici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza ha fatto gli onori di casa illustrando le trasformazioni che nel corso del tempo hanno interessato il bellissimo cortile nascosto narrando anche la storia del Palazzo della Pilotta.
Salutato il Palazzo della Pilotta con un “torneremo presto”  gli Instagramers di Parma sono ritornati al Teatro Regio per visitarlo fin negli angoli più nascosti. Accolti anche in quest’occasione con la massima cortesia e cordialità i social fotografi hanno potuto ammirare il tempio della lirica in tutto il suo splendore a cominciare dal sipario del Borghesi, il sipario originario del Teatro Regio.
La visita è proseguita all’interno del Palco Reale, del Ridotto e dei loggioni: il luogo dove i veri appassionati di lirica si ritrovano per ammirare e commentare gli spettacoli da veri esperti di musica. Naturalmente molto interesse hanno i luoghi nascosti: la sala scenografie e il palcoscenico.
“Nell’anno del bicentenario verdiano aver potuto calpestare il palco su cui Giuseppe Verdi ha realizzato le sue opere è stato davvero significativo – ammettono i local manager di @Igersparma – siamo davvero molto grati al Comune di Parma e alla Fondazione Teatro Regio che hanno permesso di realizzare qui il nostro primo instameet. Non eravamo in tantissimi, vero, ma i presenti sono stati molto attivi: in un solo pomeriggio sono state portate su Instagram oltre 100 foto. E non tutte le foto scattate sabato sono già on-line. Riteniamo che nei prossimi giorni ne saranno caricate quasi altrettanto”.
La comitiva anche tre mascotte: due bambini già in buoni rapporti con la tecnologia e un leoncino di peluche, anche lui molto attivo su Instagram con un proprio profilo.Dopo il Teatro Regio, ci si è trasferiti al bar Le Bistrò per brindare all’ottima riuscita della prima #instawalkparma1 e ammirare la piccola mostra fotografica con 20 delle più belle foto scattate dai parmigiani (e parmensi) durante questo prime settimane di attività: l’account igersparma è attivo “solo” dal primo ottobre.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery