-1°

Fotografia

Obiettivi rivolti oltre il tempo

Obiettivi rivolti oltre il tempo
0

di Stefania Provinciali
Eternità» è il tema chiave della rassegna internazionale di fotografia europea 2009 che si apre oggi a Reggio Emilia (inaugurazione alle  18 nello Spazio Gerra) per protrarsi fino al 7 giugno. La rassegna che in pochi anni ha saputo conquistarsi un posto di rilievo nel contesto europeo, coinvolge l’intera città attorno al «tempo dell’immagine», ovvero ad una fotografia diversificata che ha come sede istituzionale i luoghi d’arte e cultura e come spazio di approfondimento una rete di gallerie, locali, librerie, per oltre duecento spazi espositivi.

Cuore della manifestazione il contributo di grandi fotografi e critici del settore accanto all’intervento - nelle giornate inaugurali, da oggi  a domenica - di autorevoli ospiti provenienti dal mondo delle arti, delle scienze, della cultura e dello spettacolo, chiamati a ragionare sull'eternità e a raccontarla secondo le rispettive esperienze. Ci sarà la conferenza del germanista e critico letterario Claudio Magris (3 maggio), del critico d’arte Jean-Christophe Bailly (2 maggio), del filosofo Remo Bodei (3 maggio) ma anche reading degli scrittori invitati Grazia Livi, Giorgio Rimondi, Beppe Sebaste; la musica d’autore di Lucio Dalla, protagonista (sabato, ore 21,30, piazza Prampolini) di un evento dedicato all’amico Luigi Ghirri e tanti altri appuntamenti, tra lectio magistralis, workshop, letture, proiezioni, installazioni video, incontri, spettacoli e concerti. Omaggi, mostre personali, produzioni e progetti sono i quattro filoni in cui si articola l’offerta espositiva, visibile fino a domenica 7 giugno.

 L’omaggio è ad un maestro indiscusso della fotografia europea del XX secolo, il ceco Josef Sudek al quale è dedicata ai Chiostri di San Domenico una retrospettiva che permette di cogliere la magia di un autore che con la forza dello sguardo andò oltre alle limitazioni del corpo causatele dalla guerra. Accanto mostre personali che coinvolgono autori quali Vimercati (Chiesa SS. Carlo e Agata), Balthasar Burkhard ( Teatro Ariosto- Sala Verdi), Joan Fontcuberta (Chiostri di San Domenico), tre artisti che affrontano il dilemma dell’eternità secondo sensibilità e approcci diversi. Al grande filosofo francese Jean Baudrillard, critico della società dei consumi e teorico del pensiero postmoderno, scomparso nel 2007, è dedicato un evento d’eccezione: l’esposizione a Palazzo Casotti di oltre cinquanta scatti, accostati a una selezione di testi e a un video che illustrano la nozione di apparizione/sparizione quale elemento peculiare della sua poetica. Secondo una formula ormai tradizionale, Fotografia Europea 2009, presenta tre produzioni di artisti europei, chiamati a offrire una personale interpretazione iconografica del tema chiave dell’edizione. La greca Maria Papadimitriou, propone al Mercato Coperto un progetto partecipato, sviluppato nell’arco di diversi mesi nella città e con la città; Elena Arzuffi, artista milanese, si cimenta (Spazio Corso Garibaldi) con una produzione dedicata al quartiere Gattaglio; gli svizzeri Goran Galic e Gian-Reto Gredig mostrano nel Palazzo delle Notarie i risultati di una ricerca fotografica e video compiuta sull'intero territorio municipale. Al termine della mostra le opere verranno acquisite dal Comune di Reggio Emilia, che promuove la manifestazione con importanti collaborazioni tra cui il Ministero dei Beni Culturali e numerosi sponsor, andando ad arricchire il patrimonio artistico della città.

 La magia della fotografia finale, sguardo d’addio e testamento prima dell’ultimo viaggio, è al centro dell’installazione dedicata a Luigi Ghirri, in cui viene riproposta l’ultima immagine scattata dall’artista prima della prematura scomparsa nel 1992. A cura di Paola Borgonzoni Ghirri, l’installazione nell’antica Sinagoga è accompagnata da una riflessione sull'eternità e il tempo dell’immagine di Beppe Sebaste, scrittore e profondo conoscitore dell’opera del fotografo. Clear Light, tributo collettivo alla figura del Dalai Lama, nella Biblioteca dei Musei Civici - Galleria Parmeggiani, si basa, invece, su cinquanta scatti pensati come dono per la massima autorità spirituale buddhista per ricordare i cinquant'anni di esilio dal Tibet, firmati da altrettanti noti fotografi italiani. Se gli appartamenti comunitari di San Pietroburgo sono al centro di Kommunalka (Biblioteca dei Musei Civici - Galleria Parmeggiani), il progetto che è valso alla fotoreporter Françoise Huguier il «Gran Prix de la ville de Arles 2008», un altro appartamento - rappresentato e vivisezionato in scala 1:1 - è il protagonista di Stanze di Fabio Sandri in mostra ai Chiostri di San Domenico. Completano la sezione dedicata ai progetti gli sguardi sulla natura di Erminia De Luca (Palazzo delle Notarie), Marco Signorini (Sinagoga) e Luigi Menozzi (Galleria Parmeggiani). Il nucleo centrale della rassegna è curato, anche quest’anno, dal critico d’arte Elio Grazioli, con l’apporto di numerosi esponenti del panorama intellettuale italiano ed europeo, come Laura Serani, Gabi Scardi, Madeleine Millot-Durrenberger, Melina Mulas, Giovanna Calvenzi, Adriana Polveroni, Paola Borgonzoni Ghirri, Daniele De Luigi, Antonello Frongia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto