11°

Fotografia

Sarajevo: storie di una terra tra memoria e speranza nel futuro

Sandro Capatti alla biblioteca internazionale Ilaria Alpi

Sarajevo: storie di una terra tra memoria e speranza nel futuro

Una foto di Sandro Capatti esposta alla biblioteca Ilaria Alpi

Ricevi gratis le news
0

 

Il taglio è quello del reportage anche se il rapporto con l’immagine si fa in molte opere più personale, delineando l’esperienza vissuta nella Sarajevo della speranza. La mostra di Sandro Capatti «Sarajevo. Memoria e futuro, la speranza nei giovani», visibile alla Biblioteca internazionale Ilaria Alpi, fino al 28 febbraio, racconta una storia ed insieme dà una lettura concreta di una terra, così come oggi si presenta all’occhio sensibile del fotografo che coglie, al di là della tecnica e del mestiere, al di là degli effetti visivi del bianco e nero e del colore, l’espressione di un passato che sembra lontano ma che invece è solo alle spalle e di un futuro fatto di speranze e di fiducia nelle nuove generazioni.
E’ la leggibilità della foto a suggerire un modo nuovo di percepire l’immagine, composta di un contesto che fa da scena, una scena cruenta dove uomini e donne paiono affrontare con determinazione la propria esistenza. Ci sono i giovani, con il desiderio di rinascita ma anche i meno giovani che rappresentano la memoria, fatta di persone e cose segnate dalla guerra: un paesaggio «scomodo» frammentato da una bomba, un muro abbattuto o scrostato, uno sguardo, un gesto, tutto è raccolto dall’occhio del fotografo che, fissando incontri ed immagini, crea il suo «lungometraggio».
  L’argomento del sociale è per molti aspetti una scelta fondamentale nell’attività di Sandro Capatti, così come documentare i soprusi, i diritti violati, la fame e le carenze sanitarie, ma anche tutti quegli argomenti o temi che solitamente faticano ad essere portati alla luce e alla visione del mondo. I suoi racconti fotografici sono molto spesso espressione di progetti, alcuni in fase di preparazione, frutto di una costante attenzione verso la cultura, le tradizioni, la storia soprattutto recente, delle popolazioni e dei cittadini della nuova Europa che si estende verso Est. Altri in fase di esecuzione, guardano a forme d’ arte diverse,  come il teatro, con una particolare attenzione alla documentazione fotografica delle rappresentazioni messe in scena in strutture «estreme», quali Istituti di Pena o Centri Psichiatrici, che possono trasformarsi in uno straordinario mezzo di rieducazione personale e riabilitazione sociale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS