24°

Fotografia

Lino Ferrari, un tesoro di 60 mila negativi

Lino Ferrari, un tesoro di 60 mila negativi
0
di Gian Carlo Zanacca 
Lino Ferrari, classe 1943, coltiva l’hobby della fotografia dal 1966. E in 44 anni di attività ha accumulato un archivio imponente: oltre 60 mila negativi. Il frutto di una vita tarscorsa lungo tutta l’Italia per immortalare personaggi famosi come cantanti, uomini sportivi e belle donne. 
«Tutto è iniziato nel 1966 - racconta - quando vidi al cinema il film di Michelangelo Antonioni, Blow up, che in inglese significa appunto sviluppare. Mi ha colpito la vita del protagonista: giovane dandy londinese amante della fotografia che, grazie alla sua passione, scopre un omicidio. Nei giorni successivi ho comprato la mia prima macchina fotografica e così ho cominciato. Sono un autodidatta e penso che in questo settore l’esperienza conti molto. Ho lavorato principalmente con macchine tedesche ed ho cercato di mettere in risalto le particolarità e le bellezze che di volta in volta ho incontrato».
Lino è pensionato del 1997 dopo aver lavorato alla Carlo Erba ed alla Parmalat. E’ stato insignito dall'Avis della medaglia d’oro per le 100 donazioni. Ha raccolto numerosi riconoscimenti e le sue foto sono state pubblicate su molti quotidiani italiani e riviste di gossip. 
 Fin dal 1967 ha partecipato come fotografo freelance a manifestazioni come Miss Italia, Miss Teen Ager, Ragazze In, Fotomodella dell’anno, Modella oggi. E basta dare un’occhiata ai suoi tesserini di accreditamento per capire quante grandi manifestazioni abbia fotografato. 
Assieme a lui sfogliamo uno dei suoi tanti album dove conserva gli scatti più significativi: ed ecco una bellissima Patty Pravo, abbronzata e biondissima, mentre si esibisce al Nuit di Cesanatico negli anni '70. 
E poi Mina a Miramare di Rimini, Paolo Villaggio a Salsomaggiore, la cantante folk americana Joan Baez durante un’esibizione a Milano. E Renato Zero immortalato durante la sua esibizione al Taro Taro di Collecchio,  sempre negli anni Settanta. 
Agli anni Ottanta appartengono alcuni click con Riccardo Cocciante al Marabù, Grace Jones sempre al Marabù e Tina Turner al Jumbo. E poi  Ezio Greggio ad Alassio nel 1985, Laura Freddi e Gigliola Cinquetti. 
I big della canzone italiana sono presenti quasi tutti. Lino ricorda un episodio con uno dei suoi beniamini,  Lucio Battisti. «Avevo cambiato da poco la macchina fotografica, ero pronto allo scatto ma la macchina si è inceppata. Ci sono rimasto male».
Il vasto archivio fotografico di Ferrari include anche un ricco numero di fotografie riferite al mondo collecchiese. Squadre di calcio, baristi, gruppi sportivi, ma anche gente comune. 
«Ecco - sottolinea Ferrari  mostrando un album - qui si vede Alfredo Peri, l’attuale assessore regionale ai trasporti, mentre a 13 anni gioca a tennis nel campo del Cervo, con altri 3 giovani adolescenti di Collecchio».
 Parecchie altre le testimonianze sul mondo locale: «ecco - e mostra un'altra foto - questo è un gruppo di amici durante una gita in Taro a Giarola nel 1979, quando era ancora possibile fare il bagno. E questo è un gruppo di “compagne” intente a impastare in occasione di un’edizione anni Settanta della festa dell’Unità». 
La casa di Lino Ferrari riserva numerose sorprese. E’ come un baule pieno di tesori dove si scopre una parte della storia recente di Collecchio. 
«La fotografia - conclude - mi ha aiutato a crescere. Mi ha aiutato a conoscere grandi personaggi ma anche la gente comune. Sì, è davvero una grande passione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

Medesano

Uccide la moglie malata e si taglia la gola: choc a Felegara

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon