16°

Fotografia

Pisseri, l'alchimista degli scatti al color seppia

Pisseri, l'alchimista degli scatti al color seppia
0

Esce con la Gazzetta di Parma il secondo volume de «I grandi fotografi di Parma». A Marcello Pisseri, classe 1882, è dedicato il secondo «scatto» d'autore della collana a  cura di Romano Rosati, edita da Grafiche Step, in edicola da domani  con la Gazzetta (8,80 euro più il prezzo del quotidiano).

Una vita intensa, di sacrificio, quella di Pisseri. Gli inizi sono come garzone da Carlo Grolli, dove riesce a imparare i primi trucchi del mestiere. A nemmeno 13 anni entra nello studio di Enrico Rastellini, prestigioso tempio della fotografia, in strada Farini 21. Nel 1908, quando il suo maestro muore, non si fa scoraggiare e decide di mandare avanti l'impresa con l'amico pittore Giuseppe Bricoli.
E il suo destino è scritto: passerà alla storia della fotografia. La sua attenzione per i particolari e la perfezione stilistica delle sue immagini, la sapienza con cui «gioca» con la luce, lo rendono famoso. A lui si rivolgono famiglie benestanti, alti prelati, capitani d'impresa: tanti vogliono essere immortalati dall'obiettivo di Pisseri, orgoglioso e accurato artista che non lascia nulla al caso.
«Le copie devono essere lavate alla perfezione fino a togliere qualsiasi residuo di sviluppo e di fissaggio - scrive Gianfranco Uccelli, nel saggio  biografico -. Pisseri le vuole preziose, virate in seppia. E non si contano le partite di bromuro, prussiato e solfuro di sodio che gli fornisce la vicina farmacia. Dopodichè pretende altre sei-sette ore di lavaggio. L'esattezza come ossessione».
Ma la sua specializzazione sono le vedute cittadine. Nel '29-30 documenta la trasformazione di Parma come nessuno ha fatto: dall'abbattimento alla ricostruzione dell'Oltretorrente, alla realizzazione di opere come il ponte Dux (oggi di Mezzo), il Lungoparma e la Ghiaia. Nel '44 «racconta» anche la città dopo i bombardamenti.
«Il controllo e la certificazione di qualità Pisseri li applica d'istinto, con largo anticipo sui tempi - scrive ancora Uccelli -. La sua costosa procedura tecnica riguarda la fotografia in quanto tale, non il cliente. Quindi è uguale per tutti: dalla sartina al vescovo. Ammesso che la sartina possa permettersi i suoi prezzi. Niente pubblicità, niente compromessi. Sono i clienti a cercare lui. In questo c'è un solco profondo tra Pisseri e Vaghi: modi diversi, perfino opposti, di far bene il proprio mestiere».
Alla sua morte nel 1961, il grande fotografo non lascia eredi. Lo studio chiude. Nessuno gli è pari e Marcello Pisseri, così come Libero Tosi (protagonista del quarto volume della collana dei «Grandi fotografi di Parma»), preferisce far finire con sé la sua arte. In eredità lascia i suoi scatti d'autore. Immagini che formano i tasselli del mosaico del suo ritratto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia