-2°

Fotografia

Stefano Cuccolini cattura angoli "sconosciuti" di Appennino

Stefano Cuccolini cattura angoli "sconosciuti" di Appennino
0

Comunicato stampa

C’è un personaggio che fa scatti del nostro Appennino al pari, e forse meglio, dei grandi fotografi naturalisti delle più prestigiose riviste di settore. Ma non è fotografo di professione. Ora arriva, domenica 2 aprile, alle 16,30 ad Albinea, alla sua prima mostra personale. Da rimanere senza fiato. E’ la bella storia di Stefano Cuccolini, albinetano di soli 27 anni, che nel 2001 inizia i suoi primi scatti in ambito sportivo. “Ma era un contesto che non mi appassionava - ricorda lui che, nella vita, è tecnologo alimentare a Parma - da 4-5 anni ho iniziato a camminare sul nostro Appennino e a portarmi al seguito l’attrezzatura necessaria”.

L’Appennino perché?
“Perché offre paesaggi incredibili”
E come hai affinato questa arte?
“Partecipando a forum su internet (di fotografia o della Nikon) e chiedendo consigli”.
Tra i tuoi fotografi maestri?
“L’americano Marc Adamus, fotografo paesaggista con un sito da perdere il fiato…”
Poi un giorno le tue foto sono pubblicate sull’agenzia Redacon. Il contatto con l’on-line, cosa ti ha regalato?
“La conoscenza di un pubblico più vasto. Sono aumentati moltissimo i visitatori del mio blog e, ora, molti sono i privati che mi chiedono di stampare le mie foto. C’è anche uno studio di comunicazione che le ha scelte per il suo sito”.
Il segreto per gli scatti più belli?
“Amo molto i tramonti, i giochi di luce. Per fare queste foto parto anche alle quattro del mattino o ritardo al tramonto e rientro in notturno”.
Orari da brivido. Hai mai avuto paura?
“Solo volta che ho avuto un incontro inaspettato con un capriolo”.
Altri compagni di viaggio?
“Ultimamente esco con un gruppo di amici con cui condivido questa passione”
Un luogo cui sei particolarmente legato?
“Direi i Prati di Sara, sul Cusna, che offrono sempre spunti diversi”.

E tra le curiosità, anche, alcune piccole scoperte. Come, quando di recente, con un suo eccezionale scatto rilanciò la conoscenza del lago "fantasma" di Maresca, di origine glaciale e sconosciuto ai più.  La mostra fotografica "Natura Luce e Colori: Appennino reggiano e altri paesaggi" di Stefano Cuccolini gode del patrocinio del Comune di Albinea e la collaborazione della Pro-Loco. In essa è possibile ammirare in 20 scatti il meglio un lustro di fotografie.

Oltre agli scatti della montagna reggiano, è possibile ammirare due eccezionali immagini care all’autore. Uno di questi è stato realizzato in Bretagna sulla bellissima isola di Ouessant e l'altro gli è valso la terza posizione al concorso internazionale indetto dalla rivista di cultura ambientale Oasis. La mostra (a ingresso libero) si terrà dal 2 al 10 aprile in sala civica ad Albinea con inaugurazione sabato 2 aprile alle 16,30: quindi il sabato e la domenica dalle 15 alle 19 di sera con possibilità di incontrare l’autore, durante la settimana gli orari della biblioteca (lunedì, martedì e giovedì: 9 - 12,30 15 - 19, il mercoledì e il venerdì: 9 - 12,30).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

3commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

6commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

Parma

Incendio di canna fumaria a Porporano

Sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

13commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

10commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017