21°

Fotografia

Ivano Bolondi rivela i mille volti della Cina: "Un discorso di emozioni e sensazioni"

Ivano Bolondi rivela i mille volti della Cina: "Un discorso di emozioni e sensazioni"
2

di Andrea Violi

Le statue dell'esercito di terracotta e un gigantesco Buddha scavato in una montagna. Il lavoro dei contadini cinesi nei campi, con pochi attrezzi e molta fatica. Le moderne vetrine e le luci scintillanti delle città, simbolo di una crescita fortissima, veloce e tumultuosa. La Cina ha tanti volti e Ivano Bolondi li racconta con le sue fotografie.
Ivano Bolondi, montecchiese maestro della fotografia, è stato 6 volte in Cina fra il 2007 e il 2011 (di cui due volte all'Expo di Shanghai). Ogni volta ha viaggiato, con l'aiuto di guide locali, andando alla scoperta di aspetti sempre diversi. Dalle città più grandi, per certi aspetti simili a quelle occidentali, fino alle remote zone rurali, dai luoghi turistici ai singoli villaggi, Bolondi ha immortalato la Cina d'oggi. Anzi, se così si può dire, le tante “Cine” racchiuse nei confini del Paese. Tanto che il libro che ne scaturisce si intitola «Quale Cina?» (T&M Associati editore, 230 pagine).
Bolondi ha presentato alcuni audiovisivi con i suoi scatti sulla Cina a Montecchio, a Palazzo Vicedomini-Cavezzi. All'incontro ha partecipato anche Roberto Coisson, docente di Fisica all'Università di Parma e per quattro anni, fra il 2004 e il 2008, consigliere scientifico dell'ambasciata d'Italia a Pechino. Dopo la proiezione delle immagini, Coisson ha condotto una conversazione con il pubblico sul tema della cultura confuciana. La seconda tappa del ciclo «Orizzonti cinesi» è stata organizzata dall'associazione “La Sorgiva” di Montecchio.

Poco prima dell'incontro, in una sala gremita a palazzo Vicedomini-Cavezzi, Ivano Bolondi e Roberto Coisson hanno risposto alle domande di Gazzettadiparma.it. Bolondi rivela che cosa l'ha colpito di più nei suoi viaggi in Cina (ascolta l'intervista), mentre Coisson spiega in modo sintetico come la Cina sia un Paese con una crescita diseguale, per certi aspetti più vicino all'Occidente di quanto sembri e a volte visto attraverso il filtro di pregiudizi, da parte nostra (ascolta l'intervista a Coisson).

Bolondi ci tiene anche a condividere le sue impressioni su «Quale Cina?» attraverso alcune riflessioni messe per iscritto: «Mi sono avvicinato a questo mondo in punta di piedi, con umiltà e rispetto per comprendere certi modi di vivere e assaporare la poesia di una civiltà millenaria e di un paese che affascina, impressiona, incuriosisce e seduce chi decide di conoscerlo più da vicino. La vecchia Cina dei romanzi e della celluloide non è scomparsa e l'armonia, caratteristica innata nel mondo cinese, è presente nel quotidiano, intessuto di saggezza e cultura popolare.
Il mio è un discorso di emozioni e sensazioni e tiene uniti i vari capitoli con immagini che tentano di rappresentare l'uomo ideale in armonia con la natura, nel primo capitolo; nel secondo la spiritualità fra incensi e templi e nel terzo la modernità, rappresentata da vari simboli globali. All'inizio alcuni simboli del passato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    16 Gennaio @ 18.19

    continuiamo pure a leccare questa gente che ci sta rovinando...

    Rispondi

  • Paolo

    12 Gennaio @ 22.40

    Foto bellissime, complimenti!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

3commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"