Fotografia

Divi visti a quattr'occhi

Divi visti a quattr'occhi
Ricevi gratis le news
0

Manuela Bartolotti

In tempi in cui si è circondati da corpi virtuali, contraffatti, ritoccati, perfezionati da Photoshop e prima ancora da interventi chirurgici o da trucchi sofisticati, si apprezza ancor più l’autenticità di «belli» dello star system immortalati dall’obiettivo di Chiara Samugheo. E’ una delle fotografe più famose al mondo (la prima fotografa professionista italiana) e sicuramente quella che ha ritratto il maggior numero di attori, attrici, registi. Anche la nostra città ha ospitato due sue mostre alcuni anni fa, una dedicata a Claudia Cardinale (2003) e una alle «Parmigiane» (2004), donne di Parma famose e non. Ora è però il prestigioso Museo del Cinema di Torino con sede nella Mole Antonelliana a proporre (fino al 23 settembre) i suoi scatti «Fuori dal set», ovvero i divi colti «dietro le quinte» e a riflettori spenti dove, nella scelta delle pose, degli atteggiamenti, nella naturalezza o meno delle situazioni, rivelano molto della loro personalità. L’uomo di spettacolo e di cinema è per sua natura egocentrico e narcisista. Non a caso la fotografa ha quindi adottato in alcune foto l’espediente geniale dello specchio dove si vede riflessa la figura o il volto, quasi a carpire la verità dell’anima, come se lo specchio filtrasse – ed è paradossale – la messinscena davanti all’obiettivo, attenuasse l’artificiosità d’una posa per restituire non più il mito, ma l’autenticità espressiva dell’essere umano. C’è tuttavia anche il sottinteso dell’effimero in quello specchio nell’acqua sulla riva che rimanda la figura sexy di Rossana Podestà in bikini. Ed è il contrario della presenza costante di Sandra Mondaini nella vita e nello specchio sottobraccio del marito Raimondo Vianello. C'è poi un’insolita Rita Hayworth scosciata e seduta su una valigia ad imitazione di Marilyn in «Fermata d’autobus», una vanitosissima Sandra Milo e la bellezza naturale che però lascia sfuggire sorpresa ed emozione di Jane Fonda, Lea Massari, Brigitte Bardot e della prediletta Claudia Cardinale. Davvero si comprende da queste foto non solo la carica seduttiva degli attori, ma quel qualcosa in più che li ha resi intramontabili icone: fascino e personalità. D’altra parte i registi come Zeffirelli, Visconti, Monicelli, De Sica, Ferreri, Chaplin sono tutti ritratti in bianco e nero e circondati da oggetti simbolici, emblematici. Rappresentano il pensiero creativo dietro la macchina da presa, il disegno preliminare, la progettualità del cinema. Solo in seguito vengono la seduzione del colore, i corpi recitanti, gli effetti speciali, le luci della ribalta. Il bianco e nero (come nell’arte figurativa) impone una riflessione, una lettura più lunga, mentre il colore arruffiana l’occhio e i sensi con immediatezza. La Samugheo interpreta con finezza anche psicologica il linguaggio cinematografico e quelli che paiono – e sono parsi negli anni ‘50, decretando così il suo planetario successo – solo originali scatti di attori «fuori dal set», in realtà sono chiavi fondamentali per comprendere l’ottava musa e avvicinarci al mistero, al fascino, al mistero del fascino dei suoi protagonisti. Ciak si gira... la vita dietro la «Dolce vita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS