10°

Fotografia

La nostalgia del Sahara negli scatti di Furoncoli

La nostalgia del Sahara negli scatti di Furoncoli
0

Margherita Portelli

Sassi, sabbia, ossa: sembrano quasi scottare, questi scatti. C’è il giallo dorato del deserto a fare da fil rouge alle immagini di Franco Furoncoli, il fotografo parmigiano che ieri ha inaugurato alla libreria Mondadori dell’Eurotorri la mostra «Sahara Sempre». La rievocazione di un viaggio compiuto trent’anni fa, vive nelle stampe calde che fino al 9 dicembre saranno in esposizione alla Mondadori (tutti giorni dalle 9 alle 20.30, tranne il lunedì mattina).
Era il 1981 quando Furoncoli, nelle vesti di turista, ma con l’immancabile macchina fotografica al collo, attraversò in un mese il deserto del Sahara, passando dalle montagne dell’Hoggar al fiume Niger. Ricordi indelebili, quelli colti dal suo obiettivo, che oggi ritroviamo «spolverati di nostalgia», ma altrettanto vividi. «Quel viaggio mi è letteralmente rimasto nel cuore – accenna il fotografo passeggiando tra i suoi scatti  -. Ecco da dove nasce l’idea di questa esposizione». A marzo, poi, il Sahara di Furoncoli tornerà nuovamente a Parma, per la seconda parte della mostra.
«In questa prima raccolta di scatti ritroviamo infatti i paesaggi, i luoghi, le suggestioni degli spazi, mentre nel continuo di “Sahara Sempre” esporrò i volti e le persone incontrate lungo quel viaggio», puntualizza.
Una trentina le fotografie in esposizione: alcune stampate nel 1981, direttamente su carta positiva Kodak dalle diapositive originali al ritorno dal viaggio, mentre per altre si è reso necessario un intervento elettronico di restauro. Il deserto, che increspa indelebile la sua sabbia sul cuore di chi lo vive, racchiude il fascino intramontabile delle natura, che esplode negli scatti del noto fotografo parmigiano. Una palma o un pozzo, come una duna o un sasso, nel dorato movimento dell’orizzonte, hanno catturato l’attenzione dell’occhio di Furoncoli, trent’anni fa, e oggi continuano a incantare.
 «L’attaccamento a quei luoghi è ancora così forte che mi piacerebbe tornarvi», confessa l’autore, che annovera fra le sue grandi passioni l’Africa,  Hemingway e Parma. A salutare il visitatore, è un suo pensiero sul continente nero,  che campeggia timido stampato e appeso tra le foto: «Nel Sahara, il passato ed il presente si confondono. Nelle piste, una volta percorse dalle carovane, le tracce dei pneumatici dei fuoristrada si sovrappongono alle orme dei cammelli. I resti di antiche sepolture si alternano a mucchi di scatolette di alluminio consumate dal sole del deserto. Gli scheletri arrugginiti della auto abbandonate si sostituiscono alle ossa degli animali vinti dal sole del deserto. Il deserto vive, e ci sopravvivrà. Il deserto è dentro di noi. Il deserto è per sempre». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia