15°

28°

Fotografia

La nostalgia del Sahara negli scatti di Furoncoli

La nostalgia del Sahara negli scatti di Furoncoli
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Sassi, sabbia, ossa: sembrano quasi scottare, questi scatti. C’è il giallo dorato del deserto a fare da fil rouge alle immagini di Franco Furoncoli, il fotografo parmigiano che ieri ha inaugurato alla libreria Mondadori dell’Eurotorri la mostra «Sahara Sempre». La rievocazione di un viaggio compiuto trent’anni fa, vive nelle stampe calde che fino al 9 dicembre saranno in esposizione alla Mondadori (tutti giorni dalle 9 alle 20.30, tranne il lunedì mattina).
Era il 1981 quando Furoncoli, nelle vesti di turista, ma con l’immancabile macchina fotografica al collo, attraversò in un mese il deserto del Sahara, passando dalle montagne dell’Hoggar al fiume Niger. Ricordi indelebili, quelli colti dal suo obiettivo, che oggi ritroviamo «spolverati di nostalgia», ma altrettanto vividi. «Quel viaggio mi è letteralmente rimasto nel cuore – accenna il fotografo passeggiando tra i suoi scatti  -. Ecco da dove nasce l’idea di questa esposizione». A marzo, poi, il Sahara di Furoncoli tornerà nuovamente a Parma, per la seconda parte della mostra.
«In questa prima raccolta di scatti ritroviamo infatti i paesaggi, i luoghi, le suggestioni degli spazi, mentre nel continuo di “Sahara Sempre” esporrò i volti e le persone incontrate lungo quel viaggio», puntualizza.
Una trentina le fotografie in esposizione: alcune stampate nel 1981, direttamente su carta positiva Kodak dalle diapositive originali al ritorno dal viaggio, mentre per altre si è reso necessario un intervento elettronico di restauro. Il deserto, che increspa indelebile la sua sabbia sul cuore di chi lo vive, racchiude il fascino intramontabile delle natura, che esplode negli scatti del noto fotografo parmigiano. Una palma o un pozzo, come una duna o un sasso, nel dorato movimento dell’orizzonte, hanno catturato l’attenzione dell’occhio di Furoncoli, trent’anni fa, e oggi continuano a incantare.
 «L’attaccamento a quei luoghi è ancora così forte che mi piacerebbe tornarvi», confessa l’autore, che annovera fra le sue grandi passioni l’Africa,  Hemingway e Parma. A salutare il visitatore, è un suo pensiero sul continente nero,  che campeggia timido stampato e appeso tra le foto: «Nel Sahara, il passato ed il presente si confondono. Nelle piste, una volta percorse dalle carovane, le tracce dei pneumatici dei fuoristrada si sovrappongono alle orme dei cammelli. I resti di antiche sepolture si alternano a mucchi di scatolette di alluminio consumate dal sole del deserto. Gli scheletri arrugginiti della auto abbandonate si sostituiscono alle ossa degli animali vinti dal sole del deserto. Il deserto vive, e ci sopravvivrà. Il deserto è dentro di noi. Il deserto è per sempre». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti