Fotografia

Le foto di Capatti in mostra a Milano per il PhotoFestival

Le foto di Capatti in mostra a Milano per il PhotoFestival
Ricevi gratis le news
0

«Sarajevo, memoria e futuro: la speranza dei giovani». E' il titolo della mostra del fotografo parmigiano Sandro Capatti, collaboratore della Gazzetta di Parma, che sarà inaugurata venerdì pomeriggio alle 17,30 a Milano. La mostra che si svolge al Cilab al Loft vetreria in viale Toscana 13, rientra nell'ambito del PhotoFestival Milano 2013. Gli scatti saranno visibili sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 19 e dal lunedì 8 al 12 aprile dalle 17 alle 19. Dal 13 fino al 30 aprile sarà invece visibile solo su appuntamento.

LA PRESENTAZIONE DELL'AUTORE. Il 5 aprile 1992, a Sarajevo ebbe inizio l’assedio più lungo della storia bellica moderna.
Sono trascorsi vent’anni e commuoventi commemorazioni, come un risveglio di primavera, si susseguono lungo una sottile “linea rossa” per non dimenticare. Passano le celebrazioni, il ricordo, l’omaggio ai caduti ma camminando per le vie di Sarajevo, tra la sua gente, le sue case, le sue pietre resta la testimonianza di una ferita ancora aperta che sanguina.
Kosevo, con la sua immensa distesa di lapidi bianche, tombe a forma di stele l’una in fila all’altra.
Nell’ala del cimitero del leone, Lav Grobdje, la tomba di due ragazzi bosniaci. Lui serbo, Bosko, e lei musulmana, Almira, uccisi mentre cercavano di fuggire da una città in cui non poterono mai amarsi. Sono Romeo e Giulietta della Bosnia, sepolti insie-me, sotto una lapide a forma di due cuori, racchiusi uno nell’altro.
Lungo la ferrovia abbandonata di Gradacac ancora si scaglia irto nel cielo quel che resta di un cannone trasportato dal treno corazzato, fermo e bombardato, senza nessuna destinazione.
Camminare per Sarajevo rapisce. E’ una città dolce e spigolosa, aperta e ostinata, mistica e laica insieme. E’ il luogo degli opposti, in cui le diversità s’incontrano, si fondono e, in armonia, oggi nuovamente convivono.

E’ una città rinata che ha ripreso ad essere il simbolo della città tollerante tra etnie e religioni e che, nonostante sia ancora profondamente traumatizzata dai postumi della guerra, mostra nuovamente il suo carattere cosmopolita, multietnico e multiculturale. E con il suo intenso contrasto di luci ed ombre, tra mille difficoltà e contraddizioni, Sarajevo è una città che oggi è tornata a vivere.
Sandro Capatti
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Mago Gigo

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

1commento

Lealtrenotizie

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

incendio

Viale Bottego, fiamme in studio dentistico: evacuazione in corso di tutto il palazzo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

3commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

8commenti

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

1commento

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

1commento

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

gusto

La ricetta light - Brodo vegetale allo zenzero

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day