17°

30°

Fotografia

Ghirri, metafisica della realtà

Ghirri, metafisica della realtà
0

Katia Golini

Al Maxxi di Roma brilla la stella di Luigi Ghirri. E ad illuminarla contribuisce anche Parma.
Il museo dedica  al grande fotografo di Scandiano, morto a soli 49 anni nel 1992, una retrospettiva destinata a lasciare il segno: 300 scatti (tutti vintage prints, prime stampe dal negativo realizzate dall'autore), negativi indediti, ma anche libri, riviste, menabò, copertine di album discografici, a testimoniare  la poliedrica personalità di un gigante della fotografia, artista a pieno titolo. 
«Ghirri, attraverso la fotografia, vuole guardare e conoscere il mondo, ma anche guardare e conoscere come l'uomo guarda e conosce il mondo». Parla così Francesca Fabiani, responsabile collezioni fotografiche del Maxxi, a sottolineare l'interesse principale dell'artista: la ricerca, attraverso il reale, del metafisico.
La retrospettiva racconta la vita artistica di Ghirri con sapiente organicità.
Si fonda su tre pilastri della produzione dell'artista: le icone del quotidiano, i paesaggi e le architetture. Tre sezioni tematiche che raccontano tutto il viaggio creativo di un uomo colto e raffinato, capace di osservare il mondo e vedere, attraverso l'istante immobile di uno scatto, il futuro dell'umanità. Ma capace anche di cogliere l'anima dei luoghi e delle persone, delle presenze e delle assenze, capace di trasmettere i suoni e i silenzi in un attimo di realtà che supera se stesso per diventare qualcosa di ultra reale, segreto, sospeso, eterno, universale.
Ghirri, amico degli artisti concettuali modenesi come Claudio Parmeggiani, Franco Vaccari, Giuliano Della Casa che frequenta dalla fine degli Anni Sessanta, ma anche del cantautore Lucio Dalla, dello scrittore e traduttore  Gianni Celati, del pittore Giorgio Morandi, si porta dentro, per tutta la vita, l'influsso di tali variegate conoscenze.  La retrospettiva «Luigi Ghirri. Pensare per immagini» (fino al 27 ottobre),   nata dalla collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e la Biblioteca Panizzi, comprende anche un nucleo consistente di opere provenienti dal Centro studi archivio della comunicazione dell'Università di Parma.
«Il Csac nel 1979 dedicò a Luigi Ghirri la sua prima antologica, e conserva la maggior collezione di vintage prints dell'autore (oltre 1200 pezzi), frutto di continue donazioni, grazie a un rapporto iniziato a metà degli anni Settanta quando Massimo Mussini e Arturo Carlo Quintavalle ne intuirono la straordinaria qualità»  - spiega Paolo Barbaro responsabile della sezione Fotografia del Csac  -. Ghirri aggiornava continuamente il suo fondo custodito  al Csac e ci teneva al punto che è stato membro del Comitato scientifico».
Al Maxxi sono stati prestati oltre 50 pezzi, alcuni  di grande importanza come il libro/opera Km 0,250 (1973), le raccolte Paesaggi di Cartone e Colazione sull'erba «confezionate» dall'autore.
«Ma il rapporto di  Ghirri, e di altri importantissimi fotografi del nuovo paesaggio a colori in Italia (come Giovanni Chiaramonte, Guido Guidi, Mario Cresci, Olivo Barbieri) con il Csac - continua Barbaro -  è precedente: le attività della Sezione fotografia del Csac, le prime organiche esposizioni italiane di fotografia statunitense (la New Photography Usa, Dorothea Lange nel 1972, la Fsa nel 1975) alla sala delle Scuderie in Pilotta sono state fondamentali nella loro formazione, nell'indicazione di una nuova strada alla fotografia italiana».
Nel 1985 e 1986 Ghirri fu anche docente di Storia della Fotografia al'Istituto di Storia dell'Arte della nostra Università su invito di Quintavalle (i contenuti di quei  corsi sono rintracciabili nel volume «Lezioni di fotografia», Quodlibet 2010, a cura di Giulio Bizzarri e Paolo Barbaro).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Parma, non far lo stupido stasera

PLAY off

Parma, non far lo stupido stasera: c'è Baraye (La formazione crociata). Traffico in tilt attorno allò stadio (la viabilità)

 Il programma dei quarti: tutte giocano alle 20.30

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

3commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

13commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

polizia

L' "ordinaria" sequenza di furti nei supermercati: denunciati in tre

1commento

motori

Abarth Day, a Varano oltre 5 mila fan dello Scorpione

CALCIO

Parma-Piacenza: le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

1commento

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

CICLISMO

Giro, vince Rolland. Dumoulin sempre in rosa

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare