19°

Fotografia

Sacralità della natura nelle immagini di Bertrand

Sacralità della natura nelle immagini di Bertrand
Ricevi gratis le news
0

Manuela Bartolotti
Cambiare punto di vista fa scoprire tante cose. Lo sanno bene i fotografi e lo sa bene il fotografo francese Yann Arthus Bertrand che ha voluto riprendere e scoprire la terra dalla prospettiva aerea. Nella mostra al Forte di Bard (Valle d'Aosta, fino a domenica) va in scena la meraviglia, la visione estesa di quel sublime contemplato dai romantici, non più però annunciato e scandito da «catene ininterrotte di monti» a sospingere l’occhio nelle lontananze e negli orizzonti, ma catturato nelle geometrie e nei cromatismi, nelle caleidoscopiche sinuosità che solo dal cielo si possono afferrare. L’opera di reportage di Bertrand non è solo artistica, ma con il suo progetto «La Terre vue du Ciel» intende «testimoniare la bellezza del mondo e tentare di proteggere la terra». La fotografia di Bertrand si fa occhio divino, cogliendo dall’alto la stupefacente varietà e grandezza della natura o dei luoghi antropizzati, ma anche evidenziando le dolorose ferite, narrando le metastasi terribili che vanno corrompendo litorali, montagne, fiumi, foreste.
Sono macchie di petrolio, drammatiche rivoluzioni climatiche, segni di guerra e violenza. Rivelano la loro inconsueta bellezza i carri armati abbandonati nel deserto del Kuwait o i mucchi di auto accartocciate per la demolizione in Francia.
Diventano composizioni astratte, perdono di riconoscibilità e di aggressività. Il punto di vista lontano, aereo priva oggetti e paesaggi di storia, ma li rende quadri emblematici, eterni. Si può avvertire un senso di vertigine e sgomento a osservare la volta celeste dal basso, ma anche a sorvolare la terra. Molte di queste foto sono famosissime come il disegno a forma di cuore nella foresta di mangrovie a Voh in Nuova Caledonia o la carovana dei dromedari nel deserto della Mauritania. Molti conosceranno anche il film che Bertrand ha realizzato con Luc Besson e François Henri Pinault nel 2007 dal titolo «Home», un lungometraggio che riprende lo stato di salute del pianeta, segnalando le criticità da affrontare per non lasciarlo morire. Al Forte di Bard, oltre alla rassegna d’immagini mozzafiato prese per anni in giro per il mondo ci sono quelle della Val d’Aosta, in omaggio al luogo dell’esposizione. Questa mostra itinerante vuole insegnare il rispetto della terra, della vita, ma insegna ancora una volta come questo passi attraverso un modo diverso, eccentrico di osservare la realtà, attraverso la capacità di staccarsi dalle visioni consuete e limitate, per ammirare certo, ma anche per capire. L’uomo è ben poco nell’universo, ma può purtroppo far tanto nel bene e nel male. Una delle immagini più sorprendenti è quella dell’indigena Himba salita in aereo con Bertrand.
Lui racconta come non fosse per nulla impressionata e sapesse descrivere con disarmante semplicità i luoghi che conosceva. Non si stupiva della loro bellezza perché erano da sempre parte di lei. Noi occidentali abbiamo perso questa empatia e rapporto armonico con la terra. 
Ci sono colori che nemmeno conosciamo, forme di cui ignoriamo la bellezza. Basta cambiare il punto di vista. Dal cielo ci sentiamo forse tanto potenti e insieme un punto di colore nel dipinto dell’universo. Ne siamo parte. Ma sembriamo tante volte dimenticarlo. Bertrand ce lo ricorda, con la sua abilità fotografica. Con la sua ininterrotta missione d’amore per il pianeta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

6commenti

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

30commenti

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

Foto del lettore Andrea

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

1commento

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

FORMULA 1

Hamilton trionfa: le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen sul podio

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro