15°

Fotografia

"Wiki Loves Monuments": passeggiate fotografiche per valorizzare il patrimonio culturale

"Wiki Loves Monuments": passeggiate fotografiche per valorizzare il patrimonio culturale
0

Tre passeggiate fotografiche sono in programma sabato 21 settembre a Bologna, Parma e Ravenna a sostegno del concorso fotografico internazionale "Wiki Loves Monuments", dedicato alla valorizzazione del patrimonio culturale.

L'iniziativa nasce dalla collaborazione tra i servizi turistici di Bologna, Parma e Ravenna, insieme ad Apt Servizi, Unione Città d’Arte Cultura e Affari e Wikimedia Italia. Nella città felsinea i partecipanti verranno accompagnati in una passeggiata tra i suoi portici più suggestivi del centro storico, candidati a diventare Patrimonio dell’umanità Unesco. Ravenna proporrà invece un tour di un pomeriggio tra i suoi monumenti paleocristiani (patrimonio Unesco) e la zona dantesca, mentre a Parma il percorso fotografico interesserà i teatri e alcuni dei più bei palazzi nobiliari cittadini.
 
Guide locali accompagneranno i partecipanti a scoprire, oltre ai monumenti segnalati nella lista di Wikimedia (http://www.wikilovesmonuments.it/monumenti/lista-monumenti/Emilia-Romagna/), luoghi e scorci più belli e significativi di queste tre città d’arte. A Bologna l’appuntamento è fissato per le 14, con ritrovo di fronte al Punto Bologna Welcome di Piazza Maggiore, mentre a Parma e Ravenna il pomeriggio fotografico inizierà alle 14,30, con ritrovo rispettivamente in Piazza Garibaldi (di fronte allo Iat) e sotto la porta monumentale della Basilica di San Vitale. Per partecipare alle passeggiate fotografiche basta iscriversi gratuitamente accedendo a questi link: Bologna (https://wikilovesbologna2013.eventbrite.it/), Parma (https://wikilovesparma.eventbrite.it/), Ravenna (https://wikilovesravenna.eventbrite.it/).
 
Da Piacenza a Rimini l’Emilia-Romagna partecipa al concorso con 437 monumenti da fotografare. La formula della partecipazione al concorso è semplice. Basta fotografare uno o più dei monumenti inseriti nella lista di quest’anno e poi caricare l’immagine via Internet sulla banca dati e immagini di Wikipedia. Si potranno inviare immagini scattate in passato. Il termine ultimo per l’invio delle fotografie è il 30 settembre e a stabilire i vincitori del concorso nazionale sarà la giuria di qualità istituita da Wikipedia Italia. Le foto migliori avranno poi anche l’opportunità di competere per il premio internazionale, insieme con gli scatti provenienti dagli altri paesi partecipanti.
 
L'anno scorso l’Emilia-Romagna è risultata la regione più prolifica a livello nazionale per numero di immagini caricate, riuscendo a guadagnarsi il podio grazie a due cartoline di Bologna e Ferrara: lo scatto del Teatro Comunale di Ferrara di Andrea Parisi è arrivato tra le prime cinque foto della classifica mondiale, mentre la foto dello studente bolognese Giacomo Barbaro, con il suo ritratto del Nettuno di Bologna, si è classificato al 10/o posto nella classifica nazionale.

 

 Altre notizie nello Speciale Fotografia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa