-3°

Fotografia

Il Regio: realtà e sogno

Il Regio: realtà e sogno
0

Stefania Provinciali

Il Teatro Regio di Parma «va in scena» a Palazzo Pigorini in una delle mostre in calendario per questo bicentenario verdiano. Un teatro espressione della vita e del mito, attraverso le immagini di fotografi che nei primi anni Ottanta hanno volto il loro sguardo e il loro obiettivo a quel complesso mondo, luogo e metafora della rappresentazione, dove si misurano e si confrontano campi estetici diversi. Qui la realtà e il sogno si mescolano negli occhi e nei gesti del quotidiano fino a fissare l’identità culturale di un mondo che fa parte della ricchezza della città poiché ne esprime una essenza e non solo la messa in scena di un’opera. L’idea di dar vita a questo progetto, lavorando sui confini di un’ idea del teatro, nei primi anni Ottanta è stata di Alberto Nodolini, parmigiano, allora Art Director per le edizioni Condé Nast, ovvero la persona attraverso cui passa l’ impostazione visuale complessiva, e quella delle fotografie che si pubblicheranno sulle più importanti testate della moda. E’ lui che indica gli autori, a loro propone il racconto che diverrà immagine, spesso segue la loro formazione professionale e artistica. Raffinato operatore e cultore dell’ immagine su scala mondiale, è legato alla sua città ed al suo teatro tanto da chiedere ai fotografi che conosce e che apprezza di scattare foto nel cuore del teatro dando vita ad un archivio enorme mai esposto al pubblico da cui esce il nucleo della mostra. L’occhio di ciascun autore ha una diversa visione, la scelta cade su «storie» diverse, diverse angolazioni, intese come impostazione dell’immagine e come visione di quella realtà  che si snoda pian piano nell’itinerario espositivo, rievocando volti, azioni, interpretazioni, gestualità e pensiero dietro e sulla scena. La mostra dal titolo «Teatro per scelta» visibile fino all’8 dicembre, fa parte della rassegna «Obiettivo teatro», e presenta foto dalla collezione Nodolini di alcune decine di fotografi. Carlo Bevilacqua, 1983, mostra il Teatro come impacchettato dal cellophane all’ indomani del terremoto trasformando il cantiere in un gesto post dadaista, come quelli di Christo e Jeanne-Claude. C’è poi la foto narrativa, di cronaca degli spettacoli, che si svolge con il bianco e nero deciso e grafico di Maurizio Buscarino mentre il raccontare di Mario Contrino procede nei tempi dilatati suggeriti da superfici un po’ consumate volte a smontare l’idea del fasto. Altro espressionismo è quello sfiorato nel réportage di Nancy Campbell dove la fotografia si avvicina ad un mondo dell’arte che è anche pittorico, a fianco e dentro le ragioni delle correnti artistiche del secondo Novecento. Sante D’ Orazio - siamo nel 1983 – si muove in zone precluse al pubblico mentre nelle foto a colori di Roberto Tizzi, nel camerino con Lydia Alfonsi, il volto dell’attrice «riletto» nello specchio, si trasforma in una maschera come una natura morta di Tomea. E’ solo un accenno al percorso. Paolo Castaldi, Didier Duval con le pause dello spettacolo, i volti (Belledi, Bioli, Del Monte, Maag, Jerkovich, Falavigna) con le inquadrature che sottolineano gli sguardi, per tagli decisi. La notte del teatro per Giovanni Ferraguti –storico narratore in immagine della cronaca locale- ha il sapore delle notti parigine. Accanto tutti gli altri fotografi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

Comune

Bilancio: tutti gli interventi del 2017

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto nuovo guard rail

Il Parma

La vittoria che ci voleva

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

Colorno

Battuto il record alla disfida degli anolini

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis