20°

36°

Politica

Ghiretti accusa: "Immobilismo su Gaione e Vicofertile"

Proteste delle frazioni di Gaione e Vicofertile
Ricevi gratis le news
1

Roberto Ghiretti, capogruppo di Parma Unita in Consiglio comunale, critica l'amministrazione accusandola di "insensibilità e immobilismo" nei confronti dei problemi di viabilità di Gaione e Vicofertile. Ghiretti annuncia nuove interrogazioni in Consiglio. 

Dice il comunicato: 

"Se c'è un ambito per il quale questa amministrazione brilla per insensibilità e immobilismo è certamente quello delle problematiche legate alle nostre frazioni. È il caso di Vicofertile e Gaione, due piccole comunità che recentemente sono tornate alla ribalta sulle pagine dei giornali per la richiesta di occuparsi di una serie di questioni certo non nuove.
Risale infatti all'agosto del 2013 la prima protesta degli abitanti di Gaione per le condizioni della viabilità dell'abitato. I problemi sul tavolo sono quelli relativi all'impianto semaforico che doveva essere gestito con il metodo “onda verde” ma che di fatto da anni funziona con il classico temporizzatore. Vi è poi un problema legato alla scarsa segnaletica che da un lato consente l'ingresso dei mezzi pesanti nonostante il divieto di transito e dall'altro crea un pericolo costante per le auto che si trovano improvvisamente di fronte al semaforo.
All'epoca l'Assessore Folli annunciò a gran voce che sarebbe intervenuto per risolvere la situazione e lo stesso dichiarò in Consiglio a una mia interrogazione. L'anno successivo – e siamo al 2014 – constatato il fatto che nulla era stato fatto e che nulla era cambiato proposi un'altra interrogazione a seguito della quale mi fu risposto ancora una volta che presto si sarebbe intervenuti.
Immaginate la mia sorpresa quando a ottobre di quest'anno i residenti di Gaione mi hanno contattato per segnalare che la situazione, ancora una volta, è rimasta immutata!
Non molto diversa nella dinamica è la protesta dei residenti di Vicofertile: anche loro da tempo lamentano una condizione di degrado diffuso e la quasi totale assenza di manutenzioni. Ma è ancora una volta sulla viabilità che si concentrano le questioni più urgenti: due sottopassi ferroviari ormai ultimati e mai inaugurati a cui si affianca la rotatoria di via Muccioli, pronta da anni e ancora transennata.
Francamente non capisco come sia possibile in tre anni non fare nulla, non cominciare neanche. Gli abitanti di Gaione e di Vicofertile sono cittadini di Parma, non di un altro Comune; hanno il diritto di essere ascoltati e di vedere ripristinate le condizioni di vivibilità della loro frazione.
Purtroppo invece questa amministrazione, che pure dovrebbe avere a cuore i temi della viabilità, ha fatto in questo ambito dell'immobilismo il proprio modus operandi.
Nei prossimi giorni presenterò nuove interrogazioni su questi temi, sperando che la risposta che mi verrà data non si riveli essere l'ennesima bugia che il Comune rifila ai cittadini di Parma".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    18 Ottobre @ 21.34

    Dai Ghiretti è facile, tu eri in giunta e sapevi dei problemi di Gaione, naturalmente tu non potevi fare nulla perchè i problemi di Gaione risalgono a 15 anni fa, non puoi raddoppiare un paese lasciando le vie di accesso come semplici strade per mezzi agricoli come sono sempre state, se hai un attimo di tempo chiedi al tuo amico Bigliardi perchè circa 15 anni fa ha promosso l'espansione dell'abitato di Gaione evitando di prevedere l'adeguamento delle vie di accesso...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti