10°

20°

politica

Dobbiamo arrivare a questo?

Dopo l'aggressione denunciata sabato, oggi banchetto della Lega con presidio fisso di polizia

Banchetto della Lega
Ricevi gratis le news
28

Comunque la si pensi, almeno su una cosa dovremmo essere tutti d'accordo: questa foto mette tristezza.

Nel sabato di via Mazzini, come sempre sarà da qui a Natale c'erano tanti banchetti. Anche politici: ad esempio uno dei Cinque stelle.

E poi c'era quello della Lega Nord, che come si vede appunto nella foto è stato costantemente presidiato dalle forze dell'ordine: carabinieri, polizia, Digos. Una presenza motivata dall'aggressione denunciata sabato scorso dal segretario Campari: denuncia poi seguita dall'incontro fra il prefetto e Fabio Rainieri, che aveva gettato ulteriore benzina sul fuoco con il famoso post della mazza da baseball.

Non vogliamo certo riaprire qui la querelle di 7 giorni fa: da una parte le perplessità espresse da alcuni sulla denuncia e dall'altra le dichiarazioni degli esponenti leghisti. Quello che nessun parmigiano dovrebbe accettare è che le forze dell'ordine (già in risaputa penuria di organici) debbano presidiare un luogo dove si fa politica, finchè ovviamente questo resta entro i limiti di legge.

Le idee della Lega possono ovviamente piacere o meno. Ma se Parma vanta una medaglia d'oro alla Resistenza antifascista è proprio perchè tanti parmigiani combatterono contro un regime che non tollerava la libertà di opinione, e per restituire la parola a tutti: anche a chi non ci piace. Che andrà allora combattuto con la sola, e fondamentale, arma di una idea migliore.

E allora speriamo che, con il contributo di tutti, la scena di oggi a Parma non si debba più rivedere.

La cronaca di questo sabato sulla Gazzetta di Parma in edicola domenica 29

Per saperne di più: i precedenti articoli sulla vicenda

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Goldwords

    29 Novembre @ 21.10

    Un partito come la Lega, non merita tutta questa pubblicità! Sono provocatori e alla fine qualcuno ha accettato la provocazione. Poi chiaro che si ha il diritto di dire ciò che si vuole, ma arrivare a mettere la Polizia, mi pare un po' assurdo! E' pur vero che a parte il ce l'abbiamo duro, non sanno difendersi, ma così va l'Italia. (Tanto per comportarmi come loro ovviamente)

    Rispondi

  • Fede

    29 Novembre @ 08.28

    I soliti commenti sinistrorsi che hanno portato l'Italia ad essere un paese non piu' libero di esprimersi come vuole. Tutti con gli occhi tappati dopo 3 governi NON ELETTI che proteggono questi falsoni ipocriti comunistelli che si esprimono solo con soprusi e violenze e vogliono impedire agli altri di esprimersi. Vedremo se ci fanno andare a votare dove finirete.......i democratici.......fanno i comunisti per lavarsi la coscienza ma vogliono vivere con tutti i crismi del capitalismo......un vero comunista coerente gli sputerebbe in faccia a questi figli di papa' sempre on line e senza valori

    Rispondi

    • Vercingetorige

      29 Novembre @ 11.28

      INFATTI , E' PROPRIO QUELLO CHE I "VERI COMUNISTI" FANNO ! Magari ce ne fossero ancora , e ce ne fossero tanti !

      Rispondi

  • Eddard

    28 Novembre @ 23.42

    castamerains@gmail.com

    @Fausto: non ho capito quindi secondo lei uno che ha idee (non solo politiche) diverse è legittimo che venga malmenato? Ma si vergogni

    Rispondi

  • Fausto

    28 Novembre @ 21.22

    Fa tristezza pensare che chi vorrebbe governare non è capace di usare toni che non generino reazioni di aggressione, ma personalmente credo che dobbiamo scusarli perchè non se ne rendono nemmeno conto. Penso che la politica dovrebbe avere dei rappresentanti di più alto profilo: chi è incapace di promuovere le proprie idee (... e non stiamo parlando ancora di governare....) senza creare tensioni e violenza andrebbe isolato anzichè votato. Dovremmo muoverci tutti ragionando con la testa e compatire/ignorare questi sedicenti politici senza rispondere, invece che stare al loro gioco. Speriamo che ognuno di noi quando sarà chiamato ad eleggere i propri rappresentanti si ricordi che questi signori non sono neanche capaci di fare promozione delle proprie idee senza essere scortati dalla polizia.... Speriamo altresì (ahime i fatti non sono entusiasmanti...) che gli altri partiti che si presentano, siano essi di destra o di sinistra, sappiano farsi apprezzare e votare per comportamenti, idee e messaggi positivi e completamente agli antipodi rispetto a quelli di questi signori e, soprattutto, che poi si impegnino a tradurre in realtà questi messaggi. Spero che questi signori abbiano provato almeno un forte senso di vergogna di fronte a tutte le persone che transitavano tranquilli sotto ai portici di Via Mazzini e che trovino 'la quadra' per evitare (ritengo anche nel loro interesse) che il poster di Matteo Salvini sia scortato da due poliziotti e che altresì facciano un esame di coscienza per trovare il modo di evitare in futuro bruttissime manifestazioni di questo tipo. Mi aspetto che qualcuno di loro (anzichè tacere, come sarebbe conveniente in questi casi....) dica che loro in realtà sono vittime, rispondo con una frase non mia, pregandoli di rifletterci su: chi semina vento raccoglie tempesta! Un cordiale saluto e l'auspicio che sappiamo tutti pensare positivo!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      29 Novembre @ 11.50

      "QUESTI SIGNORI NON SONO NEANCHE CAPACI DI FARE PROMOZIONE DELLE PROPRIE IDEE SENZA ESSERE SCORTATI DALLA POLIZIA" !!! Cioè , secondo lei , tra aggressori e aggrediti , quelli che dovrebbero vergognarsi sarebbero gli aggrediti ? Sulla "convenienza a tacere" non mi sembra ci sia da aggiungere altro.........( mai votato per la Lega e nessuna intenzione di farlo.........).

      Rispondi

      • marirhugo

        29 Novembre @ 20.26

        se il segretario della lega, con il cerottino sul nasino e' un aggredito io sono il Papa. Quelli, aggrediti o aggressori, si devono vergognare. A me comunque fa pena vedere una ragazza di 20 anni ad un banchetto di un movimento politico il cui segretario odia e disprezza esseri umani al punto di arrivare a definire clandestini anche i bambini.

        Rispondi

  • giuseppe

    28 Novembre @ 20.05

    No, ma che dici, Gabriele: i fascisti facinorosi e violenti sono i...leghisti! I giovinastri sfaccendati dei centri sociali sono, invece, nitidi esempi di civiltà e tolleranza delle idee altrui!

    Rispondi

    • 28 Novembre @ 20.25

      G.B. - Visto che mi tiri in causa, non trascuro di dire che i messaggi leghisti non sono sempre il meglio per favorire un dialogo sereno e costruttivo. Ma questo - non ho problemi a ribadirlo - non giustifica e non giustificherebbe mai alcun tipo di violenza e prepotenza che impedisca ad altri di parlare o manifestare.

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro