MOSTRA

Torino: Modigliani e la «Scuola di Parigi»

Torino: Modigliani e la «Scuola di Parigi»
0
 

Una grande mostra su Modigliani, uno dei maggiori artisti del Novecento, ma anche una mostra su un’epoca artistica, la «Scuola di Parigi», e sull'atmosfera bohemienne di quegli anni tra Montmartre e Montparnasse. Dove artisti italiani, francesi e stranieri vivevano di arte e, molte volte, di povertà. E’ la mostra «Modigliani e la Boheme di Parigi» organizzata alla Gam di Torino, dal 14 marzo al 19 luglio 2015, in collaborazione con il Centre Pompidou di Parigi e Mms (Mondo Mostre Skira).

Una mostra inedita, curata da Jean-Michel Bouhours, uno dei massimi studiosi di Modigliani e curatore del Dipartimento delle collezioni moderne del Pompidou, organizzata in sinergia con una grande istituzione culturale francese come già fu nei mesi scorsi per le mostre di grande successo su Degas e Renoir e come sarà in settembre con Monet. In questi tre casi la collaborazione è con il Musée d’Orsay.

La mostra su Modigliani è composta di 90 opere, 60 delle quali provenienti dal Centro Pompidou, come «Il giovane ragazzo rosso» del 1919 e «Lolotte» del 1917. Altre opere provengono da prestigiose collezioni pubbliche e private e una «Ragazza rossa», del 1915, dalla collezione della stessa Gam torinese.

«Modigliani era un uomo di charme, orgoglioso, sicuro del proprio talento e poco incline a uniformarsi con uno dei tanti “ismi” artistici di quel momento - spiega Bouhours -, voleva andare per la sua strada, cercava la sua vena e la sua arte, senza volersi inserire in alcuna avventura collettiva. Amava la Parigi di quegli anni, dove aveva molti amici e parecchie amanti, ma faticava a trovare una collocazione in un paesaggio artistico dominato dalle figure di Picasso e Matisse che ovviamente aveva conosciuto. Anche se a influenzarlo più direttamente furono, più di loro, Gauguin, con il suo “primitivismo” e Constantin Brancusi».

La bella mostra torinese racconta tutto questo, il Modigliani uomo, l’artista maledetto (droghe e alcol furono sempre un suo problema), ribelle e costretto a lasciare l’amata scultura per via di una tubercolosi sempre più grave, ma anche l’arte di quegli anni, così densi sotto un profilo artistico, anni a ridosso della prima guerra mondiale. Modigliani, ancor più di altri artisti di allora, cercava, attraverso la sua arte, l'essenza umana. «Quando conoscerò la tua anima, dipingerò i tuoi occhi», amava dire. A fianco dei lavori di Modigliani, si possono così ammirare opere di Brancusi, Soutine, Utrillo, Chagall, Gris, Marcousiss, Picasso, Survage. Il tutto diviso in 5 sezioni, per facilitare il percorso e per trasportare perfettamente lo spettatore in un’atmosfera artistica e esistenziale che ha fatto la nostra storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'eredità

televisione

Gabriele arriva in finale a L'eredità

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

1commento

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

15commenti

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

1commento

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)