19°

29°

Musica

Band di provincia - Ovidio Manghi Quartet

Band di provincia - Ovidio Manghi Quartet
Ricevi gratis le news
0

Bianca Maria Sarti

TRAVERSETOLO - Chi è Ovidio Manghi? Come un rustico Godot, il contadino poeta che ha ispirato gli Ovidio Manghi Quartet non svela mai il suo volto, ma la sua presenza sul palco c’è, per chi la sa notare, tra le balle di fieno accanto al microfono e gli sketch di un concerto che è un mix di cabaret, buona musica e comicità. L’apparenza inganna, volutamente, quando si presentano per primi Lorenzo e Gabriele, i due cantanti, camicia a scacchi parrucca e canottiera, e iniziano a parlare di Ovidio, il «nonèn» che tra mungitrici e trattori avrebbe composto - giurano - i più grandi classici del rock italiano e straniero, anche se nessuno lo sa. «Noi facciamo rock agreste, “direttamente dalla stalla al rock”» annunciano, e subito dopo arriva lui, Pierpaolo, il chitarrista, unico strumentista della band, presentato come «figlio segreto di Ovidio», giovane e ben vestito: il pubblico, sorpreso dal gioco di ruolo, non sa più cosa aspettarsi. E a quel punto la magia: poche pennate e tutti hanno già voglia di cantare insieme agli Ovidio qualche classicone del rock oppure un bel pezzo italiano degli anni ’60. E qualcuno lo fa per davvero: non è difficile che sul palco salga Carlo di Brescello, un personaggio tutto da ridere noto come «Il sindaco», che spesso duetta, con tanto di fascia tricolore, insieme agli Ovidio. Ligabue, Stone Temple Pilots, Negrita, Eurythmics, Led Zeppelin, Depeche Mode, Zucchero ma anche Battisti e, perché no, persino Pupo, Jimmy Fontana e «Romagna mia» di Casadei: ogni cover è una sorpresa ben architettata dall’eclettico quartetto atipico. Nessuna difficoltà se sul palco sono solo in tre: la resa acustica è piena e convincente, frutto dell’esperienza dei due cantanti e del talento instancabile di Pierpaolo. «A volte un concerto può durare tre ore - raccontano Lorenzo e Gabriele -, stravolgiamo la scaletta, per accontentare il pubblico facciamo pezzi a sorpresa, e Pierpaolo, anche con le mani doloranti, riesce sempre a starci dietro». Gli Ovidio Manghi Quartet sono nati l’8 marzo 2013 «perché a Ovidio piacciono le donne», ma la loro conoscenza risale a molti anni fa. Lorenzo e Gabriele erano compagni di scuola al «Toschi», poi le loro strade hanno preso direzioni diverse ma, dopo 15 anni, si sono ritrovati al Traversetolo Rock Festival e da lì è nata la voglia di pensare a un progetto musicale. Pierpaolo e Lorenzo, invece, si erano conosciuti nella band Filodeco. L’idea del trio si è consolidata dopo appena due ore di prove, sufficienti a capire che l’alchimia era perfetta. «Proviamo pochissimo - raccontano -, sul palco regna l’improvvisazione. Inizialmente suonava anche Lorenzo, ma poi ci siamo accorti che era più importante lo show e Pierpaolo se la cavava benissimo da solo». Il divertimento è certamente il motore della band: «Finché ci divertiamo e facciamo divertire continueremo a suonare». Dietro alla facciata comica c’è qualcosa di più: «Come diceva Hannibal Lecter - spiegano - “molta gente che veste elegante, da troppe poche generazioni non è più contadina per poterlo mascherare”. Facciamo rock agreste anche per svelare una parte sopita di noi che è buona e improntata sui valori di appena due generazioni fa. Suoniamo e ritroviamo il sorriso pensando ai nostri nonni che sapevano ridere a crepapelle».
 

Guarda il servizio del Tg Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

1commento

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti