-3°

Musica

Band di provincia - Ovidio Manghi Quartet

Band di provincia - Ovidio Manghi Quartet
Ricevi gratis le news
0

Bianca Maria Sarti

TRAVERSETOLO - Chi è Ovidio Manghi? Come un rustico Godot, il contadino poeta che ha ispirato gli Ovidio Manghi Quartet non svela mai il suo volto, ma la sua presenza sul palco c’è, per chi la sa notare, tra le balle di fieno accanto al microfono e gli sketch di un concerto che è un mix di cabaret, buona musica e comicità. L’apparenza inganna, volutamente, quando si presentano per primi Lorenzo e Gabriele, i due cantanti, camicia a scacchi parrucca e canottiera, e iniziano a parlare di Ovidio, il «nonèn» che tra mungitrici e trattori avrebbe composto - giurano - i più grandi classici del rock italiano e straniero, anche se nessuno lo sa. «Noi facciamo rock agreste, “direttamente dalla stalla al rock”» annunciano, e subito dopo arriva lui, Pierpaolo, il chitarrista, unico strumentista della band, presentato come «figlio segreto di Ovidio», giovane e ben vestito: il pubblico, sorpreso dal gioco di ruolo, non sa più cosa aspettarsi. E a quel punto la magia: poche pennate e tutti hanno già voglia di cantare insieme agli Ovidio qualche classicone del rock oppure un bel pezzo italiano degli anni ’60. E qualcuno lo fa per davvero: non è difficile che sul palco salga Carlo di Brescello, un personaggio tutto da ridere noto come «Il sindaco», che spesso duetta, con tanto di fascia tricolore, insieme agli Ovidio. Ligabue, Stone Temple Pilots, Negrita, Eurythmics, Led Zeppelin, Depeche Mode, Zucchero ma anche Battisti e, perché no, persino Pupo, Jimmy Fontana e «Romagna mia» di Casadei: ogni cover è una sorpresa ben architettata dall’eclettico quartetto atipico. Nessuna difficoltà se sul palco sono solo in tre: la resa acustica è piena e convincente, frutto dell’esperienza dei due cantanti e del talento instancabile di Pierpaolo. «A volte un concerto può durare tre ore - raccontano Lorenzo e Gabriele -, stravolgiamo la scaletta, per accontentare il pubblico facciamo pezzi a sorpresa, e Pierpaolo, anche con le mani doloranti, riesce sempre a starci dietro». Gli Ovidio Manghi Quartet sono nati l’8 marzo 2013 «perché a Ovidio piacciono le donne», ma la loro conoscenza risale a molti anni fa. Lorenzo e Gabriele erano compagni di scuola al «Toschi», poi le loro strade hanno preso direzioni diverse ma, dopo 15 anni, si sono ritrovati al Traversetolo Rock Festival e da lì è nata la voglia di pensare a un progetto musicale. Pierpaolo e Lorenzo, invece, si erano conosciuti nella band Filodeco. L’idea del trio si è consolidata dopo appena due ore di prove, sufficienti a capire che l’alchimia era perfetta. «Proviamo pochissimo - raccontano -, sul palco regna l’improvvisazione. Inizialmente suonava anche Lorenzo, ma poi ci siamo accorti che era più importante lo show e Pierpaolo se la cavava benissimo da solo». Il divertimento è certamente il motore della band: «Finché ci divertiamo e facciamo divertire continueremo a suonare». Dietro alla facciata comica c’è qualcosa di più: «Come diceva Hannibal Lecter - spiegano - “molta gente che veste elegante, da troppe poche generazioni non è più contadina per poterlo mascherare”. Facciamo rock agreste anche per svelare una parte sopita di noi che è buona e improntata sui valori di appena due generazioni fa. Suoniamo e ritroviamo il sorriso pensando ai nostri nonni che sapevano ridere a crepapelle».
 

Guarda il servizio del Tg Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento