15°

Musica

Band di provincia - Ovidio Manghi Quartet

Band di provincia - Ovidio Manghi Quartet
0

Bianca Maria Sarti

TRAVERSETOLO - Chi è Ovidio Manghi? Come un rustico Godot, il contadino poeta che ha ispirato gli Ovidio Manghi Quartet non svela mai il suo volto, ma la sua presenza sul palco c’è, per chi la sa notare, tra le balle di fieno accanto al microfono e gli sketch di un concerto che è un mix di cabaret, buona musica e comicità. L’apparenza inganna, volutamente, quando si presentano per primi Lorenzo e Gabriele, i due cantanti, camicia a scacchi parrucca e canottiera, e iniziano a parlare di Ovidio, il «nonèn» che tra mungitrici e trattori avrebbe composto - giurano - i più grandi classici del rock italiano e straniero, anche se nessuno lo sa. «Noi facciamo rock agreste, “direttamente dalla stalla al rock”» annunciano, e subito dopo arriva lui, Pierpaolo, il chitarrista, unico strumentista della band, presentato come «figlio segreto di Ovidio», giovane e ben vestito: il pubblico, sorpreso dal gioco di ruolo, non sa più cosa aspettarsi. E a quel punto la magia: poche pennate e tutti hanno già voglia di cantare insieme agli Ovidio qualche classicone del rock oppure un bel pezzo italiano degli anni ’60. E qualcuno lo fa per davvero: non è difficile che sul palco salga Carlo di Brescello, un personaggio tutto da ridere noto come «Il sindaco», che spesso duetta, con tanto di fascia tricolore, insieme agli Ovidio. Ligabue, Stone Temple Pilots, Negrita, Eurythmics, Led Zeppelin, Depeche Mode, Zucchero ma anche Battisti e, perché no, persino Pupo, Jimmy Fontana e «Romagna mia» di Casadei: ogni cover è una sorpresa ben architettata dall’eclettico quartetto atipico. Nessuna difficoltà se sul palco sono solo in tre: la resa acustica è piena e convincente, frutto dell’esperienza dei due cantanti e del talento instancabile di Pierpaolo. «A volte un concerto può durare tre ore - raccontano Lorenzo e Gabriele -, stravolgiamo la scaletta, per accontentare il pubblico facciamo pezzi a sorpresa, e Pierpaolo, anche con le mani doloranti, riesce sempre a starci dietro». Gli Ovidio Manghi Quartet sono nati l’8 marzo 2013 «perché a Ovidio piacciono le donne», ma la loro conoscenza risale a molti anni fa. Lorenzo e Gabriele erano compagni di scuola al «Toschi», poi le loro strade hanno preso direzioni diverse ma, dopo 15 anni, si sono ritrovati al Traversetolo Rock Festival e da lì è nata la voglia di pensare a un progetto musicale. Pierpaolo e Lorenzo, invece, si erano conosciuti nella band Filodeco. L’idea del trio si è consolidata dopo appena due ore di prove, sufficienti a capire che l’alchimia era perfetta. «Proviamo pochissimo - raccontano -, sul palco regna l’improvvisazione. Inizialmente suonava anche Lorenzo, ma poi ci siamo accorti che era più importante lo show e Pierpaolo se la cavava benissimo da solo». Il divertimento è certamente il motore della band: «Finché ci divertiamo e facciamo divertire continueremo a suonare». Dietro alla facciata comica c’è qualcosa di più: «Come diceva Hannibal Lecter - spiegano - “molta gente che veste elegante, da troppe poche generazioni non è più contadina per poterlo mascherare”. Facciamo rock agreste anche per svelare una parte sopita di noi che è buona e improntata sui valori di appena due generazioni fa. Suoniamo e ritroviamo il sorriso pensando ai nostri nonni che sapevano ridere a crepapelle».
 

Guarda il servizio del Tg Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv