12°

Scuola

Nuovo caso di scabbia: è al Melloni

Un insegnante ha contratto la malattia. Parte la profilassi in diverse classi

Nuovo caso di scabbia: è al Melloni
Ricevi gratis le news
1

 

Chiara Pozzati
Nuovo caso di scabbia nelle scuole di Parma: dopo la Toscanini un insegnante dell’istituto Melloni ha contratto la malattia. 
Pare che il professore prima che i sintomi si manifestassero, abbia tenuto lezione in almeno tre classi, ma per ora non vi è nessuna conferma ufficiale.
 Gli esperti  dell’Ausl sono entrati nei corridoi e negli altri ambienti senza rilevare nessuna contaminazione. 
Non è stato quindi necessario disinfestare la scuola, ma è stato applicato il protocollo e arriva l’invito alla calma: «Venerdì, d’intesa con la scuola, è scattata la procedura prevista in questi casi. Sono stati contattati tutti genitori per informarli della situazione - fanno sapere dall’azienda sanitaria -. Le misure sono state adottate per puro scopo precauzionale. Secondo la diagnosi dei nostri medici, infatti, le possibilità di contagio sono praticamente nulle».
 L’insegnante  ha subito segnalato il sospetto d’infezione all’istituto che si è attivato rivolgendosi all’Ausl. I camici bianchi hanno dato tutte le informazioni necessarie per affrontare la situazione. 
Sono state dunque inviate le lettere dei sanitari all’esercito di mamme e papà delle classi coinvolte per fornire le indicazioni da seguire, ma la preoccupazione tra i genitori degli studenti rimane. 
Quel che è certo  è che i casi di scabbia nel nostro Paese sono in aumento. Ma cosa provoca questa patologia? Si tratta di un’infezione della pelle, dovuta ad acari microscopici che scavano sotto la pelle per deporvi le uova. 
Di solito, l’acaro prende di mira particolari zone del corpo: per esempio le pieghe inguinali e la zona sotto il seno. Se, tuttavia, l’infestazione non viene curata in tempo può estendersi a tutto il corpo. L’incubazione è piuttosto lunga, da un minimo di 14 giorni a un mese e mezzo. Colpisce persone di tutti i livelli socio-economici, senza distinzione di età o sesso. 
Rara  fino a trenta-quaranta anni fa, è divenuta ovunque più frequente. Ad essere interessati sono soprattutto i giovani adulti (la trasmissione avviene per contatto sessuale o tramite indumenti contagiati) e gli anziani costretti a letto. L’aumento dell’incidenza dei casi di scabbia può essere in parte attribuito alla maggiore mobilità delle persone e sono soprattutto i paesi tropicali e subtropicali i più colpiti. D’altro canto anche i flussi migratori non sono d’aiuto: i clandestini costretti a stare ammassati nelle navi sono spesso afflitti da questa malattia parassitaria e possono contagiare chi sta loro vicino. 
Chiara Pozzati

Nuovo caso di scabbia nelle scuole di Parma: dopo la Toscanini un insegnante dell’istituto Melloni ha contratto la malattia. Pare che il professore prima che i sintomi si manifestassero, abbia tenuto lezione in almeno tre classi, ma per ora non vi è nessuna conferma ufficiale. Gli esperti  dell’Ausl sono entrati nei corridoi e negli altri ambienti senza rilevare nessuna contaminazione. Non è stato quindi necessario disinfestare la scuola, ma è stato applicato il protocollo e arriva l’invito alla calma: «Venerdì, d’intesa con la scuola, è scattata la procedura prevista in questi casi. 

 

Sono stati contattati tutti genitori per informarli della situazione - fanno sapere dall’azienda sanitaria -. Le misure sono state adottate per puro scopo precauzionale. Secondo la diagnosi dei nostri medici, infatti, le possibilità di contagio sono praticamente nulle». L’insegnante  ha subito segnalato il sospetto d’infezione all’istituto che si è attivato rivolgendosi all’Ausl. I camici bianchi hanno dato tutte le informazioni necessarie per affrontare la situazione. Sono state dunque inviate le lettere dei sanitari all’esercito di mamme e papà delle classi coinvolte per fornire le indicazioni da seguire, ma la preoccupazione tra i genitori degli studenti rimane. Quel che è certo  è che i casi di scabbia nel nostro Paese sono in aumento. Ma cosa provoca questa patologia? Si tratta di un’infezione della pelle, dovuta ad acari microscopici che scavano sotto la pelle per deporvi le uova. Di solito, l’acaro prende di mira particolari zone del corpo: per esempio le pieghe inguinali e la zona sotto il seno. Se, tuttavia, l’infestazione non viene curata in tempo può estendersi a tutto il corpo. L’incubazione è piuttosto lunga, da un minimo di 14 giorni a un mese e mezzo. Colpisce persone di tutti i livelli socio-economici, senza distinzione di età o sesso. 

Rara  fino a trenta-quaranta anni fa, è divenuta ovunque più frequente. Ad essere interessati sono soprattutto i giovani adulti (la trasmissione avviene per contatto sessuale o tramite indumenti contagiati) e gli anziani costretti a letto. L’aumento dell’incidenza dei casi di scabbia può essere in parte attribuito alla maggiore mobilità delle persone e sono soprattutto i paesi tropicali e subtropicali i più colpiti. D’altro canto anche i flussi migratori non sono d’aiuto: i clandestini costretti a stare ammassati nelle navi sono spesso afflitti da questa malattia parassitaria e possono contagiare chi sta loro vicino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    02 Dicembre @ 03.43

    Grazie agli immigrati, ritornano malattie tribali, da tempo debellate, qui da noi, come quelle dermatologiche da parassiti, tubercolosi e patologie intestinali.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

4commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

GENOVA

Omicidio a Sestri Levante: ucciso un artigiano

SPORT

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery