23°

Scuola

Nuovo caso di scabbia: è al Melloni

Un insegnante ha contratto la malattia. Parte la profilassi in diverse classi

Nuovo caso di scabbia: è al Melloni
1

 

Chiara Pozzati
Nuovo caso di scabbia nelle scuole di Parma: dopo la Toscanini un insegnante dell’istituto Melloni ha contratto la malattia. 
Pare che il professore prima che i sintomi si manifestassero, abbia tenuto lezione in almeno tre classi, ma per ora non vi è nessuna conferma ufficiale.
 Gli esperti  dell’Ausl sono entrati nei corridoi e negli altri ambienti senza rilevare nessuna contaminazione. 
Non è stato quindi necessario disinfestare la scuola, ma è stato applicato il protocollo e arriva l’invito alla calma: «Venerdì, d’intesa con la scuola, è scattata la procedura prevista in questi casi. Sono stati contattati tutti genitori per informarli della situazione - fanno sapere dall’azienda sanitaria -. Le misure sono state adottate per puro scopo precauzionale. Secondo la diagnosi dei nostri medici, infatti, le possibilità di contagio sono praticamente nulle».
 L’insegnante  ha subito segnalato il sospetto d’infezione all’istituto che si è attivato rivolgendosi all’Ausl. I camici bianchi hanno dato tutte le informazioni necessarie per affrontare la situazione. 
Sono state dunque inviate le lettere dei sanitari all’esercito di mamme e papà delle classi coinvolte per fornire le indicazioni da seguire, ma la preoccupazione tra i genitori degli studenti rimane. 
Quel che è certo  è che i casi di scabbia nel nostro Paese sono in aumento. Ma cosa provoca questa patologia? Si tratta di un’infezione della pelle, dovuta ad acari microscopici che scavano sotto la pelle per deporvi le uova. 
Di solito, l’acaro prende di mira particolari zone del corpo: per esempio le pieghe inguinali e la zona sotto il seno. Se, tuttavia, l’infestazione non viene curata in tempo può estendersi a tutto il corpo. L’incubazione è piuttosto lunga, da un minimo di 14 giorni a un mese e mezzo. Colpisce persone di tutti i livelli socio-economici, senza distinzione di età o sesso. 
Rara  fino a trenta-quaranta anni fa, è divenuta ovunque più frequente. Ad essere interessati sono soprattutto i giovani adulti (la trasmissione avviene per contatto sessuale o tramite indumenti contagiati) e gli anziani costretti a letto. L’aumento dell’incidenza dei casi di scabbia può essere in parte attribuito alla maggiore mobilità delle persone e sono soprattutto i paesi tropicali e subtropicali i più colpiti. D’altro canto anche i flussi migratori non sono d’aiuto: i clandestini costretti a stare ammassati nelle navi sono spesso afflitti da questa malattia parassitaria e possono contagiare chi sta loro vicino. 
Chiara Pozzati

Nuovo caso di scabbia nelle scuole di Parma: dopo la Toscanini un insegnante dell’istituto Melloni ha contratto la malattia. Pare che il professore prima che i sintomi si manifestassero, abbia tenuto lezione in almeno tre classi, ma per ora non vi è nessuna conferma ufficiale. Gli esperti  dell’Ausl sono entrati nei corridoi e negli altri ambienti senza rilevare nessuna contaminazione. Non è stato quindi necessario disinfestare la scuola, ma è stato applicato il protocollo e arriva l’invito alla calma: «Venerdì, d’intesa con la scuola, è scattata la procedura prevista in questi casi. 

 

Sono stati contattati tutti genitori per informarli della situazione - fanno sapere dall’azienda sanitaria -. Le misure sono state adottate per puro scopo precauzionale. Secondo la diagnosi dei nostri medici, infatti, le possibilità di contagio sono praticamente nulle». L’insegnante  ha subito segnalato il sospetto d’infezione all’istituto che si è attivato rivolgendosi all’Ausl. I camici bianchi hanno dato tutte le informazioni necessarie per affrontare la situazione. Sono state dunque inviate le lettere dei sanitari all’esercito di mamme e papà delle classi coinvolte per fornire le indicazioni da seguire, ma la preoccupazione tra i genitori degli studenti rimane. Quel che è certo  è che i casi di scabbia nel nostro Paese sono in aumento. Ma cosa provoca questa patologia? Si tratta di un’infezione della pelle, dovuta ad acari microscopici che scavano sotto la pelle per deporvi le uova. Di solito, l’acaro prende di mira particolari zone del corpo: per esempio le pieghe inguinali e la zona sotto il seno. Se, tuttavia, l’infestazione non viene curata in tempo può estendersi a tutto il corpo. L’incubazione è piuttosto lunga, da un minimo di 14 giorni a un mese e mezzo. Colpisce persone di tutti i livelli socio-economici, senza distinzione di età o sesso. 

Rara  fino a trenta-quaranta anni fa, è divenuta ovunque più frequente. Ad essere interessati sono soprattutto i giovani adulti (la trasmissione avviene per contatto sessuale o tramite indumenti contagiati) e gli anziani costretti a letto. L’aumento dell’incidenza dei casi di scabbia può essere in parte attribuito alla maggiore mobilità delle persone e sono soprattutto i paesi tropicali e subtropicali i più colpiti. D’altro canto anche i flussi migratori non sono d’aiuto: i clandestini costretti a stare ammassati nelle navi sono spesso afflitti da questa malattia parassitaria e possono contagiare chi sta loro vicino. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    02 Dicembre @ 03.43

    Grazie agli immigrati, ritornano malattie tribali, da tempo debellate, qui da noi, come quelle dermatologiche da parassiti, tubercolosi e patologie intestinali.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

LEGAPRO

Il Pordenone strappa un pari sul campo della Reggiana

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon