CONCORSO ARTISTICO

«Una lettera per Bodoni»: Andrea vince con un labirinto di «L»

Premiate le migliori creazioni proposte dagli studenti di grafica del Toschi

«Una lettera per Bodoni»:  Andrea vince con un labirinto di «L»

I premiati: da sinistra, Valentina Di Nunzio, Marika Cheng e Andrea Caruso, il vincitore.

Ricevi gratis le news
0

Un labirinto disegnato utilizzando tante L, il cui corpo si presta benissimo alla struttura rappresentata, e senza l’utilizzo dei colori, in perfetto stile bodoniano. Con questa creazione Andrea Caruso, 20 anni, studente della classe 5ªA di Grafica del liceo artistico Toschi, ha vinto il concorso «Una lettera per Bodoni», aggiudicandosi un periodo di stage all’interno di Area Italia, l’agenzia pubblicitaria (con oltre 20 anni di storia a Parma) che ha promosso l’iniziativa.
Realizzato in collaborazione con la Biblioteca Palatina, Fondazione Museo Bodoniano, soprintendenza ai Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici di Parma e Piacenza e con il sostegno di Cariparma Crédit Agricole e Fondazione Cariparma, il concorso di idee ha visto la partecipazione dell’intera classe 5ªA di Grafica del Toschi. Alunni che, supportati dal docente Aristide Gozzi, erano chiamati a interpretare, in chiave artistica, i caratteri dell’alfabeto bodoniano; singole lettere che, nei manifesti realizzati, non risultassero più semplici componenti di una parola, ma ispiratrici di un concetto, talora profondo, da esprimere attraverso la sapiente combinazione di elementi diversi.
«Ai ragazzi abbiamo lasciato massima libertà rispetto alle tecniche da utilizzare - nota Andrea Begani, tra i soci fondatori di Area Italia -: è evidente come ormai il mezzo informatico sia il braccio lungo di ogni creativo, ma ciò non significa che tutto debba essere meccanizzato. Nel percorso che porta alla realizzazione di un manifesto, la ricercatezza dello stile più appropriato si misura attraverso il buon risultato grafico e pittorico».
«A prevalere è sempre l’idea progettuale – aggiunge Roberto Pettenati, dirigente scolastico del Toschi -: gli strumenti a disposizione sono semplicemente il mezzo per far sì che la stessa prenda forma». Il concorso, culminato nella mostra degli elaborati che, alla Palatina, resterà aperta fino al 6 giugno, ha premiato altre due opere: la lettera X, due dita (uno bianco, l’altro nero) che s’incrociano per dire no alla xenofobia, realizzata da Marika Cheng, cui la giuria ha assegnato il riconoscimento speciale di Area Italia; e la lettera M di matrimonio, che riproduce una coppia di sposi che si tiene per mano, progettata da Valentina Di Nunzio, la più votata sui social network. «Credo che gli studenti – afferma Sabina Magrini, direttrice della Biblioteca Palatina – abbiano ben interpretato lo spirito del Museo Bodoniano, custode della memoria ma capace anche di aprirsi alla contemporaneità, secondo una visione per nulla cristallizzata dell’arte del Bodoni, da rileggere in chiave attuale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra