11°

17°

Consulta degli studenti

Fine scuola: farina e uova saranno donati all'Emporio della solidarietà

Fine scuola: farina e uova saranno donati all'Emporio della solidarietà
Ricevi gratis le news
5

Sulla "battaglia delle uova" la Consulta degli studenti raccoglie, di fatto, l'appello arrivato da Legambiente e Wwf per la fine dell'anno scolastico: festeggiare senza lanci di cibo e al massimo donare farina e uova in beneficenza. Oggi la Consulta ha annunciato che uova e farina saranno raccolti a favore dell'Emporio della solidarietà. 

Il comunicato stampa del Comune di Parma 

 

L’ultimo giorno di scuola si avvicina e gli studenti della Consulta fanno sentire la loro voce per chiudere l’anno nel modo migliore.
Lo hanno fatto in una conferenza stampa di presentazione del rendiconto di attività presso la sede dell’Ufficio Scolastico Territoriale.
L’incontro è stato introdotto da Matteo Lazzara, studente del Liceo Romagnosi e presidente della Consulta: “ Ringrazio in particolar modo la vicesindaco Nicoletta Paci e il provveditore Giovanni Desco per averci dato l’opportunità di sederci ad un tavolo di lavoro lo scorso maggio e di essere qui oggi, in una atmosfera un po’ surreale per noi ragazzi, che ci troviamo a ragionare su noi stessi sperando di riuscire in quello che è un messaggio unicamente di richiamo al buon senso”
Il lavoro della Consulta è stato ampio ed attivo ed ha visto la progettazione e l’attuazione di diversi progetti sociali, civici e ludici.
Il progetto “PretenDIAMO il buon esempio”, in collaborazione con Tep ha coinvolto 4000 studenti ed è nato per combattere il bullismo e invitare i ragazzi a farsi essi stessi promotori di comportamenti positivi. La raccolta fondi di beneficenza da devolvere all’associazione Aisla ha portato la consapevolezza del volontariato con il progetto “persone che aiutano persone”
La Giornata dell’arte ha visto impegnati 6000 studenti, è stato prodotto tanto materiale artistico e non è mancato lo spirito di collaborazione, tanto che gli studenti stessi si sono fatti promotori e organizzatori di un servizio di sicurezza che ha garantito lo svolgimento della manifestazione.
Nodo spinoso è quello dell’ultimo giorno di scuola con il “tradizionale” lancio di uova e farina: “Sarebbe importante cominciare quest’anno a dare un segnale diverso - ha sottolineato Lazzara - far parlare di noi giovani in senso positivo, cambiare rotta e raccogliere farina e uova per donarli in beneficenza. Abbiamo già da giorni cominciato una raccolta a favore dell’Emporio della solidarietà. Sappiamo che questo è solo un punto di inizio e che non tutti gli studenti ci ascolteranno ma abbiamo intenzione di cercare di sradicare questa abitudine – perché solo di abitudine si tratta, senza logiche distruttive - e sostituirla con dei festeggiamenti alternativi, perché festeggiare bisogna festeggiare ma in modo positivo”.

Nicoletta Paci, vicesindaco di Parma, ha accettato con grande piacere di partecipare alla conferenza stampa degli studenti: “Sono molto contenta di questa esternazione degli studenti che nasce da loro, ed ha un importante significato proprio il fatto che loro stessi si facciano portavoce di una presa di coscienza importante. E’ un percorso che abbiamo iniziato quest’anno, a fine marzo, e che intendiamo portare avanti e realizzare per il prossimo anno, lavorando proprio insieme agli studenti. Fa piacere vedere intenzioni belle e positive che producono grande effetto contro gli episodi di bullismo, arroganza e prepotenza. Vedere la partecipazione dei giovani e la loro esposizione pubblica come quella di oggi in questa direzione è sicuramente premiante e vincente. La consulta ha un potenziale davvero importante, ed è giusto valorizzarla al meglio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • presente

    06 Giugno @ 07.22

    Questa mandria di somari credete che aderirà all' appello???? Non penso proprio. Tra qualche ora per le vie di Parma andrà in scena l' ennesimo immondo spettacolo interpretato dalle solite bande di sedicenni maleducati, ineducati e diseducati sia dai genitori che dalla scuola..... Poi mi saprete dire....

    Rispondi

  • Laura.C.

    06 Giugno @ 02.04

    Bravi ragazzi .. Ai nostri tempi ( e non sono proprio vecchietta ! ) non era così . Perché sprecare ? Senza considerare il lavaggio dall'uovo... Il segnale è diverso .. C'è qualcuno che usa uova e farina a stento....buone vacanze e tanto divertimento ....certo non è bello cercare di infondere consapevolezza ma il momento è quello che è .. Quindi remi in barca e via ai gavettoni..,

    Rispondi

  • Valerio

    05 Giugno @ 22.25

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    sperema ben!

    Rispondi

  • nerosso

    05 Giugno @ 21.12

    finalmente un bel segnale di responsabilità....

    Rispondi

  • federicot

    05 Giugno @ 20.12

    federicot

    Credi inutile. Ovviamente spero che la grande maggioranza degli studenti aderisca all'appello,ma se gli stessi ragazzi usano una comunicazione tradizionale con canoni e linguaggi tradizionali verso i coetanei, credo facciano poca presa. ...credo. I bravi ragazzi ci sono vengano fuori con idee e coraggio sappiano parlare ai loro coetanei con efficacia. Auguri a tutti!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va