Scuola

Da settembre 223 insegnanti a tempo indeterminato a Parma

L'annuncio della Gilda: stabilizzati posti dagli asili alle superiori, anche se 103 restano vacanti

Da settembre 223 insegnanti a tempo indeterminato a Parma
Ricevi gratis le news
8

Dal mese di settembre nel Parmense 223 insegnanti saranno assunti a tempo indeterminato. Lo dice il sindacato degli insegnanti Gilda, attraverso una nota con la quale rivendica il "pressing delle organizzazioni sindacali" sul governo. Anche se resteranno vacanti altri 103 posti. 

Ecco il comunicato: 


La Gilda degli Insegnanti annuncia che dopo il pressing delle organizzazioni sindacali nei confronti del governo, il Ministero dell'Istruzione ha deciso di stabilizzare 28.781 docenti, coprendo così una parte dei posti vacanti che ogni anno scolastico vengono coperti da precari storici con supplenza annuale.
Le stabilizzazioni di docenti precari riguarderanno anche a Parma, complessivamente saranno 223 le assunzioni a tempo indeterminato che scatteranno il 1° settembre, esse ridurranno sensibilmente i vuoti d'organico che pur rimarranno e verranno coperti comunque da supplenti annuali iscritti nelle apposite graduatorie.
Salvatore Pizzo, coordinatore provinciale della Gilda Unams, fa notare: “Consultando le tabelle ministeriali a Parma resteranno complessivamente vacanti 103 posti, che in settembre verranno affidati ai precari storici, con l'ennesimo contratto a tempo determinato, tuttavia non possiamo che essere contenti del risultato attuale”
Questo il dettaglio delle assunzioni:
13 docenti di scuola dell'infanzia (ex materne), 45 docenti di scuola primaria (ex elementari), 31 docenti di scuola secondaria di 1° grado (ex medie), 27 docenti di scuola secondaria di 2° grado (ex superiori), 4 docenti di sostegno nella scuola dell'infanzia, 38 docenti di sostegno nella scuola primaria, 17 docenti di sostegno alle medie, 47 docenti di sostegno alle superiori, 1 educatore al Convitto Nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    09 Agosto @ 16.23

    Maurizio non cambiare le carte in tavola: si parlava di pubblico, quì nessuno ti licenzia perchè sei incinta e di licenziamenti ingiusti non ce ne sono, anzi ce ne vorrebbero di giustissimi, ma proprio "grazie" ai sindacati solo pochissimi dirigenti si imbarcano nell'impresa titanica, spesso restandoci scornati! Nel pubblico ci sono solo assunzioni ingiuste, di gente che è più avanti di altra in graduatoria indipendentemente da quello che sa fare e soprattutto vuole fare, ma vai tu a controllare a casa loro se hanno fatto veramente quel servizio che dichiarano o se sono veramente ammalati tutta la settimana per essere "scesi ggiù" per il week-end! Raccomandazioni "...ma ditemi in italia dove questo non avviene", e allora? Maurizio sei un dipendente pubblico? sei meridionale? sei tutt'e due? si vede!

    Rispondi

  • annamaria

    09 Agosto @ 00.11

    Maurizio, può darsi , anzi sicuramente, l'interesse spinge a poca lealtà anche verso i propri principi, ciò non toglie che Michele ha ragione: i sindacati, guardano solo i numeri e non il bene della scuola. Questo li salva. E comumque molti sono i giovani che non sono affatto iscritti ad alcun sindacato, perchè hanno capito, loro che vivono loro malgrado in un mondo nuovo, che questi, i sindacati, difendono l'esistente e non sono affatto rivolti al cambiamento che la società ha subito. Paradossale, vero che dei sindacati siano dei conservatori incapaci di intercettare il cambiamento?

    Rispondi

  • Michele E

    08 Agosto @ 21.06

    E quale sarebbe il "bisogno"? il passare davanti al "protetto" del sindacato avversario? il districarsi nella burocrazia creata anche per i sindacati in modo da giustificare l'esistenza dei vari patronati, caf, ecc.? siamo proprio in Italia...

    Rispondi

  • Mara

    08 Agosto @ 09.39

    Sono contenta per loro ma la cosa più importante che non pensino che sono arrivati anzi e una partenza e che devono dare il meglio di loro e non pensare che il 27 tanto arriva lo stipendio come alcuni pensano in bocca al lupo a tutti

    Rispondi

  • Michele E

    08 Agosto @ 09.21

    Ai sindacati non gliene è mai importato niente delle competenze e della qualità, solo di numeri, non a caso la maggioranza degli iscritti sono pensionati che lo erano da prima. Poi che si arrangino quelli che hanno a che fare con i loro "protetti".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260