11°

17°

Scuola

Da settembre 223 insegnanti a tempo indeterminato a Parma

L'annuncio della Gilda: stabilizzati posti dagli asili alle superiori, anche se 103 restano vacanti

Da settembre 223 insegnanti a tempo indeterminato a Parma
Ricevi gratis le news
8

Dal mese di settembre nel Parmense 223 insegnanti saranno assunti a tempo indeterminato. Lo dice il sindacato degli insegnanti Gilda, attraverso una nota con la quale rivendica il "pressing delle organizzazioni sindacali" sul governo. Anche se resteranno vacanti altri 103 posti. 

Ecco il comunicato: 


La Gilda degli Insegnanti annuncia che dopo il pressing delle organizzazioni sindacali nei confronti del governo, il Ministero dell'Istruzione ha deciso di stabilizzare 28.781 docenti, coprendo così una parte dei posti vacanti che ogni anno scolastico vengono coperti da precari storici con supplenza annuale.
Le stabilizzazioni di docenti precari riguarderanno anche a Parma, complessivamente saranno 223 le assunzioni a tempo indeterminato che scatteranno il 1° settembre, esse ridurranno sensibilmente i vuoti d'organico che pur rimarranno e verranno coperti comunque da supplenti annuali iscritti nelle apposite graduatorie.
Salvatore Pizzo, coordinatore provinciale della Gilda Unams, fa notare: “Consultando le tabelle ministeriali a Parma resteranno complessivamente vacanti 103 posti, che in settembre verranno affidati ai precari storici, con l'ennesimo contratto a tempo determinato, tuttavia non possiamo che essere contenti del risultato attuale”
Questo il dettaglio delle assunzioni:
13 docenti di scuola dell'infanzia (ex materne), 45 docenti di scuola primaria (ex elementari), 31 docenti di scuola secondaria di 1° grado (ex medie), 27 docenti di scuola secondaria di 2° grado (ex superiori), 4 docenti di sostegno nella scuola dell'infanzia, 38 docenti di sostegno nella scuola primaria, 17 docenti di sostegno alle medie, 47 docenti di sostegno alle superiori, 1 educatore al Convitto Nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele E

    09 Agosto @ 16.23

    Maurizio non cambiare le carte in tavola: si parlava di pubblico, quì nessuno ti licenzia perchè sei incinta e di licenziamenti ingiusti non ce ne sono, anzi ce ne vorrebbero di giustissimi, ma proprio "grazie" ai sindacati solo pochissimi dirigenti si imbarcano nell'impresa titanica, spesso restandoci scornati! Nel pubblico ci sono solo assunzioni ingiuste, di gente che è più avanti di altra in graduatoria indipendentemente da quello che sa fare e soprattutto vuole fare, ma vai tu a controllare a casa loro se hanno fatto veramente quel servizio che dichiarano o se sono veramente ammalati tutta la settimana per essere "scesi ggiù" per il week-end! Raccomandazioni "...ma ditemi in italia dove questo non avviene", e allora? Maurizio sei un dipendente pubblico? sei meridionale? sei tutt'e due? si vede!

    Rispondi

  • annamaria

    09 Agosto @ 00.11

    Maurizio, può darsi , anzi sicuramente, l'interesse spinge a poca lealtà anche verso i propri principi, ciò non toglie che Michele ha ragione: i sindacati, guardano solo i numeri e non il bene della scuola. Questo li salva. E comumque molti sono i giovani che non sono affatto iscritti ad alcun sindacato, perchè hanno capito, loro che vivono loro malgrado in un mondo nuovo, che questi, i sindacati, difendono l'esistente e non sono affatto rivolti al cambiamento che la società ha subito. Paradossale, vero che dei sindacati siano dei conservatori incapaci di intercettare il cambiamento?

    Rispondi

  • Michele E

    08 Agosto @ 21.06

    E quale sarebbe il "bisogno"? il passare davanti al "protetto" del sindacato avversario? il districarsi nella burocrazia creata anche per i sindacati in modo da giustificare l'esistenza dei vari patronati, caf, ecc.? siamo proprio in Italia...

    Rispondi

  • Mara

    08 Agosto @ 09.39

    Sono contenta per loro ma la cosa più importante che non pensino che sono arrivati anzi e una partenza e che devono dare il meglio di loro e non pensare che il 27 tanto arriva lo stipendio come alcuni pensano in bocca al lupo a tutti

    Rispondi

  • Michele E

    08 Agosto @ 09.21

    Ai sindacati non gliene è mai importato niente delle competenze e della qualità, solo di numeri, non a caso la maggioranza degli iscritti sono pensionati che lo erano da prima. Poi che si arrangino quelli che hanno a che fare con i loro "protetti".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va