16°

30°

lettera

Sostegno disabili, i presidi: "Dal 1° febbraio rischio caos"

Sostegno disabili, i presidi: "Dal 1° febbraio rischio caos"
Ricevi gratis le news
8

"I Dirigenti degli Istituti Scolastici di Parma del primo e del secondo ciclo non condividono la scelta del Comune di mantenere la riduzione di assegnazione degli educatori alle scuole a partire dal 1 febbraio 2015 - seppure inferiore rispetto alla prima ipotesi, ritenendolo una violazione degli accordi in essere tra le rispettive Amministrazioni e, soprattutto, una lesione dei diritti degli alunni disabili e dei loro compagni di classe". Inizia così la presa di posizione dei dirigenti scolastici di Parma verso il Comune.  
"L'anno scolastico va infatti da settembre a giugno - continuano nella loro lettera -  e tutta l'organizzazione dei servizi è stata già definita fino al termine delle lezioni. La riduzione attualmente prevista implicherà invece, nel bel mezzo dell'anno scolastico, l'impossibilità di coprire l'intera frequenza scolastica degli alunni disabili, il rischio di attribuire loro educatori non conosciuti, lo stravolgimento dell'organizzazione oraria della scuola pianificato a settembre, l'attribuzione forzata di diversi alunni disabili a un solo educatore.
Invitano pertanto ancora una volta l'Amministrazione a rivedere la decisione, mantenendo inalterato l'impegno assunto fino alla conclusione dell'anno scolastico in corso".
"Chiedono in ogni caso che qualsiasi decisione in proposito venga loro comunicata formalmente per iscritto e tempestivamente.
Rinnovano infine la richiesta che sia convocato al più presto un tavolo ad hoc in seno all'Accordo Provinciale per il Coordinamento e l'Integrazione dei Servizi di cui alla legge 104/92 per la discussione e la pianificazione delle azioni da intraprendere in vista del prossimo anno scolastico. - e, concludono - Si riservano di rivolgersi all'Organo di Vigilanza previsto dalla parte 13A del suddetto Accordo."

 

D.D. F.lli Bandiera Brunazzi Giovanni
I.C. Albertelli-Newton Parma Parmigiani Massimo
I.C. D’Acquisto Parma Malcisi Nadia
I.C. Ferrari Parma Morini Graziana
I.C. Micheli Parma Parmigiani Massimo
I.C. Parmigianino Parma Grossi Andrea
I.C. Via Bocchi Parma Ruvidi Lucia
I.C. Sanvitale-Fra Salimbene Parma Eramo Pier Paolo
I.C. Toscanini-Einaudi Parma Conforti Elena
I.C. Via Montebello Parma Melej Alessandra
I.C. Puccini Parma Salerno Michele
I.C. G.Verdi Parma Fasan Giovanni
I.P.S.I.A. P.Levi Parma Piva Giorgio
I.I.S. P.Giordani Parma Sartori Lucia
I.T.C. G.Bodoni Parma Donelli Luciana
I.T.C. M.Melloni Parma Orlandi Rosa Gabriella
I.T.G. C.Rondani Parma Tavoni Alessandra
I.T.I.S. L.Da Vinci Parma Botti Elisabetta
I.I.S. Galilei-Bocchialini-Solari S.Secondo P.se Sicuri Anna Rita
I. D’Arte P.Toschi Parma Pettenati Roberto
Liceo delle Scienze Umane A.Sanvitale Parma Cappellini Adriano
Liceo Classico G.D. Romagnosi Parma Campanini Guido
Liceo sc. G. Marconi Parma Cappellini Adriano
Liceo sc. e musicale A. Bertolucci Parma Tosolini Aluisi
Liceo sc. G. Ulivi Parma Brunazzi Giovanni
Convitto Nazionale M. Luigia Parma Toffoloni Amanzio
Scuola per l’Europa Parma Bonomelli Gigliola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    23 Gennaio @ 19.44

    Ora non voglio sparare nel mucchio perchè penso e voglio credere che il marcio sia sempre la minoranza ma vogliamo andare a vedere quanto costano questi servizi, chi ci guadagna oltremisura, quanto guadagnano gli assistenti e dove si può tagliare? Chi guadagna oltremisura e sappiamo benissimo tutti in che modo, spesso è chi si oppone e come prima cosa per difendere i propri guadagni chi mette contro il nemico che vuole ristabilire la legalità? Prima di tutto chi usufruisce il servizio, poi chi effettua il servizio e sta in prima linea..... Parlando ad esempio dei cosiddetti nonni vigile sembra che la colpa sia dei nonni vigile che si fregano i soldi andando a prendersi vestiti e generi alimentari nei negozi oppure la colpa è di pizzarotti che non vuole dare i rimborsi spese ai nonni vigile.... In quanti si sono chiesti l'anomalia di questa situazione e chi è che effettivamente ha usufruito di rimborsi non dovuti? Sempre nel caso dei nonni vigile perchè il presidente di auser non querela sindaco e assessore per le FALSITA', dette sui rimborsi? Oppure non querela semplicemente perchè sindaco e assessore hanno detto la verità? anche Tanzi non querelava nessuno, poi abiamo scoperto il motivo.... Queste due situazioni non possono essere applicati anche sul servizio disabili, sui subappalti della raccolta rifiuti e tanti altri campi? Chiaramente solo ipotesi, nessuna accusa ma se una della due parti non vuole nessun dialogo, dice che i soldi bisogna trovarli, qualche dubbio non può venire?

    Rispondi

    • 24 Gennaio @ 07.00

      A proposito di querela, anche termini come "fregare" e altri che usi potrebbero meritarne una. Quindi imparate a moderare i termini, tanto più se vi nascondete dietro a un nickname anonimo: altrimenti è troppo comodo. Grazie

      Rispondi

      • Maurizio

        24 Gennaio @ 13.20

        Nessun problema signor Balestrazzi, il termine "fregare" però in questo caso è inteso come opinione comune legata alla vicenda dei nonni vigili, interpretazione che alcuni hanno voluto dare. In merito al nickname anonimo la cosa è relativa perchè io potrei firmarmi anche gabriele balestrazzi (non penso lei indagherebbe se siamo omonimi), in ogni caso penso che la querela la prenderei io e non voi poichè si può risalire facilmente a chi ha scritto il messaggio, chiaramente nel mio caso visto che non sono così abile con il pc. Comunque mi scuso ancora, cercherò in futuro di controllare i termini che scrivo

        Rispondi

  • Fausto

    23 Gennaio @ 15.43

    caro federico credi che questa sia la strada giusta? se si temo che sarebbe meglio un cambio di partito, non avevamo bisogno di rappresentanti del nuovo partito per fare cazzate che avrebbero potuto fare anche i vecchi politici dei vecchi partiti, che ne pensi federico? Se ci sei almeno batti un colpo (così possiamo pensare che non sei completamente inutile perchè almeno hai fatto questo e quindi lo stipendio che ti diamo almeno serve per farti battere un colpo....) p,s. resto comunque dell'idea che sarebbe meglio che il tuo impegno fosse rivolto a chi ha bisogno di aiuto... grazie

    Rispondi

  • rottamepr

    23 Gennaio @ 13.39

    Colpire sempre sul sociale è scandaloso, vergognatevi!!!!!. Ancora una volta l'amministrazione M5S sta colpendo le fasce deboli...che schifo!!!!! Ora aspettiamo di sapere cosa vorranno fare dei nidi e delle materne comunali....visto che dopo aver aumentato le rette non ci stanno ancora dentro con le spese............M5S state sbagliando su ogni fronte non ve ne rendete conto.

    Rispondi

    • SILENZIOSO

      23 Gennaio @ 14.12

      La risposta alla sua domanda è già implicita. Secondo lei, se ne rendono conto ?

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti