il caso

Iene e Marquez: denunce e controdenunce

Iene
Ricevi gratis le news
8

Doveva essere uno sketch ironico con la consegna della cosiddetta Coppa di Minchia da parte delle due "Iene" Stefano Corti e Alessandro Onnis a Marc Marquez. Invece finirà nel peggiore dei modi.

Non solo perché - a quanto dicono i due inviati - i famigliari del pilota catalano abbiano rotto le telecamere e fatto sparire le schede video e nemmeno per le smentite del centauro della Honda e le contraccuse della stampa iberica, che ha parlato di un’aggressione al 22enne.

Piuttosto, invece, per le conseguenze che ha scelto di adottare Marquez. Ovvero: la denuncia.

Lo ha comunicato il pilota con una nota ufficiale:

"Ieri ci sono stati alcuni sfortunati eventi a Cervera. Un gruppo di persone si è presentato davanti alla casa del pilota e ha rivolto una serie di insulti, con determinate azioni umilianti e ridicole verso il pilota e arrivando anche a spingere e aggredire i suoi parenti più stretti. Data la gravità dell'azione, questi atti sono stati denunciati e seguiranno il normale svolgimento di un procedimento penale nei confronti di tali persone. Il rappresentante del pilota, Emilio Alzamora, date le circostanze, riportando i fatti chiede 'le azioni di questo tipo non si ripetano oltre al meritato rispetto sia a Marc e alla sua famiglia".

Le Iene al contrattacco

Non si placa la querelle tra Marc Marquez e le "Iene" Stefano Corti e Alessandro Onnis, che hanno annunciato di aver dato mandato ai loro legali di denunciare il pilota e i suoi familiari per aggressione, lesioni, calunnia e rapina. La versione riportata dal comunicato dei rappresentanti legali del pilota "contiene una rappresentazione dei fatti non veritiera" -recita una nota della redazione de Le Iene-. "Il pilota non è stato nè insultato nè umiliato, tantomeno nessuno dei componenti della sua famiglia è stato spinto o strattonato. Al contrario -si legge- sono state le due Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis a subire violenza. Marquez era stato avvicinato mentre era con il padre e il fratello con un premio scherzoso per le vicissitudini che lo hanno visto protagonista in pista. Ma al momento della consegna della coppa i due inviati sono stati aggrediti senza che potessero spiegare il senso del nostro gioco" recita il comunicato. "Gli assalitori hanno rotto la telecamera e si sono impossessati delle schede video con le immagini che mostreremmo se ci venissero riconsegnate. Un altro filmato è nelle mani di Marquez: sua madre ha registrato tutto l’accaduto con un cellulare. Se volesse potrebbe rendere pubblico il video. Per fortuna, però, siamo riusciti a salvare alcuni materiali che documentano come sono andate effettivamente le cose e che vedrete lunedì sera su Italia Uno. Oggi stesso Stefano Corti ed Alessandro Onnis hanno dato mandato ai loro avvocati per denunciare Marc Marquez e i suoi familiari per aggressione, lesioni, calunnia e rapina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tito75

    31 Ottobre @ 17.14

    a fatto bene marquez secondote che in italia tu possa fare quello che vuoi non vuol dire che vai in u altro paese a fare quelle cose qui

    Rispondi

  • Biffo

    31 Ottobre @ 16.52

    Marquez è veramente una persona miserabile.

    Rispondi

    • tito75

      31 Ottobre @ 17.56

      ahahah fai ridere

      Rispondi

  • Indiana

    31 Ottobre @ 16.16

    Indiana

    E se qualche spagnoli avesse fatto la stessa cosa a casa dell'intoccabile Rossi cosa sarebbe successo? Minimo una guerra,col Renzi a far telefonate a destra e a manca,ad evasori fiscali e non. Le Iene hanno pestato una bella cacca! Vergognatevi!!!

    Rispondi

  • Indiana

    31 Ottobre @ 16.12

    Indiana

    Pare infatti che codesti inviati siano entrati nella proprietà privata del campione,abbiano insultato lui e la famiglia,abbiano rotto bottiglie nel suo cortile e volessero consegnargli una vergognosa coppa a forma di....fallo!Quando il padre di Marc lo ha visto si è giustamente incavolato (credo che a nessuno piaccia vedere insultare il proprio figlio in casa sua!).Marc,a quel punto,é uscito per calmare gli animi e invitare gentilmente gli intrusi ad andarsene. A questo punto LUI è stato aggredito e strattonato per un braccio e per il collo,tanto che sono ben visibili i segni lasciati sul collo.Scontato l'intervento della sua famiglia e di un amico,nonché della polizia allertata dalla stessa famiglia Marquez,che ha arrestato i pirla delle iene.Ma davvero questi maleducati incivili credevano di poter andare a casa di un campione e insultarlo??? Mica siamo in Italia dove puoi fare quello che ti pare e dove le vittime,perché Marc Marquez é vittima anche qui oltre che a Sepang,subiscono?

    Rispondi

    • marco

      01 Novembre @ 10.46

      Scusi ma lei questi dettagli dove li ha sentiti? Oppure tutto quello che è contro Rossi è giusto? Che poi Marquez sia una vittima è proprio tutta da ridere....

      Rispondi

  • Gio

    31 Ottobre @ 15.59

    Giorgio R.

    E speriamo anche che Marquez faccia la sua gara senza appoggiare la testa appositamente sulla gamba di Vale (si è visto bene da un'altro filmato più frontale) e poi solo dopo Vale per istinto ha leggermente allargato la gamba. Caro Marquez si è visto molto bene il tuo atteggiamento anti sportivo atto a falsare la gara e il mondiale facendo la gara "contro" Vale dandogli fastidio fino ad appoggiare la testa sulla gamba di Vale in curva. Ai tanti che hanno detto che Vale ha sbagliato prego rivedere tutti i filmati a disposizione su internet della provocazione continua di Marquez fino all'atto finale....e se fosse stato concentrato alla guida non sarebbe caduto.....e .....siccome non erano ad alta velocità in quel punto, Vale addirittura si era girato per far capire a Marquez che aveva un atteggiamento assurdo e stupido, chissà che abbia deciso di scivolare per infangare Vale e accusarlo...d'altronde Marquez ci ha fatto vedere più volte che a scivolare è molto bravo ! Di sicuro non andrei a urlare sotto casa sua ma qualche fans molto acceso può farlo quando vede la gara falsata.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

MILANO

Fischi e insulti per Donnarumma a San Siro

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS