11°

televisione

Vip tra i profughi: dopo le polemiche parte «Mission»

Stasera e giovedì 12 in prima serata su RaiUno. Il direttore di rete Leone: «Temi importanti»

Michele Cucuzza e Rula Jebreal

Michele Cucuzza e Rula Jebreal

Ricevi gratis le news
0

 

Claudia Fascia
Francesco Pannofino, goffo muratore improvvisato che aiuta a costruire una casa di legno in Mali. Al Bano, testimone insonne e impotente davanti all’arrivo di centinaia di profughi siriani in una fredda notte in Giordania. Emanuele Filiberto e Paola Barale, ascoltatori increduli dei problemi di una comunità congolese stremata dalle guerre civili. Sono alcuni degli spezzoni, mostrati alla stampa ieri mattina in Rai, di «Mission», il programma delle polemiche che ora arriva in tv, con il via libera dei vertici aziendali: stasera e giovedì 12 dicembre, in prima serata su RaiUno.
Un debutto preceduto da aspre critiche e da un acceso dibattito, anche politico, andato in scena negli ultimi mesi, ma al quale la Rai non ha mai dato seguito. «Mission è stato il programma più recensito e più criticato, prima ancora che venisse prodotto – ha sottolineato Giancarlo Leone, direttore di RaiUno -. Il direttore generale Luigi Gubitosi con i suoi collaboratori lo ha visionato, una procedura non usuale. Il dg avrebbe potuto decidere la non messa in onda, ma non lo ha fatto». Su questo, i segretari della commissione di Vigilanza Rai Michele Anzaldi (Pd) e Bruno Molea (Scelta Civica) hanno chiesto maggiore trasparenza, invitando il presidente della bicamerale Roberto Fico a inviare una richiesta ufficiale a Gubitosi per conoscere il suo parere.
Le scene passate sullo schermo di Viale Mazzini lasciano immaginare un programma che cerca di destreggiarsi tra lo show classico, con tanto di pubblico e conduttori in studio (Michele Cucuzza e Rula Jebreal) a fare da collettori tra i vari racconti dai campi profughi di mezzo mondo, e il tentativo più audace di presentare qualcosa di innovativo e "sociale", a scopo umanitario (durante le due puntate saranno attivate anche due raccolte fondi). La prima puntata vedrà Al Bano insieme alle figlie Cristel e Romina Jr impegnato nei campi profughi siriani in Giordania e l’attore Francesco Pannofino con la giornalista Candida Morvillo nel Mali devastato dalla guerra civile. Nella seconda puntata, il 12 dicembre, Emanuele Filiberto e Paola Barale saranno in Congo, Cesare Bocci e Lorena Bianchetti in Ecuador, Michele Cucuzza e Barbara De Rossi in Sud Sudan.
L'obiettivo dichiarato della Rai, che ha realizzato il programma insieme all’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) e a Intersos, è far conoscere il mondo dei rifugiati e dei profughi al grande pubblico, di porre l'attenzione su realtà distanti e tragedie dimenticate. E di farlo attraverso gli occhi di personaggi famosi, una scelta che ha scatenato le critiche più feroci, per i nomi scelti e per i compensi che avrebbero ricevuto per la loro partecipazione "umanitaria" (anche se, secondo uno studio Doxa diffuso a Viale Mazzini, il 76% degli italiani sarebbe a favore della trasmissione). «La loro presenza – continua Leone – è essenziale per rivolgerci al grande pubblico. L’auspicio è che ci siano almeno 2-3 milioni di spettatori a seguirci. Ma non si tratta nè di un reality, nè di uno show con effetti speciali. È un format nuovo italiano (per il quale ci sarebbe interesse da parte di altri servizi pubblici tv europei, ndr) che non si può incasellare. Senza i vip saremmo entrati in una dimensione del reportage che però non appartiene a RaiUno. I loro occhi dovrebbero essere i nostri occhi». Sui compensi il direttore di RaiUno non ha voluto dare indicazioni: «La Rai – ha spiegato – per consuetudine non rende noti i compensi ai propri artisti. Anche per Mission vale lo stesso. I personaggi che hanno partecipato al programma hanno preso solo un rimborso spese. Starà a loro decidere se darli in beneficenza o meno».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS