19°

Il ristorante di Chichibìo

Al Vèdel, la cucina esalta i prodotti di casa

0

Ne ha fatta di strada, sempre rimanendo al proprio posto, l’«antica trattoria tipica» delle Vedole che dal luogo, appena fuori Colorno, prende il nome e dal territorio trae la sua principale fonte di ispirazione. Era il 1780 quando comincia una storia fatta di progressive trasformazioni fino ad arrivare al bel ristorante di oggi, luminoso, molto curato, capace di grande numeri: sempre la stessa famiglia, sempre cordialità, servizio preciso e professionale. Salumi prodotti e stagionati direttamente (la famiglia Bergonzi fa parte del Consorzio del culatello di Zibello Dop), marmellate e mostarde fatte in casa e che entrano nella ricetta del tortello tipico (quello «dóls») qui proposto da molti anni ed ora anche in una manifestazione annuale in piazza a Colorno.

La cucina, i piatti
«Cucina tradizionale e sofisticata», recita il sito web, e «genuinità degli ingredienti... creatività dello chef»: carne, pesce di mare e si comincia. Bel cestino di pane e focaccia a lievitazione naturale che accompagna anche la speciale selezione di culatelli in tre diverse stagionature (16-26-38 mesi) di cui l’ultima, per profondità e persistenza di sapore, mette in ombra le altre due. La tartara battuta a coltello, su crema di patate con uovo in camicia e tartufo, è fatta con bue grasso Piemontese, di un allevamento locale, che rischia di essere sovrastata dall’uovo: basterà assaggiare separatamente per trovare il piacere di una carne succulenta ed elegante.
Altri antipasti (12-16 euro): panzerotto di patata viola con robiola e asparagi, insalata di porcini, paté di fegato grasso d’oca, piovra grigliata. Confesso di essere stato recalcitrante di fronte al tortel dols, troppo disarmonico quando non grossolano in precedenti assaggi, ma qui la cuoca ha messo a punto una ricetta equilibrata che guida la dolcezza costitutiva verso buoni risultati; meno felici i ravioli di pecorino di fossa e mela renetta cui non giova la nota grassa della pancetta nel condimento.
Altri primi (9-12 euro): anolini, risotto salame e porcini, tagliolini con gamberi rossi e bottarga, pappardelle con sugo di papera. La coscia d’oca confit e il pollo dorato in padella (in due tempi: prima alta temperatura, poi più dolce) sono piatti sempre presenti nel menu; appena discreto il fritto di paranza con merluzzetti, totani e gamberi; costante la qualità della carne del bue Piemontese anche nella tagliata. E ancora (13-18 euro): punta al forno; porcini fritti; tonno alla piastra; scampi, gamberoni, cannolicchi e pesce cappone all’acqua pazza.

Per finire
Ricco carrello dei formaggi o dolci invitanti (6 euro): la classica Duchessa, zabaione caldo con gelato all’amaretto, lingotto al caffè con cuore di salsa mou. Cantina di vasta scelta e grande spessore, piccoli produttori e grandi vini; passione pura per i distillati. Sui 45 euro (quattro piatti, bevande escluse), coperto abolito, menu esposto, bagni e ingresso comodi.

Non mancate Tortél dóls.

Dimenticate Fritto di paranza.

Il ristorante
AL VÈDEL
FRAZIONE VEDOLE 68, COLORNO
Tel.: 0521.816169
CHIUSO: LUNEDÌ E MARTEDÌ


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi: "Pochi in giro per paura di ritorsioni"

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano