Saperi e Sapori

Quello "spaccaballe" di Pepén che ha preso tutta Parma per la gola

Quello "spaccaballe" di Pepén che ha preso tutta Parma per la gola
Ricevi gratis le news
1

di Sandro Piovani

Partendo da Piazza Garibaldi, qualunque strada si imbocchi si sbatte contro una “panineria” storica. Walter, Fontana e Pepén sono alcuni dei punti cardinali di questo nostro cammino. Basta avere quel pizzico di naso che, in questi casi, è meglio del Tom-Tom. I profumi della cucina “fast” ma di qualità si spandono ampi da borgo Sant'Ambrogio. Ecco Pepén, storico rifugio dei gourmet del panino. Dove, se non è ora di punta, il pasto fast può trasformarsi in una lenta ed appassionata chiacchierata sulla storia di questo locale.
«Era nato come dopo teatro - spiega Giancarlo Peschiera -. Nel ’53 Pepén l’ha trasformata in paninoteca che arrivava ancora sino al dopo teatro. Poi pian pianino abbiamo accorciato gli orari, diventando tavola calda. E da 25 anni è solo paninoteca. Abbiamo sempre continuato sulla linea di Pepén, della vecchia paninoteca».
La “carciofa” e lo “spaccaballe” sono i cavalli di battaglia del locale. E, visto che parliamo di panini, ci occupiamo del secondo. «Dopo averlo proposto ad un nostro cliente, tutti volevano questo panino. Anche a me, anche a me, anche a me... E che “spacabali”… Così è nato il nome»: sorride compiaciuto Giancarlo, affiancato dai più giovani, ma ormai esperti, Riccardo Meneguz e Stefano Ferrari (tutti insieme nella foto). «Lo “spaccaballe” nasce da Gino Ferrari. Dall’arrostino abbiamo aggiunto un ingrediente, poi un altro. Per ultimo il piccantino che una volta non si metteva. Adesso lo vogliono un po’ tutti». Un panino che ha sfamato Parma. Forse tutta. «Si può dire che mezza Parma sia passata di qui almeno una volta. In certe famiglie arriviamo alla quarta generazione». Un panino che non potete assaggiare la domenica e il lunedì, visto che “Pepén”, in quei giorni, chiude. Per aprire dal martedì al sabato, dalle 8,30 alle 19,30.
La ricetta: arrosto di maiale, insalata, pomodoro, maionese, ketchup e peperoncino fresco. Il pane, svuotato della mollica, viene leggermente tostato alla piastra. Poi farcito con le salse (una per fetta di pane) con una foglia di insalata e il pomodoro. Quindi l'arrosto e una spruzzata di peperoncino. Buono e appetitoso. E ad ogni boccone ogni gusto è rappresentato. In abbinamento una semplice Malvasia. Per una merenda parmigiana.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    03 Luglio @ 02.21

    ah si vè ... è ok! anche se al tavolo n. 21 la sedia balla un poco (sarà per via del liscio??) http://locationparma.blogspot.it/ free-lance@fotki.com

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole