19°

Il vino

Moscato, il bere dolce delle feste popolari

Moscato, il bere dolce delle feste popolari

Moscato

Ricevi gratis le news
0

 

Se sta bene con il panettone o la colomba occorre dire che il moscato col fritto va incontro all’abbinamento per eccellenza. Si fa presto, però, a dire moscato. Sì perché con un solo nome si possono identificare decine di varietà diverse che possono generare dopo vinificazione ancor più varietà di vini. Questo solo rimanendo in Italia. E’ importante poi evidenziare che in ogni paese in cui si produce vino esiste una qualche variante di moscato. Ciò si spiega principalmente poiché il moscato risulta essere uno dei vitigni più antichi che l’indagine scientifica e letteraria abbia rinvenuto.
Il moscato era coltivato dai greci e dai romani, dalla civiltà mesopotamica da cui sembra sia arrivato nelle zone del Nord Italia grazie alle crociate. Altra tesi conduce il moscato in Italia grazie al commercio della potente Venezia con l’oriente tra l’XI e il XII secolo. Nelle regioni del Sud invece lo portarono certamente i greci per piantare semi e tralci nelle colonie della magna Grecia.
Veniamo ora alle diverse qualità più conosciute e diffuse che troviamo oggi in Italia: il moscato bianco, il moscato di Alessandria, il moscato di Scanzo, il moscato giallo, il moscato nero, il moscato rosa. Ciascuno dei vitigni summenzionati ha caratteristiche peculiari e dà origine a vini molto diversi tra loro. Il moscato Bianco è senz’altro il più diffuso e rinomato. La sua bacca è bianca, è presente in molte regioni Italiane, e dà origine a diverse Doc e Docg che spaziano dal moscato d’Asti in Piemonte al moscato di Siracusa in Sicilia. Si tenga bene in mente che il celebre Asti Spumante è un metodo classico dolce ottenuto dal moscato bianco ma è ben altra cosa rispetto al moscato d’Asti che è vino frizzante.
Abbiamo poi il moscato di Alessandria (d’Egitto) presente principalmente in Sicilia, Pantelleria, dove è conosciuto con il nome di Zibibbo (dall’arabo zabib, uva appassita); è un’uva che dà origine a vini dolci e liquorosi. Il moscato di Scanzo, uva a bacca rossa, anch’esso genera un vino dolce liquoroso da meditazione. Si trova nella provincia di Bergamo con la docg Moscato di Scanzorosciate, unica Docg della provincia con una particolare curiosità: il moscato di Scanzorosciate è la più piccola Docg italiana in termini di terreno vitato e di vino prodotto.
Il moscato giallo, vitigno a bacca bianca, principalmente diffuso in Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia da cui si ottengono vini principalmente dolci. Il moscato nero di Acqui, uva a bacca nera, diffusa in Piemonte, da cui si ricava un vino dal colore scarico, dal profumo di muschio, lievemente tannico. Il moscato Rosa presente principalmente in Trentino Alto Adige ed in misura minore in Friuli Venezia Giulia in Piemonte in Emilia ed in Sicilia è uva a bacca nera che da origini a vini rosati ed a vendemmie tardive per vini liquorosi (passiti).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro