22°

32°

Saperi e Sapori

Una torta newyorkese. Col formaggio made in Usa

Una torta newyorkese. Col formaggio made in Usa
Ricevi gratis le news
0

Chissà cosa direbbe oggi William Lawrence. Lui, ingenuo casaro newyorkese, nel 1872 credeva di avere «inventato», banalmente,  un formaggio da spalmare.
E invece aveva inconsapevolmente creato un travolgente successo planetario a base di latte che vale quaranta miliardi di dollari e che ora, 137 anni dopo, si ritrova negli scaffali dei market  di tutto il mondo. E che addirittura è diventato un marchio sulla vetrina di un ristorante.
E' nato infatti a Milano, e sarà aperto per un mese, il primo  ristorante Philadelphia, un    «temporary shop» ospitato nelle stanze del «California Bakery» di piazza Sant'Eustorgio e che punta a rivelare le declinazioni possibili del  Philadelphia in cucina. Come dire: si fa presto a dire «solo» un formaggio da spalmare.

Assaggi a stelle e strisce
Il menù del ristorante quindi propone un menu che ovviamente, ammicca ad uno stile molto americano e che spazia dai bagel, quei pani ad anello che sono uno dei simboli gastronomici a stelle e strisce, alle zuppe passando per uno dei (pochi) vanti della cucina newyorkese: il cheese cake.
Proprio a questa torta a base di formaggio (Philadelphia, appunto) sono dedicati i corsi di cucina che si terranno nel ristorante sponsorizzato dal formaggio della Kraft che, dettaglio poco noto ma curioso, venne battezzato con il nome della città americana di  Philadelphia per una geniale intuizione di marketing. 
Visto che allora, e siamo nel lontano  1880, quella località dello stato della  Pennsylvania era considerata dagli americani la capitale del buon cibo e della gastronomia di qualità garantita.

La torta diventata un simbolo
Da allora il mondo, ovviamente, è molto cambiato e i simboli del mangiare bene sono diversi. Ma quella torta, il cheese cake, resiste e piace ancora. E la vera ricetta conquista tutti.
Per prepararla, per otto persone, servono 150 gr di biscotti secchi Digestive, 30 gr di zucchero, 90 gr di margarina, un pizzico di cannella, pochissimo miele, 180 gr di Philadelphia, 125 gr di ricotta, 100 gr di zucchero, un goccio di estratto di vaniglia, un pizzico di scorza di limone,  2 uova, 20 gr di yogurt bianco, un pizzico di farina e 75 gr di panna liquida.
Per preparare la base di frullino i biscotti riducendoli in polvere, aggiungendo la margarina sciolta a bagnomaria, lo zucchero, la cannella e il miele. Si impasti il tutto preparando un composto granuloso con cui si rivestono le pareti e la base di uno uno stampo.
Si mescoli poi il Philadelphia, la ricotta, lo zucchero, la vaniglia e la scorza di limone per ottenere una crema omogenea aggiungendo poi le uova e girandole  lentamente e  finendo con lo yogurt, la farina e la panna fresca.
Si metta sulla base e si inforni a 160 gradi per 55 minuti in forno già caldo.
Fare raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore e si guarnisca a piacere con crema di  cioccolato fondente o con  lamponi frullati con poco zucchero a velo e con il succo di mezzo limone guarnendo con  frutti di bosco.
E se non sappiamo cosa direbbe  William Lawrence sicuramente possiamo immaginare come commenterebbe, squittendo,  la petulante Kaori, protagonista per anni degli spot del più americano dei formaggi.lu.pe.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti