10°

20°

Saperi e Sapori

Quelle erbette dispettose che amano le tagliatelle

Quelle erbette dispettose che amano le tagliatelle
Ricevi gratis le news
0

Le foglie picciolate a forma di cuore alla base, e appuntite all’apice, con margini dentellati e finemente incisi, sono ricoperte da peli urticanti. Crescono ovunque, ma le vediamo soprattutto in prossimità casolari, vicino ai muri e, visto che amano i terreni azotati, nei pressi delle concimaie. Da questi pochi indizi di certo avrete riconosciuto il profilo delle temutissime ortiche. D’altronde chi da bambino, giocando nell’erba, non è mai caduto nelle grinfie di queste verdi dispettose?
Al di là della caratteristica irritante che le contraddistingue, le ortiche hanno anche delle virtù. Ricche di ferro e vitamina C, che ne aiuta l’assorbimento per il nostro organismo, sono altamente depurative e hanno proprietà diuretiche. Inoltre vantano una lunghissima carriera tra gli ingredienti della cucina povera contadina. Le ortiche hanno il vantaggio di essere erbe spontanee perenni, ossia sono sempre reperibili durante l’anno.
Regina nella cucina contadina
Ma il periodo migliore per coglierle è la primavera, dopo la pioggia o nelle ore più soleggiate, quando i piccoli getti sono più teneri. In effetti in cucina si usano le cime d’ortica e le foglioline più giovani.
Per prenderle (non nei campi dove usano fertilizzanti), è meglio indossare i guanti, anche se poi, una volta sbollentate, il loro potere urticante sparisce. È consigliabile sempre una cottura brevissima, in modo da non perdere la vitamina C che le ortiche contengono.
Nella cucina contadina hanno insaporito frittate, risotti, tortelli, sono diventate protagoniste di creme e minestre di verdura. Spesso sono state sostituite agli spinaci nella ricetta della pasta delle tagliatelle verdi.
Come piacevano a Tognazzi
Nel libro che raccoglie le ricette di Ugo Tognazzi, grande attore e amante della buona tavola, ce n'è una dedicata alle Pappardelle con l’ortica e burro nero.
Ecco gli ingredienti per 4 persone: 800 g di ortiche (solo foglie), 400 g di farina, 4 uova, 100 g di burro, 8 cucchiai di Parmigiano-Reggiano, sale.
Si fanno sbollentare le foglie di ortica per un minuto, si passano in acqua fresca, si strizzano, si tritano e si frullano col mixer. Si impasta la farina con le uova e con la crema di ortiche. Si fanno le pappardelle che dovranno essere larghe circa 2 cm e lunghe sui 18-20 cm.
In un pentolino si fa fondere il burro e lo si fa arrivare oltre la doratura, sino a quando avrà assunto un colore bruno. Si cuoce la pasta in acqua bollente salata e una volta scolata si condisce con un po' di burro fresco, si mette nel piatto di portata tenuto in caldo, si versa il burro nero (appena cotto) e si spolvera di Parmigiano.
Quindi si mescola bene e si serve. E per i più pigri o per chi non si fida a raccogliere un mazzetto di ortiche, ma non vuole rinunciare ad assaggiarne per la prima volta o a ritrovarne il sapore, a Piacenza, proprio in centro, c'è la trattoria San Giovanni (via San Giovanni, 36 tel. 0523 321029), un piccolo locale che fa le reginette all’ortica (simili a pappardelle con i bordi dentellati) e le condisce con un ghiotto sugo alle noci, cremoso eppur leggero.Errica Tamani
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

SERIE B

Parma, batti un colpo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: si vota per la finale

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: