12°

il vino

Lo sconosciuto Barsac, nettare dai profumi unici

Lo sconosciuto Barsac, nettare dai profumi unici
Ricevi gratis le news
0

La Francia fra le sue tante eccellenze enoiche vanta anche una piccola area nel dipartimento della Gironda (solo il 2% dei vigneti della zona) che si fregia della definizione Sauternais, nel cui comprensorio il comune più grande è Barsac con la denominazione AOC (equivalente alla nostra DOC) di cui oggi ci occupiamo. Se i Sauternes sono celeberrimi anche per il grande pubblico, meno noti sono i Barsac. Il merito è da attribuire a una felicissima combinazione geologica e climatica. I terreni ricchi di elementi minerali e di stratificazioni calcaree frantumate permettono un buon drenaggio. La regione del Sauternais beneficia inoltre di un microclima con inverni non troppo freddi ma piovosi, primavere tiepide, estati non troppo calde ma è l’autunno che determina la qualità e la fortuna del vino. Tutto per merito del freddo Ciron, affluente della Garonna, che gettandosi nelle sue acque calde provoca nebbie mattutine che ricoprono i vigneti e il sole caldo del giorno favoriscono il formarsi di spore della “Botrytis cinerea”, l’indispensabile muffa nobile che avvolge la buccia degli acini e permette la trasformazione degli zuccheri ottenendo così un nettare divino.
Ora facciamo una carrellata fra i più prestigiosi Barsac iniziando dallo Château Climens Barsac Premier Cru Classé di Lucien Lurton, proprietario della tenuta dal 1971 classificata premier cru dal 1855. Le sue vigne posizionate a una ventina di metri sul livello del mare, sul punto più elevato della piana di Barsac, in una posizione ideale con un terreno calcareo scarsamente compatto permettendo un naturale drenaggio che innalza la quota qualitativa del vino. La vendemmia viene seguita in modo selettivo a stagione avanzata poi le uve vengono fermentate e affinate in cantina in botti di rovere. Il risultato finale è un vino da uve sémillon in purezza, dal colore oro intenso con striature brillanti, all’olfatto è ricco, concentrato con un surplus di aromi complessi di frutta esotica accompagnati da una giusta mineralità. In bocca rilascia una finezza e un’eleganza straordinaria con una vena dolce di miele d’acacia, note agrumate e un ritorno minerale, chiude con un finale di lunga e persistente raffinatezza (D). Passiamo ora a Coutet, leggendario proprietario di un antico castello. Curiosa l’origine del nome che deriva da “couteau” un termine guascone che significa “coltello” come lo stile dei suoi vini così freschi, vigorosi, incisivi tanto da essersi aggiudicato il diritto di produttore dei migliori Barsac. Lo Château Coutet Barsac, è un insieme di sémillon, sauvignon blanc e muscadelle che brilla di colore oro carico con sfumature dorate verdoline, al naso un’esplosione di sentori accattivanti fruttati che virano al floreale con cenni minerali. Il sorso è ricco, complesso, appagante nei rimandi fruttati, accompagnati da dolcezze stemperate dalle note di fresca mineralità e un finale di equilibrata e lunghissima persistenza (D). Chiudiamo con il Château Nairac situato alle porte di Barsac, un antico castello risalente al 1700 che ancor oggi produce raffinati vini da meditazione. Lo Château Nairac Barsac è a base di sémillon al 90% (rimanente sauvignon blanc e muscadelle). Il colore è oro tendente al satinato, al naso profumi intensi floreali che sfumano verso la frutta a polpa gialla e cenni balsamici. Al palato è elegante, cremoso, morbido con richiami fruttati e una delicata dolcezza mielata che sfuma verso una sapidità minerale e una chiusura d’imperdibile appeal (D).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

1commento

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

1commento

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS