-2°

Il vino

Bollicine trentine, una tradizione lunga un secolo

A cura di Andrea Grignaffini

Bollicine trentine, una tradizione lunga un secolo
Ricevi gratis le news
0

La tradizione delle bollicine trentine è datata 1902 per la lungimiranza di un giovane nobile del luogo, Giulio Ferrari, appassionato del suo territorio con una laurea in agraria e innamorato del mondo enoico transalpino. Inizia così un viaggio in Champagne notando che il suolo calcareo trentino non differiva molto da quello francese come la stessa conformazione morfologica delle colline e da qui la possibilità di ottenere buoni risultati nel settore spumantistico trentino. Comincia con l’introduzione delle barbatelle di Chardonnay, importate dalla Francia, e in seguito di Pinot nero, Pinot bianco e Pinot Meunier per la produzione di vini rifermentati in bottiglia che dal 1993 otterranno la Doc del vino spumante Trento metodo classico nelle tre versioni: Bianco, Rosato, Riserva. Tutto avviene sotto stretto controllo di un rigido disciplinare della Provincia Autonoma di Trento che ne accerti l’idoneità delle condizioni naturali, verifichi la tecnologia degli impianti e il pieno rispetto della tradizione. Passiamo ora a presentare alcune etichette di spumante Trento Doc. Iniziamo dalla cantina Armando Simoncelli con lo Spumante Simoncelli Brut 2011, un Chardonnay in purezza dal colore paglierino e dalla spuma persistente. Al naso frutta con un surplus citrico. Bocca complessa, tonica di piacevole beva.
Passiamo al Tridentum Brut 2008 di Cesarini Sforza spumanti un blend di Chardonnay (80%) e Pinot nero (20%). Nel bicchiere è brillante e vivace, olfatto agrumato e fruttato. La trama gustativa è sottile, vibrante con finale leggermente amaricante.
Dalla Cantina Toblino lo Spumante Metodo Classico Antares, 100% Chardonnay. Colore paglierino e perlage raffinato, al naso una trama di frutta matura e note liquorose. Il palato si apre morbido con finale leggermente amarognolo.
La cantina Vivallis presenta lo Spumante Valentini Trento Doc Talento Brut 2013, uno Chardonnay in purezza. La veste vira dal giallo paglierino al verdognolo con una ricca spuma. Olfatto complesso di frutta matura, biscotto e note gessose. In bocca è esuberante con richiami fruttati e finale equilibrato.
Passiamo al Siris Trento Doc dell’azienda Gaierhof. Al naso è fragrante con note di frutta a polpa bianca, di pane biscottato e cenni minerali. In bocca è preciso, lineare di bella beva.
Dalla cantina Abate Nero lo Spumante Trento Doc Domini millesimato 2008, 100% Chardonnay. Nel bicchiere brilla di colore dorato con perlage fitto. Al naso un ventaglio aromatico mielato, vanigliato e pesche. Al palato una trama gustativa pulita, vivace, dinamica con finale persistente.
Passiamo al Maso Nero Trento doc Riserva 2008, dell’azienda Zeni, uno Chardonnay in purezza. Colore paglierino con lampi dorati e perlage incessante. Olfatto ricco di sentori fruttati, biscottati e cenni di marzapane. Appagante, armonico e piacevole a livello gustativo.
Chiudiamo con la Cantina D’Isera e il “1907” Spumante Trento Doc Riserva 2009. Veste giallo paglierino brillante con spuma fine e persistente. Elegante, fragrante con sentori succosi e slancio minerale. In bocca è vigoroso, tonico e di piacevole persistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

spagna

Igor era in Spagna da settembre. "Accetto l'estradizione in Italia"

15commenti

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5