-2°

Saperi e Sapori

Il tortello macrobiotico? Farro, manitoba e tofu

Il tortello macrobiotico? Farro, manitoba e tofu
Ricevi gratis le news
1

di Margherita Portelli

Ci sono nuove tendenze culinarie che si insediano nelle  tradizioni nostrane e le fanno proprie. 
Prendiamo la tortellata di San Giovanni. Tralasciando la rugiada, c’è stato chi, il 23 giugno, i tortelli ha deciso di mangiarli «bioenergetici». No al burro, no alla ricotta, no alle uova, no al «gran visir» sua eccellenza il Parmigiano.  E che rimane?,  verrebbe da chiedersi.
«L’appuntamento con la tortellata di San Giovanni rivisitata in chiave “naturale” è una consuetudine che portiamo avanti da quando abbiamo aperto 14 anni fa - spiega Antonella Fusco del ristorante Apriti Sesamo, in via Monte Corno -. Abbiamo adattato alla nostra filosofia una tipica tradizione parmigiana. I nostri tortelli sono fatti senza  alcuna proteina animale: la pasta è fatta in casa con farina di farro e manitoba, il ripieno è  di tofu, spinaci ed erbette, e il condimento è olio extra vergine d’oliva insaporito con salvia, rosmarino e basilico».  Sapori diversi, assicura la Fusco, gusti meno forti, ma altrettanto piacevoli, ai quali ci si abitua piano piano. 
 
Ma non si tratta solo di un modo di cucinare, la bioenergetica, o macrobiotica, è uno stile di vita che si respira in  questo piccolo ristorante: la musica di un’arpa riempie l’aria di una calma contagiosa, mentre la luce soffusa invita a prender posto per gustarsi le pietanze al naturale. «La nostra è una scelta di vita e di lavoro – continua la titolare – basata sull’attenzione alla salute e all’ambiente: il nostro menù cambia quotidianamente, a seconda degli ingredienti biologici e biodinamici che troviamo; i nostri dolci sono cucinati senza zucchero, uova, burro o latte, ma sono ottimi, provare per credere. Lavoriamo soprattutto con il servizio d’asporto, che realizziamo unicamente con due biciclette e, quando il tempo è davvero impraticabile, con il servizio Car Sharing del Comune. I nostri menù sono ovviamente in carta ecologica e facciamo attenzione anche ai prodotti che utilizziamo per la pulizia del locale». 
Unico in Emilia nel suo genere, «Apriti sesamo» ha frequentatori che giungono a Parma da varie parti d’Italia: «Non siamo volutamente “diversi”, più semplicemente tentiamo di essere consapevoli - chiarisce la Fusco -. E tra i nostri clienti non ci sono solo persone che hanno fatto una scelta di vita radicale, ma anche “onnivori” incuriositi o che vogliono provare questa tipo di cucina». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pavlik

    30 Giugno @ 14.46

    Ci ho mangiato un paio di volte. Sicuramente interessante il gusto ed il messaggio. COndivido gran parte delle idee sull'alimentazione proposte dal locale, con qualche piccolo dubbio.... In un mondo in cui l'alimento Bio è diventato una moda, e che molte aziende hanno fatto proprio a suon di vertificazioni e sigle... Quanto ci si può fidare? E visto che oramai tutta la soia è OGM o comunque di OGM contaminata, ha senso scegliere alimenti come il tofu o si richia il classico salto dalla padella alla brace? Forse si potrebbe trovare un equilibrio intermedio e magari mantenere il parmigiano e rinunciare solo alla ricotta e alle uova..... Insomma..... Non credo sia così facile districarsi nei meandri dei cibi per capire dove finisce la salute e dove inizia la moda.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5