11°

17°

Saperi e Sapori

Un protagonista dalle onde. Sottile come una sciabola

Un protagonista dalle onde. Sottile come una sciabola
Ricevi gratis le news
0

di Errica Tamani

Brutto, ma buono, il pesce spatola riserva sorprendenti carni saporite e si rivela pratico da cucinare. Come un ricercato da film western, è conosciuto con altri nomi che la dicono lunga sul suo aspetto: pesce lama o pesce sciabola o bandiera, ad esempio.
 In effetti con il suo corpo allungato e schiacciato ai lati, con la coda, collegata al resto del corpo da un sottile peduncolo, che scatta di lato, sembra un nastro che fluttua nel mare.
Ha una testa grossa con una cresta prominente sulla nuca, la mascella inferiore più lunga di quella superiore e ha denti acuti e affilati. Insomma è un predatore.

Semplice in cucina
Privo per natura di squame, quando è fresco, sfoggia sul banco del pescivendolo un colore argento vivace e brillante.
Dicevamo della semplicità con cui lo si cucina: ha una sola spina centrale e cuoce in pochissimo tempo, tanto che nelle zuppe di pesce spesso si mette a fine cottura a fuoco spento. Se lo si desidera cucinare al forno, basteranno quattro-cinque minuti a 250° C perché faccia una bella crosticina croccante in superficie. La sua grande versatilità, lo vede adatto a cotture diverse: può essere fritto (una volta sfilettato e ridotto a pezzi di idieci centimetri di lunghezza, si infarina poi si passa nell’uovo sbattuto; si ricopre con un mix di pangrattato, pecorino grattugiato e prezzemolo e lo si tuffa nell’olio bollente), ma anche cotto in umido, mettendolo in padella con aglio, pomodorini, capperi, olive e una spolverata di origano o prezzemolo. Snobbato per questo suo aspetto che ci ricorda un po' un serpente, è invece da rivalutare. La pensa sicuramente così lo chef Gaetano Alia che, col fratello Pinuccio, ha le redini di una splendida meta da gourmet come la «Locanda Alia»a Castrovillari (Cosenza), dove ama proporlo in diversi modi.

In Calabria è molto apprezzato
In Calabria e nelle zone dello Stretto di Messina, infatti, si pesca in abbondanza ed è particolarmente apprezzato.
Oggi vediamo una sua gustosa ricetta dello chef Alia che valorizza con ingredienti tipicamente mediterranei le carni di questo nastro argentato marino: si tratta della «Millefoglie di pesce spatola». Ecco quali ingredienti occorrono per 4 persone: un  pesce spatola ridotto a filetti; 1 grosso pomodoro saporito; mollica di pane raffermo; erbe miste (prezzemolo, menta basilico, finocchietto); uno spicchio d’aglio; due cucchiai di pecorino grattugiato; quattro fettine di caciocavallo affumicato; olio di oliva e sale. Tritate finemente l’aglio e le erbe, quindi mescolate il tutto con mollica di pane e unite il pecorino e un filo d’olio. Tagliate il pomodoro ottenendo almeno otto fette; intanto, disponete 4 pezzi di filetto sopra un vassoio da formo con la pelle rivolta verso il basso. Posate sopra ognuno una fetta di pomodoro e cospargete con abbondante mollica di pane profumata. Salate e irrorate con un po' d’olio e coprite con una fettina di caciocavallo. Ponete ancora una fettina di pesce con la pelle rivolta verso l’alto. Terminate con una fetta di pomodoro e mollica profumata, sale e un filo d’olio. Mettete in forno a 250° C per cinque minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va