Saperi e Sapori

I dolci della festa più pazza dell'anno

I dolci della festa più pazza dell'anno
Ricevi gratis le news
0

di Lorenzo Sartorio

Carnevale, oltre il profumo dei calicantus e delle violette  che occhieggiano nei giardini nascondendosi tra le foglie secche, emana il suo profumo che è quello dei dolci fritti. Un tempo,  sia nelle strade aristocratiche che nei borghi popolani, in prossimità del Carnevale,  dalle finestre, usciva fumo di fritto « in t'al dolèg»  bollente dove sguazzavano le chiacchiere « al ciac'ri»,  tipica goloseria  di Carnevale diffusa un po' in tutta Italia e, ovviamente, anche da noi. Ma perché  le avranno chiamate  proprio così: «chiacchiere»? La risposta più plausibile e forse più vicina alla realtà  è data dal fatto che questi dolci sono fatti dalle «rezdore» e quindi,  tra  un impasto e l’altro, il gineceo,  attorno al tavolone di cucina, chissà quante chiacchiere avrà fatto...
Ogni «rezdora», come d'altra parte accade per gli anolini, custodisce la sua personalissima ricetta  per fare le «chiacchiere» più buone del mondo. C'è  chi, all’impasto, aggiunge vino bianco secco, chi passito, chi marsala, chi addirittura grappa, infine c'è  chi,  con un tocco molto esotico, aggiunge rhum. Fatto sta che,  al di là dell’ingrediente  alcolico, la «chiacchiere» sono pressappoco tutte  eguali in fatto di forma anche se la  maggior parte delle «rezdore» con le strisce di pasta ama formare un fiocchetto che, una volta fritto nell’olio o nello strutto, viene spolverato con zucchero a velo e conservato in enormi terrine coperte da un candido «boràs» affinché i dolci casalinghi mantengano la loro fragranza.
La tradizione dei dolci carnevaleschi viene da molto lontano. Addirittura  l’usanza delle «frappe» romane (le nostre «chiacchiere») pare derivi  dall’antica Roma dove, proprio durante il periodo dell’odierno carnevale,  le matrone preparavano le «frictilia», dolci fritti nel grasso. Ma non solo le «chiacchiere» costellavano il panorama dolciario  carnevalesco parmigiano. Le «rezdore», per carnevale, a seconda delle varie zone del territorio, preparavano anche i tortelli ripieni  di marmellata brusca «äd brugni», oppure con il ripieno di castagne (in montagna) o di amaretti in città. In alcune famiglie  vi era anche l’usanza degli «sgonfietti» dolci, ossia palline di pasta fritte nello strutto e poi cosparse di zucchero. 
Gli «sgonfietti» padani sono lontani parenti dei «purceddhruzzi» salentini. Si tratta  di palline di pasta fritte nell’olio avvolte nel miele caldo, decorati con pezzetti di cedro e confettini colorati chiamati «diavolilli». Un altro dolce parmigiano di carnevale, tedoforo della primavera,  è la ciambella «bosilàn». La ciambella era molto apprezzata in questa stagione in quanto le galline cominciavano a fare molte uova e  quindi la «rezdora» era più invogliata a creare cibi salati (frittate) e dolci (ciambelle) con l’intento di onorare il suo pollaio. Ovviamente la fine più indicata della ciambella era quella di intingerla in un bicchiere di malvasia quando,  nel giorno di carnevale, si «andava a parenti» fuori porta per la gioia dei bambini che, tra coriandoli,  fischietti e  altre diavolerie, attendevano  trepidanti il momento in cui nei campi, poco dopo il tramonto, si bruciava «al pajón» ossia il tradizionale falò di carnevale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova