15°

29°

Saperi e Sapori

Anche le grandi bottiglie rischiano lo sfratto

Anche le grandi bottiglie rischiano lo sfratto
Ricevi gratis le news
0

 L'Enoteca Marcucci di Pietrasanta, tempio del vino di qualità, rischia di dover chiudere. E allora, quanto vale per una città e un territorio un locale noto nel mondo, visitato e frequentato da appassionati delle buone cose, da personaggi famosi, intellettuali, artisti, politici? E il piacere di una serata al lume di candela nei tavoli sulla strada o nelle sale dai pavimenti antichi, i soffitti a volta, le opere e le composizioni d'arte moderna, bevendo un vino grande e raro, gustando un cibo semplice e saporoso: tutto questo piacere del corpo e dello spirito quanto vale?

Il sapore di un locale speciale
Molto, vale molto, ma in genere non se ne ha coscienza in tempo e pochi sono coloro che operano per difendere quei veri e propri patrimoni culturali. Samboseto è sempre una tipica località della Bassa, ma quando c'era Peppino Canterelli era un'altra cosa; a San Vincenzo il mare è sempre pulito, ma è di certo meno bello dopo che se ne è andato Fulvio Pierangelini.
 Qualcosa del genere sta accadendo a Pietrasanta che resterà la capitale del marmo, ma che, senza l'Enoteca Marcucci, perderà molto più di un luogo di ritrovo con cantina e cucina. Succede che uno sfratto esecutivo per la fine di giugno è stato recapitato a Michele Marcucci, anima e proprietario dell'Enoteca, e che, se non accadrà nulla di nuovo, quella che è una delle più belle cantina d'Italia dovrà chiudere e finiranno altrove le oltre 2500 etichette di vini rari, pregiati, famosi, di produttori emergenti (e anche i «nostri» ozzanesi del «Monte delle vigne») e le oltre centomila bottiglie con le varie annate, i diversi formati.
 «Sono molto preoccupato - dice Michele Marcucci -, perché l'Arcidiocesi di Pisa, proprietaria dei muri, sembra non voler lasciare spazio a nessuna trattativa e non capisco perché: sarei disposto a comprare, a rinnovare il contratto d'affitto anche con un aumento del canone, ma niente, per l'Arcidiocesi vale solo la decisione del giudice. E questo nonostante l'interesse della città, la solidarietà dei nostri clienti famosi e no (tra gli altri: Botero, Mitoraj, Montezemolo, Barilla, Moratti, Armani) e, soprattutto, nonostante le venticinque persone che lavorano qui, molte di più nel periodo estivo, e che rischiano, in questi tempi non certo facili, di perdere il loro posto di lavoro. Se ci sfratteranno, dovrò per forza chiudere e non vedo in zona un'altra soluzione. Forse mi trasferirò, armi e bagagli, a Milano». 

Una bottega dalla lunga storia
Sarebbe ben triste che questa storia, nata dalla bottega del nonno che vendeva vino sfuso e poi via via cresciuta fino a diventare enoteca nel 1987, con formaggi e salumi, e poi ristorante con le zuppe di verdure dell'orto di famiglia e la grande griglia sempre accesa nel camino su cui cuocere pesci e carni sceltissime, sarebbe ben triste che questa storia finisse così.
 Orfane delle collezioni e delle rare annate di Krug, Dom Perignon, Selosse, Giulio Ferrari; dei grandi vini di Borgogna, di Bordeaux, della Francia intera; di quelli del Piemonte, della Toscana e di tutta l'Italia vitivinicola, Pietrasanta e la Versilia saranno molto più povere. Ma forse, con  cristiana buona volontà, lo sfratto all'Enoteca Marcucci potrà ancora essere evitato. Chichibìo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti