22°

32°

Saperi e Sapori

Le polpette dolce-brusco delle "rezdore" modenesi

Le polpette dolce-brusco delle "rezdore" modenesi
Ricevi gratis le news
0

A metà tra un dolce e un vero piatto da mangiare col pane. Figlie della cosiddetta cucina povera, quella di tante ingegnose «rezdore» che, in un passato non troppo lontano con ciò che avevano in casa riuscivano a mettere insieme una delizia, le polpettine dolce-brusco appartengono alla tradizione appenninica modenese del versante orientale, quello che volge verso bologna.
I dintorni di Zocca, più o meno. Sebbene appaiano cadute nel dimenticatoio e vengano rispolverate solo in qualche sagra di paese, per i migranti di fine Ottocento, che rientravano dalla Francia, erano una sorta di bentornato fatto con ingredienti poveri come la ricotta fatta in casa, i nocciolini di tutta la frutta che si riuscivano a mettere da parte, il vino rimasto, un pugno di formaggio pecorino che c'era in casa, un po' di pane e un po' di farina.
Quando si usavano gli avanzi
Allora si mangiavano con il pane, poi col tempo sono diventate una golosità da preparare nei giorni di festa. Nel paesino di Rosola, di cui probabilmente sono originarie, si chiamavano «rosoline». Vediamo come si preparano (A.Cherchi, E. Drago, N.Lusoli (2008), Savor, Modena, Edizioni Artestampa).
Ecco gli ingredienti per quattro persone (12 rosoline): 500 g di ricotta fresca; 50 g di Parmigiano-Reggiano o di pecorino grattugiato; 30 g di pane grattugiato; 1 uovo intero; 50 g di mandorle pelate oppure qualche nocciolino di pesca pelato e tritato; 30 g di farina; 50 g di zucchero; la scorza grattugiata di un limone; olio di arachidi o di girasole per la frittura.
 Mentre per fare il sugo occorrono: 0,75 l di lambrusco; la scorza di un limone; 1 o 2 chiodi di garofano; 100 g di zucchero; un po' di sassolino; qualche goccia di odore di mandorla amara. Prima della preparazione delle rosoline bisogna fare concentrare il vino, facendolo bollire a fuoco medio insieme allo zucchero e alla scorza del limone per circa 2 ore ottenendo quindi un sugo ristretto.
Ricotta e parmigiano
Nel frattempo si impasta a parte la ricotta fresca con il formaggio (può essere Parmigiano-Reggiano, pecorino o un misto), il pane grattugiato, la farina, un uovo intero, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e le mandorle oppure i nocciolini pelati e tritati delle pesche.
Quando l’impasto è ben amalgamato si ricavano delle polpettine grandi quanto una pallina da golf. Vanno infarinate e poi fritte nell’olio di arachidi o di girasole, un olio comunque leggero. Volendo si possono friggere anche nello strutto, come si usava un tempo. Devono cuocere il tempo necessario per solidificare, facendo attenzione che non si rompano.
Quando sono un po' dorate, vanno tolte dall’olio e messe ad asciugare sulla carta assorbente. Quando anche questa operazione è conclusa si rimette sul fuoco il vino ristretto al quale si deve aggiungere un cucchiaio o due di farina per «legare» e fare diventare il tutto più omogeneo e, volendo, qualche goccio di sassolino.
 Quindi si passano le polpettine nel vino, facendole avvolgere bene dal sugo. Si gustano appena cotte: vanno fatte e servite subito, perché una volta dentro al vino, le Rosoline non si conservano a lungo.Errica Tamani

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

turku

Finlandia, c'è anche un'italiana tra i feriti a colpi di coltello. La Polizia: "E' terrorismo"

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti