16°

31°

Saperi e Sapori

Nella zuppetta è già buona. Ma ripiena è proprio speciale

Nella zuppetta è già buona. Ma ripiena è proprio speciale
Ricevi gratis le news
0

 Errica Tamani

Le brutte ma buone del mare. C’è chi le ama aperte in padella e semplicemente spruzzate di limone e chi saltate con un goccio di vino bianco, olio, aglio e prezzemolo. Assurte a sinonimo popolare della bruttezza femminile, le cozze, con la loro polpa giallo-arancio carnosa e saporosa, nascosta da due valve che dal nero virano al viola-blu, non mancano mai in un piatto di spaghetti allo scoglio, fanno spesso capolino nelle zuppe di pesce e possono diventare protagoniste assolute di ghiotte preparazioni soprattutto quando vengono farcite.
Prezzemolo, aglio e mortadella
 Dalla più elementare farcia di pangrattato, prezzemolo e aglio a quelle più robuste che ricorrono alla carne trita o addirittura alla mortadella, con o senza sughetto rosso, le cozze ripiene si trasformano in bocconi irresistibili. Facili e sbrigative da cucinare, risultano un po’ noiose solo per quanto riguarda la fase di pulizia.
 Ma basta armarsi di un po’ di pazienza e degli utensili giusti: si lavano sotto l’acqua corrente, si scartano quelle aperte (il frutto è morto).
Poi si toglie il bisso, il filamento marrone con cui le cozze si tengono unite tra loro e si aggrappano alle rocce marine. Con un coltello a lama liscia si levano le incrostazioni e con la paglietta metallica si sfrega bene il guscio.
Una versione originale delle classiche cozze ripiene, con spunti chiaramente estivi, è quella del noto Gennarino Esposito chef de «La Torre del Saracino» a Vico Equense, portavoce del gusto mediterraneo più autentico. Vediamo dunque la ricetta delle sue cozze ripiene di fior di ricotta e purea di melanzane con pomodoro candito. Tra gli ingredienti per quattro porzioni ci sono: sedici cozze. Si inizia coi pomodori canditi: mondate otto pomodori maturi e tagliateli a metà scartando buccia e semi. Disponeteli su una teglia con un pizzico di foglioline di timo e uno spicchio d’aglio intero, spennellate d’olio extravergine (20 gr ) e fate appassire in forno per circa cinque ore a 80° C, fino a ottenere dei pomodori canditi.
Sapori mediterranei
Poi avvolgete due melanzane medie con un foglio di alluminio e passatele in forno a 180° C per venticinque  minuti.
Estraetele, sbucciatele e scartate i semi. Tagliatene grossolanamente la polpa, e saltatela con mezzo spicchio d’aglio, 30 gr di extravergine e un  rametto di origano fresco; salate, passate al setaccio e raffreddate rapidamente.
Passate al setaccio 100 g di ricotta e ponetela in frigo. Pulite bene le cozze e apritele facendo leva con un coltellino fra le valve senza danneggiare i frutti. Riempite le metà inferiori con la purea di melanzane e il fior di ricotta usando due tasche da pasticciere, poi richiudete con la metà superiore e avvolgete nell’alluminio.
Preparate un pesto al basilico amalgamando in un mortaio o con il frullatore trenta gr di foglie di basilico; venti grammi di pinoli tostati a 120° C per trenta minuti; venticinque gr di extravergine d’oliva e sale. Cuocete le cozze ripiene nel forno a 180° C per tre minuti. Sgusciatele e impiattatele tra due pomodori canditi, poi guarnite con il pesto al basilico e qualche cristallo di fior di sale. Rifinite con una macinata di pepe e un goccio d’olio a crudo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti