Saperi e Sapori

La parodia di una torta alla maniera veneta

La parodia di una torta alla maniera veneta
Ricevi gratis le news
0

«Piuttosto che una vera torta, la parodia di una torta», sono le parole spiritose e ironiche di uno scrittore vicentino, Luigi Meneghello, per definire un’antica ricetta veneta: il macafame o maccafame, in dialetto locale significa «ammacca fame». Vi sono due versioni piuttosto differenti: la vicentina e la bellunese. 

Un dolce frugale, semplice, rustico e gustoso che veniva consumato nei giorni festivi in compagnia sia in famiglia che come merenda all’osteria accompagnato da un buon bicchiere di vino. 
Fra le diverse versioni che vengono date, proponiamo la ricetta vicentina: 250 g di pane raffermo senza crosta spezzettato, 1 kg di mele meglio se renette tagliate a fette spesse, 4 uova, 200 g di zucchero, 500 g di latte, 100 g di uvetta sultanina, un poco di grappa, una noce di burro, un pizzico di cannella in polvere, la buccia grattugiata di un limone e di un’arancia, mezza bustina di lievito in polvere per dolci, un poco di zucchero a velo. 
Inzuppare il pane nel latte per alcune ore. Ammollare l’uvetta nella grappa. Lavare, sbucciare, e tagliare a fette spesse le mele e metterle a rosolare in una padella con il burro, spargere la cannella e lo zucchero, mescolare e cuocere per circa due o tre  minuti. 
Al pane inzuppato aggiungere uno per volta le uova sempre mescolando e infine tutti gli altri ingredienti, versare in una teglia e cuocere a 160° per circa sessanta  minuti. Cospargere di zucchero a velo prima di servire, meglio se tiepido. La versione bellunese prevede l’impiego anche di farina bianca o di grano saraceno. 
Infine una ultima curiosità: il nome richiama un’altra preparazione trentina salata che non ha niente a che vedere con la dolce vicentina, lo smacafam (schiaccafame), preparato con farina di grano saraceno, latte, cipolla salsiccia, pancetta, patate, e schiacciato nella teglia.  An. Gri.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova