-2°

Saperi e Sapori

Il ricco piatto dei pastori "contagia" anche il pesce

Il ricco piatto dei pastori "contagia" anche il pesce
Ricevi gratis le news
0

Emblema assoluto della tavola ungherese, il «goulasch» (dall’ungerese «gulyás»  ovvero «pastore», reinterpretato come «gujás-hú s», propriamente «pastore-carne», cioè «carne come usano prepararla i pastori»), sfizioso spezzatino di manzo e cipolle cotto in stufato con lardo e caratterizzato dalla presenza marcante della paprika, ha una serie di varianti nei paesi limitrofi, complice l’influenza passata dell’impero austroungarico. 

Da Trieste alla Germania
Nella zona di Trieste, ad esempio, si registra la presenza del pomodoro, in Germania anche quella di spezie aromatiche e aceto di vino, in Austria si trova quello a base di vitello con l’aggiunta di panna. 
Come spesso succede, davanti a piatti assurti a grandi classici, gli chef più rinomati trovano un motivo di ispirazione che li spinge a cimentarsi in variazioni sul tema, ora giocando sugli abbinamenti, ora sulle consistenze, ora cambiando la tipologia di carne ora introducendo aromi diversi. In questi anni ad esempio tra le riletture della preparazione ungherese, si possono citare i «Canederli e Goulasch» proposti da Armin Mairhofer durante la sua permanenza all’«Anna Stuben» di Ortisei (una provocante mise geometrica a forma di quadrato dove a uno strato di canederlo di grano saraceno alle noci, se ne sovrappone uno, ossia la carne, nappato di fondente sughetto bruno che ricorda una copertura cioccolotosa). 
Oppure il «Goulasch di capriolo con tartufo, schiuma di burro e noci» di Alois Haller del «Castel Fragsburg» a Merano, per una versione improntata ai sapori del territorio locale; il «Goulasch di cervo con polenta di Storo, cavolo cappuccio rosso stufato e mirtilli rossi» di Karl Baumgartner del ristorante «Schoenek» a Falzes, rilettura nel segno del rosso (colore della carne, del vegetale e dei frutti di bosco scelti) e il «Cremoso di Gulasch con filetto di salmerino, pane nero croccante, funghi e peperoncino confit» di Arturo Spicocchi de «La Stúa de Michil» a Corvara, trasposizione del modello in chiave montanara con protagonista ittico e lacustre in primo piano. 
E la versione di pesce
Ma il goulasch ungherese è stato anche capace di stuzzicare l’estro creativo del maestro Gualtiero Marchesi che nel ristorante milanese «Il Marchesino», ha proposto il «Goulasch di tonno». Come Marchesi ha spiegato, «l’idea, è venuta pensando al goulasch che si fa in Ungheria: metà cipolle e metà carne, fatto un po’ come un brasato». C’era da qualche anno di moda il tonno mezzo cotto (o mezzo crudo) e così Marchesi immaginò che sulla salsa, posta sul fondo del piatto, si potessero disporre dei pezzetti di tonno scottato e le cipolle (fatte a parte: prima sbianchite e poi rosolate). In vero sono dei cipollotti tagliati a metà, rosolati e disposti nel piatto in mezzo a cubi di tonno. 
La salsa, che all’inizio era una salsa al vino rosso semplice, adesso è fatta a base di un «coulis» di crostacei, mescolata a del vino rosso e ridotta. 
Il piatto, giocando su una latente affinità, anche cromatica, tra carne di manzo e polpa di tonno, ha un gusto dolciastro con lieve acidità, piacevolmente sferzato dal sapore dei cipollotti croccanti e tostati.  Errica Tamani
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5