14°

28°

Saperi e Sapori

Sfilano gli "assi" dell'alimentare made in Italy

Sfilano gli "assi" dell'alimentare made in Italy
Ricevi gratis le news
1

di Armando Orlando
Nel cortile della reggia passano carrelli colmi di bevande che, ad ogni inciampo nei selci della pavimentazione, tintinnano restituendo il senso d’allegria di un desco ricco e stuzzicante.
 Alcuni camerieri trasportano tavoli colossali, simili ruote di carri medioevali, facendoli girare sul loro asse fino alla scalinata degli appartamenti ducali e poi su a spalla per due rampe. Accanto sfilano cuochi giovani e frettolosi, ospiti in completo blu incollati al telefonino oppure intenti a discutere a crocchi di questioni che sembrano appassionarli molto. Si parla italiano, ovviamente, ma anche francese e russo.
Per un giorno la reggia di Colorno è stata il cuore dell’imprenditoria italiana dell’alimentazione all’insegna dell’eccellenza tricolore. Merito di Alma Viva, manifestazione voluta da Alma – Scuola Internazionale di cucina italiana – per celebrare il Bel Paese dalle mille risorse umane e gastronomiche. Cosa che, con le arie di crisi che tirano, non è prorio una brutta idea.
 Lo spunto, se lo si vuole chiamare così, di incontrarsi in reggia per confrontarsi tra operatori del settore ristorazione (cuochi, imprenditori, produttori eccetera) è dato dal fatto che Alma ha trovato uno spazio nel prestigioso Reservation Book firmato da Acqua Panna e S. Pellegrino. Il Reservation Book è una pubblicazione particolare: strumento di lavoro irrinunciabile per i ristoratori di mezzo mondo (è distribuito in 15.000 copie in più di 120 paesi e serve ad annotare le prenotazioni dei clienti) e veicolo prezioso di diffusione del made in Italy. I 12 mesi dell’anno in cui è suddivisa la pubblicazione sono, infatti, dedicati ad una delle meraviglie italiane: prodotti, luoghi o istituzioni che fanno onore al nostro paese. Il mese di maggio 2012 vede protagonista Alma e la reggia di Colorno, realtà di «genio e applicazione dello stile italiano». E scusate se è poco.
 Comprensibile quindi che, lunedì scorso, quelli di Alma – dal presidente Albino Ivardi Ganapini al rettore Gualtiero Marchesi, fino all’ultimo arrivato tra gli studenti della scuola – ci tenessero a dare il meglio di sé. Ma Alma Viva (e siamo appena al primo appuntamento, pardon atto) è stata naturalmente anche e soprattutto l’occasione di scambiare informazioni su un mondo che è in controtendenza rispetto al resto.
 Tanto per darvene un’idea, stando a Coldiretti, nel 2011 l’agroalimentare italiano ha segnato il suo massimo storico in fatto di esportazioni: 30 miliardi di euro. Più che naturale, allora, che a Colorno siano convenuti tutti quelli che hanno da dire qualcosa in questo campo. Allo scopo di incrementare una crescita che potrebbe diventare trainante anche per altri ambiti della nostra economia.
 Lunedì a Colorno c'erano Stefano Agostini, amministratore delegato del Gruppo Sanpellegrino, Ermete Realacci, presidente di Symbola (Fondazione per le qualità italiane) e presidente onorario di Legambiente, Oscar Farinetti, inventore e presidente di Eataly, il più grande centro enogastronomico del mondo dedicato al meglio dei cibi e bevande di qualità. E poi: l’imprenditore del tessile Vittorio Missoni, James M. Bradburne direttore di Palazzo Strozzi a Firenze, Francesca Cocco manager di Poltrona Frau Group, Armando Branchini segretario della fondazione Altagamma. E tutti a dire le stesse cose, anche se portando esperienze molto diverse tra loro: per vincere la sfida con il futuro in Italia bisogna puntare su «qualità, eleganza, ricerca e conoscenza, sostenibilità e identità territoriale». In pratica, sul meglio di ciò che sappiamo fare meglio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    22 Marzo @ 16.37

    L'agricoltura ormai soppravvive fra capannoni e tangenziali... dove nascono i prodotti d'eccellenza? Sul cemento?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti