-0°

12°

Saperi e Sapori

Sfilano gli "assi" dell'alimentare made in Italy

Sfilano gli "assi" dell'alimentare made in Italy
Ricevi gratis le news
1

di Armando Orlando
Nel cortile della reggia passano carrelli colmi di bevande che, ad ogni inciampo nei selci della pavimentazione, tintinnano restituendo il senso d’allegria di un desco ricco e stuzzicante.
 Alcuni camerieri trasportano tavoli colossali, simili ruote di carri medioevali, facendoli girare sul loro asse fino alla scalinata degli appartamenti ducali e poi su a spalla per due rampe. Accanto sfilano cuochi giovani e frettolosi, ospiti in completo blu incollati al telefonino oppure intenti a discutere a crocchi di questioni che sembrano appassionarli molto. Si parla italiano, ovviamente, ma anche francese e russo.
Per un giorno la reggia di Colorno è stata il cuore dell’imprenditoria italiana dell’alimentazione all’insegna dell’eccellenza tricolore. Merito di Alma Viva, manifestazione voluta da Alma – Scuola Internazionale di cucina italiana – per celebrare il Bel Paese dalle mille risorse umane e gastronomiche. Cosa che, con le arie di crisi che tirano, non è prorio una brutta idea.
 Lo spunto, se lo si vuole chiamare così, di incontrarsi in reggia per confrontarsi tra operatori del settore ristorazione (cuochi, imprenditori, produttori eccetera) è dato dal fatto che Alma ha trovato uno spazio nel prestigioso Reservation Book firmato da Acqua Panna e S. Pellegrino. Il Reservation Book è una pubblicazione particolare: strumento di lavoro irrinunciabile per i ristoratori di mezzo mondo (è distribuito in 15.000 copie in più di 120 paesi e serve ad annotare le prenotazioni dei clienti) e veicolo prezioso di diffusione del made in Italy. I 12 mesi dell’anno in cui è suddivisa la pubblicazione sono, infatti, dedicati ad una delle meraviglie italiane: prodotti, luoghi o istituzioni che fanno onore al nostro paese. Il mese di maggio 2012 vede protagonista Alma e la reggia di Colorno, realtà di «genio e applicazione dello stile italiano». E scusate se è poco.
 Comprensibile quindi che, lunedì scorso, quelli di Alma – dal presidente Albino Ivardi Ganapini al rettore Gualtiero Marchesi, fino all’ultimo arrivato tra gli studenti della scuola – ci tenessero a dare il meglio di sé. Ma Alma Viva (e siamo appena al primo appuntamento, pardon atto) è stata naturalmente anche e soprattutto l’occasione di scambiare informazioni su un mondo che è in controtendenza rispetto al resto.
 Tanto per darvene un’idea, stando a Coldiretti, nel 2011 l’agroalimentare italiano ha segnato il suo massimo storico in fatto di esportazioni: 30 miliardi di euro. Più che naturale, allora, che a Colorno siano convenuti tutti quelli che hanno da dire qualcosa in questo campo. Allo scopo di incrementare una crescita che potrebbe diventare trainante anche per altri ambiti della nostra economia.
 Lunedì a Colorno c'erano Stefano Agostini, amministratore delegato del Gruppo Sanpellegrino, Ermete Realacci, presidente di Symbola (Fondazione per le qualità italiane) e presidente onorario di Legambiente, Oscar Farinetti, inventore e presidente di Eataly, il più grande centro enogastronomico del mondo dedicato al meglio dei cibi e bevande di qualità. E poi: l’imprenditore del tessile Vittorio Missoni, James M. Bradburne direttore di Palazzo Strozzi a Firenze, Francesca Cocco manager di Poltrona Frau Group, Armando Branchini segretario della fondazione Altagamma. E tutti a dire le stesse cose, anche se portando esperienze molto diverse tra loro: per vincere la sfida con il futuro in Italia bisogna puntare su «qualità, eleganza, ricerca e conoscenza, sostenibilità e identità territoriale». In pratica, sul meglio di ciò che sappiamo fare meglio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    22 Marzo @ 16.37

    L'agricoltura ormai soppravvive fra capannoni e tangenziali... dove nascono i prodotti d'eccellenza? Sul cemento?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

2commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"