Saperi e Sapori

Addio nervosismo e stress con una tazza di natura

Ricevi gratis le news
0

Foglioline che spuntano, giorno dopo giorno, sui rami degli alberi, margherite e violette che si spargono nei prati sono sintomi precisi. La conferma la danno i susini in fiore che colorano di rosa la via Mantova: primavera è arrivata. E come al solito porta con sé una serie di buoni propositi all’insegna della voglia di rinnovarsi e di sentirsi leggeri, non solo perché dai cappotti si passa alle giacche. Il desiderio, ma anche il bisogno, di ritrovare una condizione più «sprintosa» e di maggior benessere, spesso ci portano a scegliere, in sintonia con la rigogliosa stagione, rimedi naturali che sappiano sfruttare con semplicità le virtù delle erbe. Mai come in questo momento ci si tuffa nelle tisane.

Una tazza per ogni esigenza Ne esistono di tutti i tipi, digestive, depurative, decongestionanti, calmanti e così via. La composizione di una tisana non è casuale, ma risponde a regole precise. Infatti, a ognuno degli ingredienti che la formano compete una funzione specifica. In pratica, la tisana comprende un rimedio base, ossia l’erba i cui principi attivi sono specifici per il disturbo che si intende trattare, a cui va aggiunto l’adiuvante, cioè la pianta con proprietà che sinergicamente potenziano gli effetti dell’ingrediente principale. Ma in gioco entrano anche il complemento, l’erba che conferisce un aspetto o una tessitura piacevole alla tisana, e il correttore di gusto, l’ingrediente che ne migliora il sapore. Oltre ad affinare le caratteristiche organolettiche della tisana, certi correttori sono utili in virtù di proprietà intrinseche: la liquirizia, ad esempio, sembra esser in grado di rendere potenziare la biodisponibilità dei principi attivi delle piante presenti nel mix.

Un mix di piante Ricordiamo alcune virtù di piante note: la camomilla ha effetti distensivi e calmanti, i semi di finocchio sono depurativi e combattono gonfiori di stomaco e intestino, la malva è decongestionante e rinfrescante, il tiglio è rilassante, il tarassaco è diuretico. Le tisane sfruttano il potere solvente dell’acqua. I modi più diffusi in cui le possiamo preparare sono l’infuso e il decotto. Nel primo caso, si versa acqua calda (appena prima del punto di ebollizione) sulle erbe (5g per 100 g di acqua) poste in una tazza e dopo un periodo che varia dai 5 ai 15 minuti, si mescola e si filtra. Un infuso contro il nervosismo e l’ansia, potrebbe essere realizzato con fiori di bancospino, fiori di arancio e fiori di tiglio. Nel secondo caso, le erbe (5g per 100 g di acqua) vanno in acqua fredda in un pentolino con coperchio, si fa bollire l'acqua per un periodo che va dai 10 ai 20 minuti. Alla bollitura di solito segue un periodo di infusione di circa 10-20 minuti. Un decotto depurativo potrebbe annoverare: foglie di borragine, radice di tarassaco, crescione, e cerfoglio. In entrambi i casi, per addolcire è consigliato il miele. Di solito le tisane vengono assunte per tempi lunghi, bevendone due o tre tazze al giorno. Per i più pigri, esistono delle tisane in bustine monodose, simili a quelle del tè.

Errica Tamani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS