-1°

Saperi e Sapori

La cucina parmigiana raccontata da Baldassarre Molossi

La cucina parmigiana raccontata da Baldassarre Molossi
Ricevi gratis le news
0

 Sul finire degli anni '60, su invito del presidente dell'Ente provinciale turismo Francesco Borri, Baldassarre Molossi accettò di scrivere un libro sulla cucina parmigiana. Con la semplicità e l'ironia che sono sempre state tra le sue qualità di giornalista, Molossi racconta le tradizioni gastronomiche di Parma e allo stesso tempo "compone sulla carta un vero e proprio atto d'amore verso la città", come scrive nella prefazione l'editore Antonio Battei che ha ora deciso di pubblicare quel libro. Dal quale, per concessione dello stesso editore, vi proponiamo uno stralcio che, in breve ma con efficacia, descrive i "segreti" due punti di forza della nostra cucina: anolini e tortelli d'erbetta.

di Baldassarre Molossi

Come tutti gli italiani, anche i parmigiani sono forti mangiatori di pasta, asciutta o in brodo. Ma anche in questo campo la gastronomia parmense non si è adeguata agli usi correnti, ma ha «inventato» qualcosa di suo: e due o tre specialità sono assolutamente uniche  e inimitabili, oltre  che essere pressoché sconosciute al di fuori dei confini dell'ex capitale del Ducato.
Il piatto principe è  costituito dagli anolini o cappelletti (noi propendiamo piuttosto per il primo termine, benché il nostro dialetto registri più volentieri “caplètt”=. Essi sono ormai entrati col Panzini nel  lessico della lingua italiana, sebbene lo scrittore  romagnolo  abbia preso un granchio sull'etimologia del nome e sulla loro natura e composizione. Gli anolini  hanno la forma di un dischetto (senza “frangia”, fin per  carità!) fatto di due foglie sovrapposte di pasta (“fär su vòn cme 'n caplètt”  si dice a Parma per qualcuno che è stato imbrigliato o preso in giro); il ripieno, ghiotto e piccante, si compone di sugo ristretto di stracotto, formaggio stravecchio grattugiato, pane  raffermo grattato, uova e sapore di noce moscata. E' il  ripieno,  non l'involucro, che fa l'anolino e che lo distingue dai ravioli, dai tortellini, dagli agnolotti e da altri  analoghi prodotti,  somiglianti ma non uguali, che sono in voga in tutta l'Emilia. Il suo segreto è nelle dosi degli ingredienti. Gli anolini, a Parma, sono il classico piatto d'apertura del pranzo di  Natale  e di Capodanno e fino a qualche anno fa  erano limitati, appunto, a queste e a poche altre festività; ma oggi, per una comprensibile estensione, ornano, sia in brodo che “pasticciati” (cioè asciutti e  conditi con sugo) o anche alla panna,  le  mense  familiari nelle più svariate occasioni. Ogni buon ristorante, in qualunque stagione, ne tiene sempre in serbo una adeguata scorta per soddisfare le richieste dei forestieri.

Una specialità di mezza estate (di assoluto rigore la notte del 24 giugno, quando tutta  Parma cena  all'aperto  per prendere la “rugiada di San Giovanni”) sono i  cosiddetti tortelli di erbette, i quali anch'essi, ormai, si confezionano  e si mangiano in tutti i mesi dell'anno. L'involucro è di forma rettangolare, fatto naturalmente di sottile sfoglia casalinga;  e il contenuto  è  un felice impasto di ricotta, uova, sapori e foglie di erbetta tritata (da cui prendono il  nome). L'erbetta è una  specie di bietola o radicchio, con la differenza del gusto  non  amaro bensì dolce che  così si accompagna molto bene con la ricotta. Questa erba è coltivata  si può dire esclusivamente   nella  pianura parmense. I tortelli di erbette alla parmigiana vengono serviti caldi, a dozzine, direttamente  disposti sul  piatto e cosparsi abbondantemente di formaggio grattato e di burro sfuso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5