19°

Saperi e Sapori

La focaccia di Recco, sapori e storia di Liguria

La focaccia di Recco, sapori e storia di Liguria
Ricevi gratis le news
0

Non può certo competere con la bellezza aristocratica di Camogli o con quella glamour di Portofino, ma Recco le supera per la gloria sportiva che ha avuto dalla pallanuoto e, soprattutto, per la fama e l’eccellenza gastronomica, di cui tuttora gode, grazie alla sua focaccia col formaggio.  Così buona la si trova solo qui, nei forni cittadini e nei ristoranti (la «Manuelina» è il più famoso e, accanto all’eccellente focaccia, potrete assaggiarvi piatti di cucina ligure con piena soddisfazione), perché, come per tutti i prodotti di tradizione, il «saper fare» non si improvvisa e la secolare consuetudine sedimenta e trasmette abilità uniche. Sono questi i segreti e i «trucchi» di cui spesso si parla e che in realtà sono solo la storia di un prodotto e l’abitudine a farlo.
Ora c'è un Consorzio, la richiesta di Igp, la festa (a fine maggio) e soprattutto il desiderio e l’attenzione a preservare questo prodotto unico. E tuttavia, con qualche prova e l’indispensabile utilizzazione di un forno capace di alte temperature, si può tentare di replicarlo anche a casa nostra.
Per prima cosa si sgombri il campo dall’equivoco sul formaggio e si lasci stare la rarissima e difficile da reperire prescinseua (una formaggetta, quasi una crema, cagliata e acidula): a Recco hanno sempre usato e usano la crescenza -ora fatta appositamente per gli aderenti al Consorzio e chiamata «Formaggio fresco L.L.T» da latte ligure tracciato e controllato da un’apposita commissione.  Per noi basterà una buona crescenza. Seguendo le indicazioni del Consorzio, e per una teglia di circa 30 cm di diametro, si impastino 250g di farina di grano tenero 00 con 25g di olio extravergine d’oliva ligure, acqua e sale: si dovrà ottenere un impasto liscio e morbido che andrà diviso in due e lasciato riposare al fresco, coperto con un telo per circa mezz'ora.
Ora viene il difficile, perché andranno tirate a mano due sfoglie sottilissime (circa 1 millimetro), quasi fazzoletti di seta: i più bravi lo fanno usando solo le mani, ma ci si aiuti come si può e il mattarello non sarà certo un’eresia. Si unga la teglia, vi si adagi la sfoglia che non deve avere buchi o lacerazioni, si cosparga la superficie con pezzetti di crescenza grossi come una noce (circa 400g, ma non esagerate).
Con la seconda sfoglia, sempre sottilissima e quasi trasparente, si copre il tutto, si sigillano i bordi, la si lacera qua e là, perché nella cottura possa uscire il vapore, si unge con un po' d’olio, si mette un pizzico di sale. Si cuoce in forno caldissimo a 280-320° per 5-6 minuti, finché la superficie non sarà dorata, con bolle marroni (se il forno, pur al massimo, non raggiunge quelle temperature, mettete la teglia nella parte più bassa e allungate il tempo di cottura). Sfornate e lasciate intiepidire un po'. Poi, per voi, sarà solo piacere. Ch.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro