21°

Saperi e Sapori

Che bello fare colazione con una fetta di «paradiso»

Che bello fare colazione con una fetta di «paradiso»
Ricevi gratis le news
0

Di Errica Tamani

Chi non aspira a una fetta di paradiso? Se per meritarsi un futuro posticino nel regno dei cieli c’è tanto da fare, e l’ultima parola poi non spetta a noi, nel vivere quotidiano la questione, pur nella sua prosaicità (ma che soddisfazione…!), si fa meno complicata.
Con ingredienti tra i più semplici, burro, zucchero, uova, farina, fecola di patate, scorza di limone grattugiata, possiamo farci una torta paradiso, bella e buona. La sofficità della pasta che rimanda alla consistenza delle nuvole, come pure il «puff» di zucchero a velo che cosparge la faccia quando affondiamo un morso in uno spicchio di questa delizia, danno sensazione di appagante beatitudine che ci manda direttamente al settimo cielo. Perfetta a colazione come per un tè pomeridiano, la torta paradiso piace tanto ai bambini quanto ai grandi, che gustandola, tornano piccini.

UNA TRADIZIONE PAVESE -
Di origine lombarda, anzi pavese, la torta paradiso, come tutte le preparazioni culinarie più tipiche, lega la propria nascita a una o più leggende. Tra le varie, ce n’è una che racconta di un frate erborista della Certosa di Pavia che usciva in segreto dal monastero e girava per le campagne circostanti alla ricerca di erbe curative. Il frate avrebbe imparato la ricetta della torta da una giovane sposa incontrata proprio durante una di queste sortite. Scoperto dal priore, il frate venne rinchiuso dentro le mura della Certosa e lì per consolarsi iniziò a preparare la ricetta della sposa. I confratelli inebriati dalla bontà della torta, la chiamarono torta paradiso. La ricetta sarebbe poi arrivata nel 1878 nelle mani del pasticcere Enrico Vigoni che, su suggerimento del marchese Cusani Visconti, disciplinò la produzione di questa golosità.

LA TORTA DI UNA NOBILDONNA -
E proprio a Vigoni è legata un’altra storiella che fa derivare il nome della torta dall'esclamazione di una nobildonna che, assaggiata la prima fetta della nuova creazione del pasticcere, la paragonò al paradiso. A Pavia la torta paradiso si chiama ormai torta Vigoni.  Per realizzarla occorrono: 120 g di farina, 120 g di fecola di patate, 250 g di zucchero, 250 g di burro, 4 uova, 1 bustina di lievito e la scorza grattugiata di un limone. Si inizia lavorando il burro con lo zucchero, mentre si aggiunge piano piano la buccia di limone, sino ad ottenere un composto spumoso e soffice. Si uniscono i tuorli, amalgamando bene, e quindi gli albumi montati a neve ben ferma. Poi si versano a pioggia la farina e la fecola setacciate e per ultimo il lievito. Si mette in forno il preparato a 180 gradi per 50 minuti circa.  Il segreto della buona riuscita sta nell’operazione di montatura che deve essere particolarmente accurata. La torta è al meglio il giorno dopo e si conserva bene per alcuni giorni, avvolta nella stagnola. Al momento di servirla si spolvera di abbondante zucchero a velo.  Chi poi non teme le calorie e vuol dare un tocco di cremosità-umidità a questa torta che  comunque è piuttosto asciutta, può mangiarla con una crema al mascarpone o con panna montata. E il paradiso dei golosi è più vicino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

1commento

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi per chi viaggia

Code fra Reggio e Modena per traffico intenso

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Sparatorie con tre vittime in Maryland e Delaware: arrestato un 37enne

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»