-1°

Saperi e Sapori

Musica e frittelle: si fa festa con le "pettole"

Musica e frittelle: si fa festa con le "pettole"
Ricevi gratis le news
0

Musica e frittelle. Così si festeggia il 22 novembre, giorno di Santa Cecilia, protettrice dei musicisti, nella regione pugliese.  Nella zona di Taranto, in particolare, questa data segna l’inizio delle festività natalizie e da sempre la ricorrenza è dominata dalla presenza di bande musicali che suonano le pastorali sin dall’alba, rendendo omaggio alla Santa, e dalla frittura delle cosiddette ‘pettole’, palline di pasta cresciuta, croccanti all’esterno e soffici all’interno, che possono essere servite semplicemente cosparse di sale o diventare dei dolcetti grazie a un passaggio finale nello zucchero semolato.
Tante sono le ricette del periodo natalizio che in qualche modo vengono rivestite di significati simbolici che rimandano a elementi del presepe: le ‘pettole’ (l’origine della parola rimanderebbe a ‘pitta’ ossia ‘focaccia’) si dice richiamino il cuscino su cui posava il capo Gesù Bambino.  Leggenda  vuole che queste frittelle siano nate in modo casuale, anzi per merito di una massaia distratta dalle melodie suonate con le zampogne il giorno di Santa Cecilia (periodo in cui i pastori d’Abruzzo, durante la transumanza, scendevano in Puglia).  La massaia, svegliatasi di buon ora la mattina per fare il pane, rapita dalle note si dimenticò dell’impasto e lo trovò troppo lievitato e inadatto per confezionare il pane. Con prontezza ne stacco dei pezzetti che fece friggere nell’olio. Questi si gonfiarono e presero una bella doratura e così nacquero le pettole.
Gli ingredienti, oggi come allora, sono semplici: per fare 25 pettole basta procurarsi 250 g di farina bianca; 40 g di lievito di birra; olio per friggere; zucchero semolato. Si scioglie il lievito in acqua e lo si unisce alla farina messa in una zuppiera e si impasta con acqua tiepida salata.
L’impasto dovrà essere molto molle, ma non liquido e andrà lavorato bene in modo da incorporare molta aria. Quindi si lascia lievitare coperto con un panno per un’ora sino a quando si formano delle bollicine.  Ecco che prendendo cucchiaiate di pastella, le si fa friggere in olio bollente rigirandole spesso sino a doratura. Poi si asciugano su carta assorbente e si tuffano nello zucchero semolato.  Le varianti, più moderne, sul versante dolce, contemplano al posto della copertura zuccherina, una più golosa pennellata di cioccolata o di crema di nocciola; mentre sul versante salato, previa aggiunta all’impasto di pezzetti di acciughe, o di baccalà o di cavolfiori, le pettole diventano stuzzichini perfetti per un aperitivo.E.T.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5